Consapevolezza dell' autismo, Grottaglie si accende di blu

  • Pubblicato in Sociale

Domani sera, 2 aprile 2016, la fontana della centralissima Piazza Principe di Piemonte si illuminerà di Blu.

L'iniziativa è il modo dell'Amministrazione Comunale di Grottaglie di aderire alla "VII Giornata Mondiale della Consapevolezza dell'Autismo", istituita dalle nazioni Unite e promossa dall'ANGSA, Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici, al fine di sensibilizzare e combattere il pregiudizio, stimolando l'impegno per il miglioramento dei servizi e la promozione della ricerca.

Sarà quindi possibile, per una sera, vedere illuminata di blu un'opera monumentale dalla vasca circolare, nel cuore pulsante della cittadina ionica, già protagonista, di iniziative simili. Un gesto simbolico dunque, che veicolerà anche nella Comunità Grottagliese, lo spirito ed il messaggio di un'iniziativa, già abbracciata negli anni dalle più importanti città del mondo.

Il Sindaco Alabrese afferma:"L'autismo è uno spettro che sarà sconfitto solo quando gli studi appropriati faranno su di esso chiara luce, individuandone la cura. Fino ad allora, però, non possiamo rimanere indifferenti rispetto ad un fenomeno che coinvolge numerose famiglie anche sul nostro territorio, abbiamo, come rappresentanti delle istituzioni, l'obbligo morale a non farle sentire sole, evitando che chi si ritrova a combattere con questo grave disturbo psico-fisico non si senta ancora più escluso dal contesto sociale. Ecco perché continuiamo a lavorare sul fronte sociale per stare al fianco di chi soffre. Attivi, sul territorio della Città delle Ceramiche, diversi servizi finalizzati al sostegno di queste categorie sociali, a partire dall'UTR della Asl Ta".

"Quello dell'autismo è un fenomeno, dati alla mano, in triste aumento, ma grazie all'opera di Centri di accoglienza e aggregazione, siamo riusciti, anche qui, ad incrementare le
opportunità di aiuto e supporto alle famiglie coinvolte", ricorda l'Assessore alla Politiche Sociali Aurelio Marangella.

E conclude: "Siamo in continuo contatto con professionisti, operatori e volontari, che quotidianamente e silenziosamente si prendono cura dei nostri cittadini più deboli e delle loro famiglie, che da tempo cerchiamo di accompagnare nei percorsi terapeutici e nella vita di tutti i giorni, sia attraverso i servizi di assistenza specialistica nelle scuole, sia mediante i servizi forniti da Associazioni e soggetti competenti in materia. Abbattere il muro del silenzio è un contributo doveroso che ciascun cittadino, al di là del proprio ruolo sociale, può offrire, anche solo per diffondere un messaggio di solidarietà, prezioso per chi ha bisogno di sentirsi meno solo, in una difficile battaglia quotidiana".

 

Leggi tutto...

Domenica il Comizio di Sud in Movimento

Lo stato di degrado cittadino, l'aumento delle tasse, il totale disinteresse verso la città, oltre all'ultima novità relativa al tentativo di creare un monopolio privato sul cimitero, portano il Sud in Movimento ancora una volta ad alzare la voce. Domenica 29 marzo in piazza Principe di Piemonte, Sud in Movimento raccoglierà come sempre la voce dei cittadini e terrà un comizio in merito a questi ultimi argomenti.

Leggi tutto...

Il 7 dicembre si accenderanno le luminarie natalizie a Grottaglie

L'Assessore del Comune di Grottaglie, Antonio Santoro, con deleghe alle attività produttive, commercio, artigianato, industrie, fiere e mercati rionali, trasporti locali e bilancio, informa la cittadinanza che dal 7 dicembre prossimo, Grottaglie sarà addobbata con luminarie per farci vivere piacevolmente l'atmosfera natalizia e per cercare di favorire il commercio ed il turismo in un periodo di crisi così delicato.

Leggi tutto...

Piazza Principe di Piemonte: il “salotto” della citta' rimesso a nuovo

  • Pubblicato in Sociale

 

È un vero e proprio recupero quello che ha vissuto in questi giorni Piazza Principe di Piemonte, interessata da numerosi lavori di manutenzione e abbellimento.
A darne notizia con una nota stampa è Giovanni Di Carlo, assessore all’Agricoltura e al Verde Pubblico del Comune di Grottaglie.
Dal punto di vista tecnico - rende noto l'assessore - si è intervenuto risistemando l’impianto irriguo autonomo a scomparsa, già vetusto e in alcuni punti inefficiente, tale da arrecare anche danni al tappeto erboso esistente.
Inoltre, le palme della piazza, interessate dall’attacco del famigerato “punteruolo rosso”, nel corso di due anni avevano dovuto subire forzatamente una devitalizzazione che aveva depauperato il verde circostante.
Tale evenienza ha indotto l’Assessorato all’Agricoltura e al Verde Pubblico, diretto da Giovanni Di Carlo, a ripristinare l’originalità botanica della piazza, con la sostituzione di palmizi resistenti al punteruolo rosso (trittico di Washingtonia) e di essenze arbustive di elevato pregio estetico (Jucca).
Infine, per rendere più gradevole la piazza,si è proceduto ad arricchire le aiuole con macchie di colore, mediante piantumazione di ciclamini in varietà.
“Ritenevamo doveroso – sottolinea il Sindaco Ciro Alabrese – offrire ai cittadini non solo un luogo decoroso, ma anche accogliente. Per questo abbiamo pensato non solo al ripristino del verde, ma anche ad una nota di colore che arricchisse la piazza. Questo va nella direzione di creare sempre maggiori spazi che mettano al centro non solo il “luogo” fisico, ma anche la sua vivibilità.”
Ammodernamenti, quelli descritti, "graditi alla cittadinanza, alla quale spetta ora il “compito” di offrire un supporto civico alla Polizia Municipale nel difendere lo spazio dal fenomeno troppo frequente del vandalismo", come rimarca l’Assessore al ramo.
“Sin dall’inizio del mandato – sottolinea l’Assessore Giovanni Di Carlo - è emerso quanto questa amministrazione comunale intenda rendere partecipi i cittadini delle scelte riguardanti la città e di come voglia responsabilizzare gli stessi in merito a danneggiamenti e furti, che rappresentano tuttora una delle cause principali di manutenzione degli spazi pubblici.
Non solo video sorveglianza quindi, ma anche sostegno civico che, siamo convinti, non mancherà. È ferma intenzione dell’assessorato che rappresento, continuare nell’opera intrapresa di riqualificazione del verde urbano e di risistemazione delle aree già esistenti, al fine di rendere la nostra città sempre più godibile e piacevole.”
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up