Manutenzione del verde pubblico per una città migliore

Da nota stampa dell'Assessore al Verde Pubblico della città di Grottaglie, Francesco Donatelli.

E' stata costituita una vera e propria task force presso l'assessorato al verde pubblico, efficacemente coordinato dal Responsabile del Servizio Salvatore NUZZO, allo scopo di rilanciare l'immagine della città, curare il nostro patrimonio verde e migliorare la qualità della vita dei cittadini.

Sono due i pilastri di questa azione: uno riguarda la manutenzione del verde pubblico e l'altro è un intervento straordinario di potatura secca degli alberi allo scopo di migliorare l'assetto morfologico degli stessi, molti dei quali danneggiati dalla nevicata verificatasi nello scorso 30 dicembre e per eliminare la potenziale presenza di nidi di processionaria che solitamente si manifestano alla fine della stagione invernale.

Il tutto per un importo complessivo di circa € 150.000,00.

Per quanto riguarda la manutenzione del verde e allo scopo di ottimizzare il servizio, la città è stata divisa in due macroaree e con questa modalità è stato redatto un progetto posto alla base della gara già espletata e che vede due imprese aggiudicarsi i relativi lavori di manutenzione del verde, avviati in questi giorni, per la durata di 18 mesi. La prima zona (lotto 1) ricade nella parte ovest del tracciato stradale delimitata da via Partigiani Caduti, con prosecuzione via Ennio e via Madonna di Pompei il cui servizio di manutenzione è stato affidato alla impresa ANTAGA Società Cooperativa di Brindisi. La seconda zona (lotto 2), ricadente nella parte est del citato tracciato stradale è stata affidata alla impresa LA GARDENIA di Grottaglie. Durante la fase di espletamento della predetta gara, allo scopo di garantire gli interventi minimali necessari nel periodo di vacanza contrattuale, i lavori di manutenzione del verde sono stati assicurati dall'impresa locale, GIARDINI ALL'OCCHIELLO, prescelta dopo gara ufficiosa.

Per quanto riguarda invece i lavori straordinari di potatura secca degli alberi sono in corso le procedure di gara per la individuazione di un contraente a cui affidare i lavori che riguardano la potatura secca degli alberi di pino allignati in via Sen. Gaspare Pignatelli, nella scuola materna Campitelli 5, nella scuola media Pignatelli, nella scuola elementare Don Bosco, nella scuola materna La Sorte e la potatura dei pini allignati nello spazio pubblico posto tra via Benedetto XV° e via Giovanni XXIII, via Pio XI°, via San Giuseppe e i pini perimetrali di Piazza Verdi. Saranno potati anche i lecci allignati nell'atrio della scuola elementare E. De Amicis.

Leggi tutto...

Gianfreda: "Valorizzare Tutelare e Promuovere patrimonio Arboreo e sviluppo del Verde Urbano "

  • Pubblicato in Politica

Visto che l'Amministrazione Comunale dopo aver pubblicato una Delibera di Giunta la n. 350 del 5 Settembre 2014 avente ad oggetto: "Cura spazi pubblici attrezzati a verde. Affido a soggetti diversi ". Iniziativa se pur lodevole nelle intenzioni, ad oggi non risulta emanato ancora nessun bando per l'affido di spazi pubblici attrezzati a verde sparsi nella città di Grottaglie.

Leggi tutto...

Piazza Principe di Piemonte: il “salotto” della citta' rimesso a nuovo

  • Pubblicato in Sociale

 

È un vero e proprio recupero quello che ha vissuto in questi giorni Piazza Principe di Piemonte, interessata da numerosi lavori di manutenzione e abbellimento.
A darne notizia con una nota stampa è Giovanni Di Carlo, assessore all’Agricoltura e al Verde Pubblico del Comune di Grottaglie.
Dal punto di vista tecnico - rende noto l'assessore - si è intervenuto risistemando l’impianto irriguo autonomo a scomparsa, già vetusto e in alcuni punti inefficiente, tale da arrecare anche danni al tappeto erboso esistente.
Inoltre, le palme della piazza, interessate dall’attacco del famigerato “punteruolo rosso”, nel corso di due anni avevano dovuto subire forzatamente una devitalizzazione che aveva depauperato il verde circostante.
Tale evenienza ha indotto l’Assessorato all’Agricoltura e al Verde Pubblico, diretto da Giovanni Di Carlo, a ripristinare l’originalità botanica della piazza, con la sostituzione di palmizi resistenti al punteruolo rosso (trittico di Washingtonia) e di essenze arbustive di elevato pregio estetico (Jucca).
Infine, per rendere più gradevole la piazza,si è proceduto ad arricchire le aiuole con macchie di colore, mediante piantumazione di ciclamini in varietà.
“Ritenevamo doveroso – sottolinea il Sindaco Ciro Alabrese – offrire ai cittadini non solo un luogo decoroso, ma anche accogliente. Per questo abbiamo pensato non solo al ripristino del verde, ma anche ad una nota di colore che arricchisse la piazza. Questo va nella direzione di creare sempre maggiori spazi che mettano al centro non solo il “luogo” fisico, ma anche la sua vivibilità.”
Ammodernamenti, quelli descritti, "graditi alla cittadinanza, alla quale spetta ora il “compito” di offrire un supporto civico alla Polizia Municipale nel difendere lo spazio dal fenomeno troppo frequente del vandalismo", come rimarca l’Assessore al ramo.
“Sin dall’inizio del mandato – sottolinea l’Assessore Giovanni Di Carlo - è emerso quanto questa amministrazione comunale intenda rendere partecipi i cittadini delle scelte riguardanti la città e di come voglia responsabilizzare gli stessi in merito a danneggiamenti e furti, che rappresentano tuttora una delle cause principali di manutenzione degli spazi pubblici.
Non solo video sorveglianza quindi, ma anche sostegno civico che, siamo convinti, non mancherà. È ferma intenzione dell’assessorato che rappresento, continuare nell’opera intrapresa di riqualificazione del verde urbano e di risistemazione delle aree già esistenti, al fine di rendere la nostra città sempre più godibile e piacevole.”
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up