Gianfreda (FI): "Santoro ritiri la sua candidatura a Sindaco"

  • Pubblicato in Politica

"Sento il dovere di fare delle precisazioni per quanto riguarda alcune notizie di stampa relative al tavolo del cantiere di centrodestra non ancora chiuso e con la discussione ancora in atto sulla scelta del Candidato Sindaco".

"La coalizione attualmente formata da Forza Italia, Fratelli di Italia, Grottaglie Cambia, Noi Con Salvini, Rinascita Continua, i quali hanno già sottoscritto un accordo politico programmatico di coalizione decidendo di scendere insieme alle prossime Amministrative di Maggio anche se il candidato Sindaco non sarà espressione della propria lista o movimento. Continua a circolare una voce del tutto infondata che il candidato Sindaco gradito al Commissario di Forza Italia e al suo gruppo sia il dott. Giuseppe Cancelliere.

"Il dott. Cancelliere pur persona degna e di grande esperienza amministrativa, non è il candidato di Forza Italia, di Grottaglie Cambia e di Fratelli di Italia e Salvini. Forza Italia ha un suo nome che farà quando si chiuderà il tavolo del Centrodestra, quando sarà chiaro in maniera definitiva quali sono i partiti e i movimenti che hanno sottoscritto il documento che li vincola a partecipare in coalizione e che pur non esprimendo il candidato Sindaco come già detto, non si tireranno in dietro perchè non è stato scelto eventualmente il suo Candidato.

Forza Italia, Fratelli di Italia, Grottaglie Cambia, Noi con Salvini e Rinascita Continua, hanno già firmato questo documento.

A questo gruppo si sono stanno affiancando altre due liste che entro lunedì formalizzeranno la firma sul documento politico e sono Forza Italia Giovani e Grottaglie che Vogliamo.

E' vero che il nome del dott. Cancellieri è stato fatto al tavolo del centrodestra legittimamente dalla lista Rinascita Continua , nome che sarà preso in debita considerazione senza nessuna preclusione cosi come anche gli altri che saranno fatti al tavolo senza nessuna discriminazione alcuna.

Per quanto riguarda le primarie, il tavolo del centrodestra ha già deciso ad unanimità che non si faranno le primarie.

Quando ci saranno regole vere, previste, per legge allora penso, ma questo è un mio parere personale, le primarie possano rappresentare un vero strumento democratico con
regole valide per tutti i concorrenti che vi partecipano. Oggi, invece ognuno si inventa regolamenti e modi a proprio piacimento falsando quasi sempre la scelta del candidato migliore.

In merito poi a Michele Santoro che è stato invitato al tavolo del centrodestra gli è stato chiesto, di fare un passo indietro e di firmare il documento che Noi tutti abbiamo già firmato e di fare un nome che possa andare bene per tutta la coalizione, che sia di Grottaglie, compreso anche il Suo. E' vero che ha fatto il suo nome ma non ha
ancora firmato il documento politico programmatico. Il passo indietro gli è stato chiesto per un semplice motivo, perchè Lui si era già dichiarato Candidato Sindaco con le sue due liste civiche.

Infine, noi siamo certi e consapevoli che Michele Santoro è una risorsa per la Città di Grottaglie è che va preso in seria considerazione, visto anche il suo seguito elettorale, requisito necessario ma non sufficiente per battere da solo le altre coalizioni in campo. Inoltre e concludo, e bene che si sappia, noi non accettiamo imposizioni da nessuno, tanto meno da Michele Santoro e dal suo gruppo, Noi vogliamo esprimere tutti insieme e lo faremo, la città ne può stare certa, un candidato Sindaco, che sia condiviso da tutta la coalizione e principal modo gradito ai cittadini Grottagliesi e non imposto.

Concludendo, il candidato Sindaco secondo noi deve rappresentare, una alternativa vera a questo centro sinistra che ha distrutto la nostra città in questi ultimi venti anni. Pertanto, Michele Santoro se vuole veramente essere una risorsa per questa città si segga al
tavolo del centro destra, ritiri la sua candidatura a Sindaco, diventi protagonista, finche non troviamo tutti insieme alla luce del sole, una soluzione per il bene dei Grottagliesi".

Da comunicato stampa del Commissario cittadino di F.I. e Consigliere
Comunale di Grottaglie PdL-F.I, ing. Ciro Gianfreda.

Leggi tutto...

PD Grottaglie: "Primarie per la scelta del Candidato Sindaco. Non lasceremo la città alle Destre o al populismo"

Il Partito Democratico di Grottaglie, perno fondamentale della coalizione "Grottaglie Oltre" che nel 2011 permise al Centro-sinistra di vincere le Elezioni Amministrative e continuare ad assicurare un governo stabile alla Città , è pienamente consapevole della gravità della fase politica, sociale ed economica che stiamo attraversando.

Leggi tutto...

Michele Emiliano domani sera a Grottaglie

  • Pubblicato in Politica

A pochi giorni dalle primarie che stabiliranno chi sarà il candidato di centrosinistra per la presidenza della Regione Puglia, domani 21 novembre dalle 18:30 alle 22:30, presso il Castello Episcopio di Grottaglie, l'ex Sindaco di Bari Michele Emiliano parteciperà ad un'assemblea pubblica.

Leggi tutto...

Inaugurato il nuovo Comitato "Avanti Tutti - Dario Stefàno"

  • Pubblicato in Politica

Ad accogliere la candidatura alle primarie del centrosinistra del Sen. Dario Stefàno sono stati numerosi imprenditori, giovani e lavoratori del territorio che hanno preso parte ad un affollato incontro, promosso dal Sel di Cisternino.

Questo si è tenuto lunedi 17 novembre 2014 nel salone del Giannettino, alla presenza dell'Assessore regionale al lavoro Leo Caroli e del sindaco Donato Baccaro, moderato dall'Avv. Aurora Grassi. Al termine del coinvolgente discorso, Dario Stefàno ha inaugurato la sede del nuovo Comitato "Avanti Tutti", che ha visto l'adesione di un cospicuo gruppo di personalità locali, quali Angelo Simeone – Masseria Conte, Mino Lacirignola e Gianna Caroli – docenti, Ilario Chiatante – universitario, Roberta Loparco – casalinga, Giuseppe Losavio – imprenditore agricolo, Paola Francioso – laureanda e Ketty Loparco – Ass. Cultura di Cisternino, coordinati dall'imprenditore agroalimentare Giuseppe Santoro.

Il comitato promuove numerose iniziative in vista delle primarie del centrosinistra del 30 novembre 2014, ed invita a partecipare tutti i sostenitori della candidatura di Dario Stefàno.

Leggi tutto...

"Alto Salento", gruppi civici a sostegno di Michele Emiliano

Venerdì 21 Dicembre alle ore 19.30 presso l'ex cinema Paisiello di Vico I degli Imperiali in Piazza Commestibili a Manduria, alla presenza di Michele Emiliano, si svolgerà la
convention di presentazione della Federazione "Alto Salento", Reti Civiche Unite per la Puglia nata con l'intento di riunire liste, movimenti civici e libere associazioni di cittadini delle province di Taranto e Brindisi a sostegno dello stesso Emiliano alle prossime primariedi centrosinistra.

Alla convention prenderanno parte i rappresentanti di tutti i gruppi civici, che illustreranno i valori fondanti della Federazione ed approfondire le ragioni della sua costituzione. Come i Comuni di Francavilla, Ceglie, Brindisi, Villa Castelli, Ostuni, Manduria, Sava, Maruggio, Lizzano e Laterza, anche il "Movimento Giovani per Manduria" ha aderito con entusiasmo al progetto.

Leggi tutto...

L'Oscar Helen Mirren e Taylor Hackford per Dario Stefàno

Sono commosse e speranzose le parole di Helen Mirren, premio Oscar per il film "The Queen", insieme a quelle del marito, il regista cinematografico statunitense Taylor Hackford, mentre raccontano la loro esperienza in Puglia negli ultimi dieci anni con un video-messaggio a sostegno di Dario Stefàno, candidato per il centrosinistra alle primarie per la Presidenza della Regione Puglia.

Il video inizia con le parole del regista: "Siamo qui da 10 anni e nel corso del tempo abbiamo visto le evoluzioni della Puglia, mentre diventa una presenza nel mondo. Il nome della Puglia ha cominciato ad emergere, non solo grazie alle sue bellezze ma anche a quello che produce e questa credo che sia la cosa più bella che si possa dire riguardo alla politica di governo in Puglia negli ultimi 10 anni. C'è il senso della leadership, soprattutto in Nichi Vendola riguardo ciò che conta veramente."

Prosegue poi Helen Mirren: "La prima volta che siamo venuti qui eravamo andati a mangiare in alcuni ristoranti a New York e a Londra. Dieci anni fa chiedevamo "Avete dei vini pugliesi, il Primitivo il Negroamaro?" e ci rispondevano: "Ah no, ma non ne abbiamo mai sentito parlare." Mentre cinque anni fa nei ristoranti se chiedevi "avete dei vini dalla Puglia"? Ti rispondevano "ah, si certo, abbiamo il Primitivo, abbiamo il Negroamaro, ed è molto conosciuto, la gente lo ama". Questo rappresenta un indizio molto chiaro di quello che i politici possono fare con la buona politica. Quando c'è buona politica dietro all'ambiente, ai luoghi di cultura, e li promuove veramente, questi sono i risultati, quindi poi accade che entri in un ristorante dove ti dicono:"Si, abbiamo il Primitivo ed è un vino molto buono, viene dalla Puglia, ah Lei ha sentito parlare della Puglia!?". Questo è uno sviluppo davvero stimolante. Credo che Dario Stefàno abbia fatto un lavoro davvero straordinario per l'agricoltura e anche per l'ambiente".

 

Il link al video: http://youtu.be/eu_wsBGGJho

Leggi tutto...

Comitato "Democratici per Michele Emiliano"

  • Pubblicato in Politica

A sostegno della candidatura dell'ex sindaco di Bari alle Elezioni Primarie del prossimo 30 Novembre in qualità di candidato del Centrosinistra per la Presidenza della Regione Puglia, si è costituito, nei giorni scorsi a Grottaglie, i lComitato "Democratici per Michele Emiliano".
La sede del Comitato è in piazza Vittorio Veneto, presso il Circolo del Partito Democratico.

Rocco Soranno, attuale Responsabile della Comunicazione e del Lavoro per il PD grottagliese, ed inoltre coordinatore delle iniziative ed attività del Comitato argomenta in questo modo le finalità di tale ente:

 "L'obiettivo è quello di diffondere idee e proposte di Michele Emiliano per il futuro della nostra Regione. Il lavoro, l'attenzione alle famiglie e ai bambini, la cura degli anziani, il Welfare sono stati per 10 anni i settori prioritari di tutti gli investimenti durante la sua esperienza al Comune di Bari, con l'idea che a pagare il costo più alto della crisi che ha colpito il nostro Paese non dovessero essere le fasce più deboli.
L'intento del nuovo Governo regionale sarà quindi quello di alzare l'asticella delle garanzie di cittadinanza per tutti, investendo sulla sussidiarietà e indirizzando le politiche di spesa a favore dei cittadini. Allo stesso tempo, la politica non dovrà più gestire la Sanità: si occuperà di programmazione, efficienza e controlli, ma non dell'esercizio del potere per quanto riguarda nomine e carriere.
Di fondamentale importanza nel programma di Emiliano anche il potenziamento complessivo della rete delle infrastrutture, con la realizzazione di collegamenti stradali e ferroviari davvero efficienti e che siano in rete con tutti gli aeroporti. I fondi della nuova programmazione europea verranno utilizzati per estendere la banda larga su tutto il territorio pugliese, al servizio delle imprese e dei cittadini, poiché la disponibilità di reti di telecomunicazioni a grande capacità è un fattore determinante per il sistema produttivo.
Il futuro è già qui, con Michele Emiliano Sindaco della Puglia."

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up