Tentano di svaligiare la Vittorio Veneto:arrestati

Quattro persone sono state tratte in arresto e questa mattina saranno processate per direttissima dopo essere state sorprese sull'incrociatore Vittorio Veneto, mentre tentavano di svaligiarlo. Fermata ed identificata dapprima una di loro a bordo di un natante, poi gli altri tre, nascosti sulla nave. La ex Ammiraglia della Marina Militare, presa di mira per mettere a segno il furto, è da anni in disarmo. L'operazione è stata svolta dal Comando della locale Capitaneria di Porto, col personale del Comando Marittimo Sud e con i Carabinieri della Compagnia Marina di Taranto.

Leggi tutto...

Furto alla Monte dei Paschi di Grottaglie

  • Pubblicato in Cronaca

Furto da professionisti, nella notte, nella filiale del Monte dei Paschi di Siena di via Delle Torri, angolo Via Diaz a Grottaglie. Una banda di 4/5 ladri, tutti incappucciati, si è introdotta nell'istituto di credito forzando la porta di ingresso con arnesi atti allo scasso e, una volta riusciti a sradicare un bancomat interno, lo hanno portato via. I malviventi
sono riusciti a fuggire a bordo di una station wagon. I danni sono ancora da quantificare. Sul posto la Polizia del Comando di Grottaglie diretta dal Dott. Vincenzo Maruzzella. Si cercano testimonianze e si visionano i filmati delle telecamere a circuito chiuso presenti nella zona per poter identificare il prima possibile gli autori del reato.

Leggi tutto...

Forbici ladre d'uva

Ogni giorno ciascuno di noi, passeggiando per il nostro paese e quelli limitrofi in auto o a piedi, nota, ma non dà molta importanza, gente più o meno losca intenta a vendere, nei bagagliai delle proprie auto o su tavolini, uva da tavola di qualunque tipologia, dall'Apirene tanto gradita ai bambini alla Vittoria vero cavallo di battaglia degli agricoltori Grottagliesi.

Leggi tutto...

San Marzano: denunciati padre e figlio per furto di legna

Nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione ed alla repressione di reati predatori nelle campagne del territorio disposto dalla Stazione dei Carabinieri di Manduria, due uomini, rispettivamente padre e figlio di 69 e 41 anni, sono stati sorpresi dai militari della Stazione di San Marzano in località "Principe" al confine della provincia di Brindisi mentre caricavano sul loro mezzo meccanico sezioni di tronco di un albero di ulivo secolare. Furti ricorrenti in tutto l'agro della provincia anche quelli di pietre appartenenti ad antiche costruzioni rurali. I due, pregiudicati, sono stati deferiti in stato di libertà per furto aggravato alla Procura della Repubblica di Brindisi, mentre la legna è stata restituita all'avente diritto.

Leggi tutto...

Furto in uno studio fotografico a Grottaglie: in manette un pregiudicato

  • Pubblicato in Cronaca

Ennesimo caso di piccola criminalità a Grottaglie, dopo il susseguirsi di incendi e atti vandalici di questi giorni un nuovo caso finisce alla ribalta della cronaca.

In uno studio fotografico del centro di Grottaglie, secondo quanto comunicato dal Commissariato di Polizia stesso, sarebbe avvenuto un furto intorno alle 8.00 di ieri mattina.

La refurtiva sarebbero dei computer, strumenti elettronici e apparecchi fotografici.

L' indagine ha focalizzato la sua attenzione su un pregiudicato grottagliese (attualmente agli arresti domiciliari), Giovanni Alò. Una successiva perquisizione in casa dell' indiziato ha permesso il recupero degli ogetti rubati (valore circa 3000€) che sono stati riconsegnati allo studio fotografico.

Alò, che godeva di permessi lavorativi, è stato rintracciato in una zona di campagna ed arrestato. Ulteriori indagini sono ancora in corso per verificare l' estraneità o il coinvolgimento dello stesso in furti avvenuti nei giorni precedenti a Grottaglie.

 

 

Leggi tutto...

Taranto: arrestato un 65enne per furto

In seguito ad alcune segnalazioni giunte presso la Stazione di Polizia di Taranto da parte di alcuni cittadini circa rumori sospetti provenienti da un deposito abbandonato sito nella centralissima Via Di Palma, i militari hanno effettuato subito dei controlli sul luogo. Tre uomini, sono stati sorpresi a rubare alluminio e cumuli di fili di rame. Due di loro sono riusciti a fuggire, bloccato invece un 65enne sottoposto ora a regime dei domiciliari con l'accusa di tentato furto aggravato in concorso.

Leggi tutto...

Rubate Carte d'identità a Lecce

La sede dell' Anagrafe di Lecce, sita in Via Lombardia (una
traversa di Viale Gallipoli) è stata presa di mira, la scorsa notte, da alcuni furfanti che, una volta entrati nei locali hanno svaligiato i distributori automatici e rubato 80 carte d'identità in bianco. L'accaduto è stato scoperto questa mattina, all'apertura degli uffici, da alcuni impiegati che hanno allertato le forze dell'ordine. Pare che i malviventi non abbiano portato via altro. Molto probabilmente, le carte d'identità verranno compilate e
contraffatte per mettere in circolazione documenti falsi. Insolito bottino, frutto di un'azione quasi certamente ben mirata. Negli ultimi giorni, l'Ufficio Anagrafe non è stato l'unico ad essere visitato dai ladri: numerose sono state le denunce da parte dei cittadini per furti avvenuti nelle loro abitazioni.

Leggi tutto...

Furto presso l'Auchan di Mesagne, in tre svuotano la cassaforte dell'Ipersport

  • Pubblicato in Cronaca

Nella notte tra lunedi 14 e martedì 15 Luglio, presso la galleria Auchan di Mesagne è accaduto un furto con scasso. I malviventi hanno raggiunto un bottino di decine di migliaia di euro sottratti dalla cassaforte dell'Ipersport.

Intorno alle 2.00 in tutto lo stabilimento si è diramato l'allarme che collega Ipersport all'Istituto di Vigilanza che si è recata tempestivamente sul posto. Recatasi sul luogo, la guardia giurata in servizio non ha scorto nulla di strano all'interno dello stabilimento. Tutto ciò che era accaduto si è scoperto alla luce del mattino quando, in orario d'apertuta, gli addetti alla vendita si sono accorti dell'effrazione.
I malviventi, secondo supposizioni, sarebbero entrati all'interno del negozio attraverso una porta antipanico che si affaccia sull'area esterna del centro commerciale. Una volta all'interno hanno forzato la cassaforte e si sono impossessati di tutto il contenuto, un bottino che si aggira a decine di migliaia di euro.
Gli uomini del commissariato di Mesagne, guidati dal vicequestore Rosalba Cotardo, hanno esaminato i video ripresi dalla telecamera di sorveglianza situata all'interno del negozio che hanno dimostrato tre soggetti incappucciati agire rubando indisturbati per poi fuggir via.
Le telecamere poste all'esterno dello stabilimento Auchan non mostrano con che mezzo abbiano agito i malviventi, le telecamere erano puntate altrove.

Gli agenti del commissariato di Mesagne indagano sul caso.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up