L'Associazione Gente reduce dalla trasferta di Albano Laziale: "Bilancio ottimo, nonostante tutto..."

 

Calato il sipario sull’evento del 14 e del 15 aprile, che ha visto l’associazione socio - culturale "Gente" impegnata nella trasferta di Albano Laziale a promuovere le eccellenze nostrane oltre i confini regionali, e giunge il tempo dei bilanci che "nonostante le soddisfazioni, ci inducono - scrive in un comunicato stampa Francesco Blasi, presidente dell'associazione - ad alcune riflessioni necessarie per il proseguimento di un efficace promozione del territorio. I poveri mezzi di cui disponiamo, non ci consentirebbero di programmare altre simili avventure, ma la grande volontà che ci anima ci permette di pronosticare un futuro roseo ed altrettanto pieno di successi per la nostra associazione e di conseguenza della città di Grottaglie. Il nostro rimane comunque un resoconto più che positivo - prosegue Blasi - che ha consentito un reale e proficuo scambio di conoscenze tra città e che a breve vedrà concretizzarsi un ritorno reale in termini turistici ed economici per il paese. Possiamo perciò ufficialmente annunciare che l’impegno preso dal vice sindaco di Albano, Maurizio Sementilli, di restituirci la visita in autunno, è un risultato tangibile dell’azione di promozione del territorio che noi di Gente intendevamo realizzare".
L'evento, organizzato da Gente e denominato "Storie millenarie da vivere e degustare", ha infatti visto l'associazione grottagliese impegnata su diversi fronti, a partire dalla mostra di maioliche grottagliesi nella sala nobile del Palazzo Savelli, gli stand enogastronomici delle aziende pugliesi Lenti, Contento, Bernardi, Terre Auree e dell'Associazione produttori di capocollo di Martina Franca allestiti nell'hotel Miralago, l'esibizione dei ceramisti (e fratelli) Vestita, fino ad arrivare al gruppo musicale "I briganti del duca" che, diretti dal maestro Armando Donatelli e insieme alla letture di poesie vernacolari grottagliesi (tradotte dallo stesso Francesco Blasi) hanno preceduto la cena finale dei presenti. 
"La soddisfazione espressa poi dalla stragrande maggioranza dei partecipanti all’evento - si legge nella parte finale - ha dimostrato che la nostra formula funziona e che può avere un futuro l’idea di collaborazione allargata ad altre associazioni e gruppi di vera e sostanziale azione locale. Gente ha realizzato sinergie tra associazioni con missioni diverse, infatti nel nel nostro consiglio direttivo sono presenti: Armando Donatelli maestro del gruppo folk e presidente dell’omonima associazione ”I briganti del duca”, la dottoressa Emanuela De Vita, presidente del Gruppo Grotte Grottaglie, Francesca Frisa presidente della Pro loco, Francesco Intermite, delegato Confcommercio e socio AsscommGrottaglie e per ultimo, ma non ultimo, Michele Marino,  segretario dell’Avis e presidente della Caritas di Grottaglie. La cultura e le tradizioni popolari che animano i nostri eventi sono protagonisti assoluti della grottagliesità che la nostra associazione porta in giro e che anche ad Albano Laziale ha reso edotti gli albanensi sui nostri usi e sul patrimonio artistico che i nostri maestri ceramisti hanno significato realizzando manufatti in ceramica". 
 
Leggi tutto...

Associazione Gente: le eccellenze grottagliesi di scena ad Albano Laziale

 

In continuità con il progetto di promozione delle eccellenze storiche, artistiche ed artigianali e dell’enogastronomia grottagliese, l’associazione Gente esporta il suo ormai consolidato pacchetto di eventi fuori dalla regione Puglia, approdando ad Albano Laziale ridente cittadina alle porte di Roma, nel cuore dei Castelli romani.
La kermesse tutta di marca grottagliese sarà ospitata in una struttura alberghiera notoriamente conosciuta per la sua cucina e la squisita accoglienza della sua proprietaria appartenente ad una famiglia di antiche tradizioni di albergatori. L’Hotel Miralago adagiato sulla collina prospiciente il lago di Albano, sarà dunque per 24 ore una eccellente vetrina espositiva per le bellezze,il folklore e le prelibatezze locali.
Con uno sforzo organizzativo non indifferente l'associazione muove il primo passo verso la esportazione di questa esperienza divulgativa che ha dato in parte già i primi frutti tangibili, concretizzando accordi di carattere economico tra alcuni dei partner commerciali e la struttura che ospiterà la manifestazione. Lo scopo di promuovere e valorizzare il prodotto Grottaglie pare abbia  così preso corpo ed in parte lo scopo che l’associazione Gente si prefiggeva sembrerebbe raggiunto. Si tratta ora però di consolidare l’obiettivo raggiunto, rafforzare l’azione promozionale, incidere con una presenza costante nel tessuto esterno alla città per diffondere le eccellenze grottagliesi ed aprirle a nuovi mercati per dare impulso alle economie locali.
Per fare ciò l'associazione vuole percorrere ancora la strada della collaborazione attiva con le amministrazioni locali, dando loro l’apporto delle nostre esperienze e chiedendo aiuti e collaborazioni attive perché il progetto possa crescere e svilupparsi. A tal proposito l’associazione ha chiesto ed ottenuto un sostegno dall’amministrazione comunale di Albano Laziale, oltre alla collaborazione della struttura ospitante.
"Proprio perché lo sforzo organizzativo richiederà un supporto economico notevole - comunica il Presidente dell'associazione, Francesco Blasi - la richiesta di collaborazione è stata estesa anche alle istituzioni locali grottagliesi e ad enti preposti allo sviluppo ed alla promozione del territorio come il Gal colline Joniche dai quali ci aspettiamo attenzione ed appoggio concreti. 
Il nutrito programma che esportiamo ad Albano comprenderà anche musica e folklore  e completerà  un idea di accoglienza tutta Grottagliese che vogliamo offrire ai potenziali turisti che vorranno venire a trovarci anche “fuori terra”.per assaporare le ns bonta’ culinarie,artistiche ed artigianali."
L’associazione Gente  invita tutti coloro che vorranno partecipare all’evento Laziale, anticipando che vi saranno sconti per il soggiorno in loco e trattamenti speciali per chi vorra’ venire ad assistere alla manifestazione. Maggiori dettagli sul sito web dell’associazione.
Leggi tutto...

"Storie millenarie da vivere e degustare": eccellenze grottagliesi a Palazzo Galeota

 

Sabato sera, a palazzo Galeota, nel cuore del centro storico di Taranto, si è svolta una manifestazione organizzata dall’associazione Gente di Grottaglie: “Storie millenarie da vivere e degustare”.
Tra il pubblico il sindaco Ippazio Stefano, insieme ad una nutrita schiera di autorità e di uomini e donne dell’imprenditoria locale.
L’associazione culturale, che si propone di promuovere le eccellenze del territorio in campo storico-monumentale, artistico, artigianale ed enogastronomico, ha proposto in un'inedita veste l’antico palazzo, offrendo ai numerosi ospiti che ne hanno affollato le sale uno spettacolo di cultura popolare, arte del fare e degustazioni di prodotti locali.
I presenti che hanno avuto l’opportunità di ascoltare racconti di culture ancestrali legate alle produzioni ceramiche ed enogastronomiche del territorio, oltre ad avere il privilegio di accedere alle sale riaperte dello splendido museo etnografico "A. Majorano" e di altri ambienti della nobile casa, attrezzate dall’associazione Gente con 300 oggetti in maiolica popolare d’uso quotidiano. Le musiche del maestro Armando Donatelli hanno allietato la serata con il gruppo "I briganti del Duca", che ha eseguito canti popolari ispirati alle usanze enogastronomiche dell’antica terra Jonica.
Le produzioni enogastronomiche d’eccellenza delle ditte Bernardi, Contento, Terre Auree, Pregiata Forneria Lenti, Ass.ne produttori capocollo Martinese e dell’azienda agricola Zucaro della sig.ra Lucia Cavallo, sono state offerte ad un pubblico attento che ha apprezzato la degustazione. Il delegato Ais Puglia Giuseppe Cupertino ha presentato vini  d’eccellenza della produzione locale.
"Nel ringraziare tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita piena dell’evento del 17 dicembre scorso - ha dichiarato il Presidente dell'Associazione Gente, Francesco Blasi - ho il dovere di ricordare l’impegno e l’entusiasmo profuso dall’assessore Mario Pennuzzi,la disponibilta, la gentilezza  e la professionalità dei dipendenti comunali tutti,della direttrice del museo e della dott.ssa M. Lucia Simeone. Un particolare ringraziamento a  tutti gli abitanti della via Duomo che ci hanno accolti con festoso entusiasmo e paziente collaborazione. Grazie ed arrivederci alla città dei “due mari”."
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up