Allagamento Scuola "Don Sturzo"

  • Pubblicato in Notizie

Sono appena giunte diverse segnalazioni, da parte di cittadini, riguardanti l'allagamento della scuola media "Don Sturzo" di Grottaglie. La causa dell'allagamento è da attribuire alll'incessante perturbazione temporalesca verificatasi nella giornata odierna.  

Presubilmente l'imprevisto allagamento è da imputare a diverse problematiche, da tempo segnalate, quali : Lavori di manutenzione e intasamento dei canali destinati al deflusso delle acque piovane. 

In questo momento sono ad opera i mezzi preposti per risolvere la situazione.

 

Leggi tutto...

Lettera a Renzi e Giannini: quanta importanza ha il docente?

"Questo mio appello è rivolto a Matteo Renzi, al Ministro dell'Istruzione Stefania Giannini e a tutte le entità (istituzioni, media, siti web, blogs, ...) che operano per e nella scuola: Facciamo di tutto affinché sia una/un insegnante italiana/o a vincere l'edizione 2016 del Global Teacher Prize – Premio "Nobel" per l'Insegnamento, lo meritiamo."

Leggi tutto...

Maturità 2015: tra poche ore al via con la prima prova d’Italiano

  • Pubblicato in Sociale

Domani, 17 giugno, a partire dalle ore 08:30, quasi 500mila maturandi in tutta Italia sosterranno la prima prova di Italiano. La seconda e la terza prova si svolgeranno rispettivamente il 18 e il 22 giugno. Le scuole secondarie di secondo grado grottagliesi, impegnate con la Maturità 2015, saranno: Liceo Giuseppe Moscati, Istituto Istruzione Superiore Don Milani-Pertini e Liceo Artistico Calò.

Leggi tutto...

Sette buoni consigli per avvicinare un bambino alla lettura

Un sasso gettato in uno stagno suscita onde concentriche che si allargano sulla sua superficie coinvolgendo nel loro moto, a distanze diverse, con diversi effetti, la ninfea e la canna, la barchetta di carta e il galleggiante del pescatore. Oggetti che se ne stavano ciascuno per conto proprio, nella sua pace o nel suo sonno, sono come richiamati in vita, obbligati ad agire, ad entrare in rapporto tra loro. Altri movimenti invisibili si propagano in profondità, in tutte le direzioni, mentre il sasso precipita smuovendo alghe, spaventando pesci, causando sempre nuove azioni molecolari.
Non diversamente una parola gettata nella mente a caso, produce onde di superficie e di profondità, provoca una serie infinita di reazioni a catena, coinvolgendo nella sua caduta suoni e immagini, analogie e ricordi, significati e sogni, in un movimento che interessa l'esperienza e la memoria, la fantasia e l'inconscio e che è complicato dal fatto che la stessa mente non assiste passivamente alla rappresentazione, ma vi interviene continuamente, per accettare e respingere, collegare e censurare, costruire e distruggere.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up