OPEN, il primo workshop su b&b, affittacamere e case vacanza promosso da BCC San Marzano

Nel centro direzionale della Banca un incontro con consulenti esperti della

Focus Consulting dedicato alla ricettività extra alberghiera del territorio.

Giovedì 15 Marzo - ore 17 - la BCC San Marzano ospita un workshop, in collaborazione con la società di consulenza Focus Consulting, dedicato alla ricettività extra-alberghiera, presso l'Auditorium del Centro Direzionale a San Marzano di San Giuseppe.
Il WORKSHOP, la cui partecipazione gratuita è a numero chiuso, intende fornire una visione globale sulle tematiche relative all' accoglienza turistica, sia per chi intende affacciarsi ad un settore in forte espansione, sia per chi ne fa già parte e desidera aggiornarsi e migliorarsi rispetto alle Normative Vigenti, al Marketing Online e alla Gestione Operativa della propria struttura.

Leggi tutto...

GREENROAD: CICLOVIE E MOBILITA' SOSTENIBILE

  • Pubblicato in Sociale

Non solo parole, ora l'eco-utopia diventa realtà, grazie al work-shop dedicato alla GreenRoad, una vera e propria filosofia, in cui si potrà usufruire di itinerari turistici, culturali ed eno-gastronomici nel cuore incantevole e verde di un'antica Puglia. L'evento è organizzato dal GAL Colline Joniche, in collaborazione con l'Associazione di promozione sociale Leaning Cities.
Una giornata intera, quella di venerdì 5 dicembre, per parlare di realtà e prospettive di crescita di un settore, come quello del cicloturismo, che per altre aree europee sta diventando sempre più importante.e per cui il territorio dei comuni del GAL (Carosino, Faggiano, Crispiano, Grottaglie, Monteiasi, Montemesola, Monteparano, Pulsano, Rocca Forzata, San Giorgio e Statte) con i suoi percorsi in gravina, tra le antiche masserie, appare particolarmente vocato.
"Con uno sguardo fiducioso verso il futuro apriamo questo dibattito sulla mobilità, settore fondamentale del progetto Greenroad e delle dinamiche turistiche – Antonio Prota, presidente del GAL Colline Joniche, ha lanciato la sfida - anche con l'obiettivo di confrontarci con un pubblico di esperti e cittadini sul valore del patrimonio territoriale e le dinamiche per la relativa fruizione."
Il GAL accoglie e promuove questo processo grazie alla Legge regionale 23 del gennaio 2013 n. 1 "interventi per favorire lo sviluppo della mobilità ciclistica". In questo contesto si cerca di dare spazio all'interno di questo modello integrato di sviluppo a due itinerari specifici: la Via dei Pellegrini e l'Euro Velo 5.
Cosicché, il work-shop di venerdì - che comincerà alle 9:00 nelle sale del Castello Episcopio a Grottaglie - rappresenta la missione naturale del GAL,che sollecita la partecipazione di amministrazioni comunali, funzionari e dirigenti che si occupano del settore trasporti e lavori pubblici, nonché delle associazioni culturali, ciclistiche e del mondo della scuola.
Gli interventi in programma sono quelli di Cosimo Sallustio, responsabile Asse 4 del PSR Leader dell'Assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, di Raffaele Sforza, Mobily Manager dell'Assessorato regionale ai trasporti e coordinatore del gruppo di lavoro delle Regioni italiani sulla mobilità ciclistica, il dirigente dell'area manutenzione strade e segnaletica della Provincia di Taranto, ing. Vito Ingletti, del Presidente del GAL Colline Joniche, Antonio Prota e di Oronzo Fornaro presidente della società Euronet che per il GAL sta sviluppando il progetto delle ciclovie con la realizzazione di 3 postazioni per la ricarica delle bici elettriche a Pulsano, Crispiano e Grottaglie.

Leggi tutto...

Il pesto di vite e la canapa: lunedì workshop in fiera del levante

  • Pubblicato in Economia

Per il GAL Colline Joniche l'agricoltura è energia: risorsa che riesce a muovere la leva del cambiamento nel modello di sviluppo economico di una provincia come quella tarantina, specie se riesce ad integrare mondi, dare risposte di diversificazione o addirittura riesce a trasformarsi in una leva di trasformazione culturale, produttiva ed ambientale.

Leggi tutto...

Il primo TecnoWorkshop Taranto 2013

  • Pubblicato in Economia

Giorno 14 settembre, dalle 9.00 alle 14.30, a Taranto si è svolto, presso la sala Resta del Centro Congressi della Cittadella delle imprese il TecnoWorkshop Taranto2013.
Fortemente voluta dal coordinatore regionale SIPSI Andrea Cometa, quest'anno l'evento sbarca nella Città dei due Mari.

Il workshop è stato pensato dai Professionisti dell'ICT per i Professionisti dell'ICT, ogni relatore, infatti, ha trattato un tema della durata massima di mezz'ora. Il tempo ideale per mantenere viva l'attenzione e l'interesse della sala.
 Basta pensare a Taranto, come il "male" della provincia jonica. Taranto2013, è stato un momento di discussione legato al mondo ICT, in un territorio laddove i temi all'ordine del giorno sono ben altri.
Gli argomenti trattati dai vari relatori sono stati molteplici, da Alessandro Coratelli  con il CODEMAVoIP - criteri scelta e peculiarità dei contratti ISP per VoIP, ad Andrea Cometa su come implementazione di OpenERP e migrazione da sistemi proprietari, Giuseppe D'Alò con l' OpenERP: Versatilità e Geo Localizzazione, Davide Corio  come progettare applicazioni business con OpenERP, Daniele Rutigliano con l' E-commerce vincente in 20 mosse, Vittorio D'Aversa  con  Il "mestiere" del Consulente Tecnico Forense, e con  Michele Scafoglieri e il sistema di rilevazione presenze realizzato con tool open source.

Argomenti interessanti per una platea interessata al mondo dell'informatica e le nuove prospettive che apre.

Contento del risltato, il Coordinatore Regionale Andrea Cometa, della Società Italiana dei Professionisti delle Scienze dell'Informazione

 

Leggi tutto...

Un Workshop fotografico di successo!

Si è conclusa la Prima Ed. del Workshop fotografico "Grottaglie dall'alba al tramonto", realizzato dall'Ass. Turistica Pro Loco Grottaglie.

Grazie al Patrocinio del Gal Colline Joniche e dell'Assessorato alle Attività Produttive, che hanno appoggiato da subito questo progetto che, per la prima volta, è stato realizzato a Grottaglie e fin dall'inizio ha riscosso consensi e apprezzamenti da varie fasce d'età e provenienza.

Presente il L.I.S. con la dott.ssa Francesca Zanatta, con la Lingua dei Segni Italiana, ha permesso ad alcuni dei partecipanti di far parte di questo progetto, perché la fotografia comunica senza barriere.

Oltre alle fasce orarie previste nel concorso, ogni partecipante doveva proporre un tema personale che raccontasse Grottaglie.

Giorno 28 luglio, ha avuto inzio nella Sala Conferenza del Castello Episcopio, con Antonio Zanata - fotografo di Grottaglie e Cosimo Calabrese - fotografo di Taranto. Dopo l'approccio tecnico con gli iscritti e le loro macchine fotografiche, si è svolta la prima uscita sul campo (MEZZOGIORNO), dove i partecipanti, sfidando i 40°, hanno immortalato la luce di questa fascia oraria. Successivamente, dopo una pausa, si è ritornati più carichi che mai a seguire la lezione al Castello, per visualizzare i documentari di grandi fotografi e conoscere altre tecniche importanti. Alle ore 19.00, si è svolta la seconda uscita (TRAMONTO), dove i "workshoppisti" si sono inoltrati fino a tarda serata per immortalare Grottaglie.

Giorno 29 luglio, con grande entusiamo tutti i partecipanti sin dalle 5.00 del mattino, si sono dati appuntamento per fotografare la terza uscita (ALBA). Punto di ritrovo la Vecchia Piazza Mercato, dove è stata ripresa la routine di apertura dei banchi vendita, iniziando dalla tostatura del caffè (vecchia tradizione grottagliese) presso Torrefazione Artigianale Tolecaf, che ha deliziato tutta zona circostante con il buon profumo di caffè appena tostato. Proseguendo nel Centro Storico, si è fotografato il risveglio del paese, continuando il percorso nel Quartiere delle Ceramiche dove i maestri ceramisti hanno spiegato come si da inizio alla vita di bottega. Alle ore 10.00, rientro al Castello per la terza lezione che, dopo una piccola pausa ristoro, è durata fino alle 22.45 dove i partecipanti non hanno ceduto alla stanchezza e al caldo.

Hanno partecipato: Abbruzzese Luca - Taranto, D'Amuri Federico - Grottaglie, Chiara Anastasia - Grottaglie, Lupidi Matteo - Trieste, Alberto Susara - Brescia, Semeraro Michela - Grottaglie, Sara Marangella - Grottaglie, Stefano Spartano - Grottaglie, Carmen Cavallo - Francavilla Fontana, Silvia Manigrasso - Grottaglie, Nicoletta Liuzzi - San Giorgio Jonico, Imma D'Amicis - Grottaglie, Michele Matichecchia - Monteiasi, Tonio Giuliani - San Vito (TA), Ciro Luciani - Grottaglie, Sirio Palazzo - Manduria, Bruno Grazio - Grottaglie, Nicola Monaco - Grottaglie, Maria Quaranta - Grottaglie, Salvatore Scognamiglio - San Giorgio a Cremano (NA), Giuseppe Marasciulli - Grottaglie, Francesco Pinto - Napoli.

Martedì 30 luglio 2013, la premiazione si è tenuta presso il Nomine Rosae, di Francesco Petrosino, nel cuore del Centro Storico di Grottaglie, dove comodamente seduti tra alberi e cielo stellato, degustando un gustoso Happy Hour della casa, si è svolta la premiazione. Compito arduo quello della giuria d'eccellenza composta da: Antonio Zanata, Cosimo Calabrese, Giorgio Di Palma (assente il fotografo Ciro Quaranta per lutto di famiglia), i quali hanno lavorato tutta la giornata fino agli ultimi minuti prima dell'inizio, per la difficoltà nella scelta dei vincitori, visto la buona qualità delle foto pervenute. Presente, nella prima fascia oraria, il Sindaco avv. Ciro Alabrese, il quale ha apprezzato il lavoro svolto e la qualità del servizio. Presente l'Assessore alla Cultura, dott.ssa Maria Pia Ettorre, la quale nel suo intervento ha valorizzato il significato della fotografia, apprezzando le foto prodotte. Presente l'Assessore alle Attività Produttive, geom. Antonio Santoro, il quale si dall'inizio ha creduto e sostenuto il progetto, non avendo avuto dubbi sulla riuscita e ringraziando i partecipanti al Workshop di aver visto Grottaglie con un occhio diverso.

Primo posto, Sirio Palazzo, giovane fotoamatore non udente, scatto effettuato al TRAMONTO, con tematica "Le mani". Premiato dall'Assessore alle Attività Produttive, geom. Antonio Santoro. Il premio, prevede, la stampa della foto vincitrice 3x6mt nei pressi del Cinema Vittoria, via IV Novembre, oltre al corso fotografico gratuito tenuto da Cosimo Calabrese.

Secondo posto, Tonio Giuliani, scatto effettuato al TRAMONTO, con tematica "Gli scorci". Il premio prevede un buono sconto del 50% al corso fotografico di Cosimo Calabrese.

Terzo posto, Clara Anastasia, scatto effettuato all'ALBA, con tematica "La vita dei Bar grottagliesi". Il premio prevede un buono sconto del 25% al suddetto corso.

Terzo posto ex aequo, Michele Matichiecchia, scatto effettuato a MEZZOGIORNO, con tematica "Le ombre di Grottaglie nel Pumo". Il premio prevede il buono sconto del 25% al suddetto corso di Cosimo Calabrese.

Presente alla premiazione un vasto pubblico, tra cui lo storico fotografo di Grottaglie, Vito Miale, insieme al figlio Dario Miale, giovane realtà fotografica; inoltre il fotografo da generazioni Francesco Paolo De Vincentis; Giorgio Di Palma, giovane ceramista.

A grande richiesta, anche dopo la premiazione, si conferma l'appuntamento per la Seconda Ed. del Workshop fotografico Made Grottaglie, copyright dell'Ass. Turistica Pro Loco Grottaglie.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up