Tentata violenza sessuale a Castellaneta

Venerdì 18 luglio, si
è introdotto nell'abitazione di una conoscente di Castellaneta (Ta) approfittando
dell'assenza del marito, in evidente stato di ebbrezza e con cattive
intenzioni, il marocchino Raji Rabi 38enne residente a Laterza.

Una volta denudatosi, ha afferrato la vittima cercando di avere
un rapporto sessuale con lei.

Una violenza non consumata grazie alla forte opposizione
della donna che è riuscita a mettere in fuga l'uomo e a chiamare i Carabinieri.

I militari hanno subito iniziato le ricerche nelle campagne
di Laterza e di Castellaneta, riuscendo a rintracciare l'aggressore che al
momento del fermo aveva con sé soldi e passaporto.

Probabilmente pensava già ad una fuga all'estero.

La donna ha riportato ferite guaribili in 15 giorni. Il
Rabi, dovrà rispondere di lesioni personali e tentata violenza sessuale.

Leggi tutto...

Paura a San Pietro in Bevagna

Lieto fine per una giovane coppia che sabato sera ha smarrito il figlioletto di 6 anni nella confusione di Piazza delle Perdonanze in pieno centro a San Pietro in Bevagna.
Il bimbo in un momento di distrazione dei genitori si è perso tra la folla e le bancarelle.
Appena i genitori si sono accorti che il loro bambino non era nelle vicinanze hanno iniziato a chiamarlo a gran voce.
Le loro urla hanno attirato l'attenzione dei presenti che li hanno subito aiutati nella ricerca.
Si pensava già a qualcosa di terribile tanto che erano state avvertite le forze dell'ordine.
Ma prima dei militari, è arrivato un commerciante marocchino mano a mano al bimbo. Avendolo notato mentre camminava spaurito da solo, lo ha fermato, rassicurato e riportato dai genitori che non sapevano come ringraziarlo.
Il giovane straniero, è ritornato subito al suo lavoro. Per il bimbo solo un amorevole rimprovero ed un po' di comprensibile paura.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up