Incidente a Grottaglie: addio a Fabiana

  • Pubblicato in Cronaca

Sono state rese note le generalità della giovane vittima dell'incidente stradale avvenuto questa notte a Grottaglie. E' Fabiana Santoro, una ragazza 18enne che frequentava l'Alberghiero. A bordo con lei vi erano altri tre giovani (la sorella ed i rispettivi fidanzati delle ragazze) che, dalle prime fonti, non verserebbero in gravi condizioni.

Leggi tutto...

Annunci a luci rosse e violenze: arrestato stalker

Un 29enne di Taranto è stato arrestato dai Carabinieri della stazione di Statte per aver perseguitato una donna di quindici anni più grande di lui per mesi con telefonate minatorie e annunci a sfondo sessuale su facebook.

L'uomo era stato arrestato già nel marzo dell'anno scorso con l'accusa di tentato omicidio per aver investito con la sua auto, la donna, "colpevole" di aver rifiutato le sue avances. La vittima, aveva riportato ferite guaribili in 20 giorni. Nonostante tutto il 29enne, ai domiciliari, ha continuato a tormentare la malcapitata pubblicando su alcuni social network annunci a luci rosse e modificando le condizioni di forniture di utenze domestiche intestate alla vittima (on-line o per telefono), facendo credere di essere la parte interessata. Il presunto stalker, che non ha mai voluto accettare che una sua ex collega di lavoro rifiutasse il suo corteggiamento si è "vendicato" facendo subire alla donna soprusi psicologici, danni economici, molestie sessuali e percosse. Attualmente si trova presso la Casa Circondariale di Taranto.

Leggi tutto...

Tentata violenza sessuale a Castellaneta

Venerdì 18 luglio, si
è introdotto nell'abitazione di una conoscente di Castellaneta (Ta) approfittando
dell'assenza del marito, in evidente stato di ebbrezza e con cattive
intenzioni, il marocchino Raji Rabi 38enne residente a Laterza.

Una volta denudatosi, ha afferrato la vittima cercando di avere
un rapporto sessuale con lei.

Una violenza non consumata grazie alla forte opposizione
della donna che è riuscita a mettere in fuga l'uomo e a chiamare i Carabinieri.

I militari hanno subito iniziato le ricerche nelle campagne
di Laterza e di Castellaneta, riuscendo a rintracciare l'aggressore che al
momento del fermo aveva con sé soldi e passaporto.

Probabilmente pensava già ad una fuga all'estero.

La donna ha riportato ferite guaribili in 15 giorni. Il
Rabi, dovrà rispondere di lesioni personali e tentata violenza sessuale.

Leggi tutto...

"Licenziato a causa tua". Operaio di Grottaglie accoltella un suo collega

  • Pubblicato in Cronaca

Attribuiva al collega la perdita del posto di lavoro, lo riteneva la causa del suo licenziamento. Così Roberto Costone, grottagliese di 46 anni, qualche giorno fa ha raggiunto la sua vittima in una stazione di servizio sulla SS. 7 Appia e, una volta entrato nel bar, ha aggredito e ferito con un coltello da cucina il malcapitato. Solo il tempestivo intervento dei presenti ha impedito che l'operaio grottagliese continuasse a scagliarsi contro l'uomo. 

Intervenuti sul posto, gli agenti della Mobile hanno portato il 46enne in carcere, a disposizione dell'Autorità giudiziaria, mentre la vittima, ferita all'addome e al braccio, è stata immediatamente soccorsa e trasportata al Santissima Annunziata dove le sue condizioni, seppur gravi, non mettono a rischio la sua vita. Nella macchina di Costone, inoltre, è stata trovata un'accetta e non è da escludere che l'uomo volesse usarla contro quello che riteneva l'autore del suo licenziamento. 

Stando alle prime indagini, pare che il 58enne aggredito da Costone non avesse alcun potere decisionale all'interno dell'azienda (una ditta che opera nell'indotto dell'Ilva) e che quindi non avrebbe potuto influire in alcun modo sul licenziamento del grottagliese. Diretti dal vicequestore aggiunto Roberto Pititto, gli uomini della squadra Mobile stanno cercando di comprendere appieno il folle gesto dell'ormai ex operaio. 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up