A Mottola, il 1^ stage per la formazione di attori

L'agenzia "Vito House E20" di Vito Cisternino, l'Associazione "Libriamoci", gestita da Maria Paola Nigro, hanno organizzato a Mottola (TA) il "1^ stage per formazione attori", che si terrà dalla seconda domenica di maggio, ogni settimana, per quattro appuntamenti, diretto artisticamente da Luciano Marinelli.

Leggi tutto...

Api: Tirocini Alenia, solo tre i ragazzi di Grottaglie?

 

Il circolo cittadino di Alleanza per l'Italia continua a tenere alta l'attenzione sui tirocini formativi finanziati dalla Regione Puglia e che dovrebbero essere il passo propedeutico ad un allargamento della forza lavoro anche presso lo stabilimento Alenia di Grottaglie.
"Solo tre ragazzi di Grottaglie e un ragazzo di Monteiasi - si sostiene in una nota - sembra siano i tirocinanti prescelti e avviati da Alenia Aermacchi S.p.A. Cioè appena quattro giovani sulle ventidue posizioni, destinate dalla Società di Finmeccanica al locale Stabilimento industriale, nonché sulle sessantacinque posizioni, in totale già autorizzate e finanziate, a favore della stessa Società, dalla Regione Puglia. Per giunta, oltre la metà dei tirocinanti, di cui si farà carico e di cui usufruirà l’opificio aeronautico grottagliese di Alenia, proviene dal brindisino e sarà ospitata qui per sei mesi, salvo prosecuzioni di carriera.
L’esiguo numero di giovani tirocinanti di Grottaglie e di Monteiasi è un dato che ci deve far riflettere, poiché comunque, di fatto non premia i Comuni a suo tempo firmatari dell’Accordo di Programma. Visto il misero risultato ottenuto, delle due una: o tutti i nostri ragazzi, diplomati e laureati, non hanno manifestato interesse a questo percorso o non hanno potuto cogliere la specifica occasione, a causa di una poco chiara e non tempestiva informazione sia aziendale sia istituzionale.
A noi sembra più verosimile la seconda ipotesi, dovendo ovviamente escludere l’accanimento selettivo. Non sappiamo se, nella fattispecie, Alenia abbia operato una valutazione dei candidati e con quali criteri. Né sappiamo attraverso quali canali abbia raccolto le eventuali candidature e quante ne abbia enumerate. Ma siamo certi che, sulla circostanza, durante i mesi scorsi (da novembre 2011 a febbraio 2012), la disinformazione pubblica, in Città, si è gravemente avvertita e ha generato molta confusione e disparate attese.
Forse Alenia, ancora una volta beneficiaria di cospicui finanziamenti pubblici in Puglia, anche se non obbligata, in questo caso,
avrebbe potuto dimostrare finalmente una apprezzabile condotta di maggiore trasparenza e di migliore comunicazione, aprendosi almeno al dialogo informativo con il territorio e con le comunità che ancora oggi la accolgono. Purtroppo così non è stato. D’altro canto, è assai deprecabile che il Comune di Grottaglie abbia rigorosamente mantenuto la linea dell’assoluto silenzio istituzionale sulla importante questione.
Nemmeno dando le essenziali notizie circa l’evoluzione degli atti amministrativi deliberati dalla Regione, magari sostituendosi a chi taceva e semmai utilizzando efficacemente il proprio sito internet. Se il timore del Sindaco Alabrese è stato quello di cadere
nel vortice delle richieste selvagge di raccomandazione, a Lui rammentiamo che, con tale esagerata e pretestuosa preoccupazione, ha disatteso piuttosto al suo precipuo dovere di offrire ai concittadini una preziosa e spendibile informazione, negando soprattutto ai giovani interessati la possibilità di concorrere e di competere, in pieno diritto e in un momento fin troppo difficile per la prospettiva individuale e per lo sviluppo sociale."
 
Leggi tutto...

Api: Tirocini Alenia, quanti a Grottaglie?

  • Pubblicato in Politica

 

Il circolo cittadino di Alleanza per l'Italia chiede maggiore impegno al Comune di Grottaglie e tiene così alta l'attenzione sui tirocini formativi - propedeutici a nuove assunzioni che Alenia Aermacchi starebbe per perfezionare nello stabilimento della Città delle Ceramiche - finanziati dalla Regione Puglia.
Ad alcune delle considerazioni poste, aveva già replicato in maniera indiretta nelle scorse settimane Aurelio Marangella, segretario del Partito Democratico di Grottaglie, forza di maggioranza relativa in consiglio comunale ed ex partito del due volte sindaco Raffaele Bagnardi, ora in forza proprio ad Alleanza per l'Italia. Questo non ha però impedito ad Api di indirizzare all'Amministrazione Comunale un nuovo comunicato, contenente elementi inediti.
"Con doveroso spirito civico - si legge nella nota stampa - e cercando anche di colmare le continue distrazioni del Comune di Grottaglie nella comunicazione istituzionale, il Coordinamento cittadino di Api intende rivolgersi, attraverso i Media locali, direttamente all’opinione pubblica, per offrire una importante informazione all’attenzione critica della comunità locale. La Regione Puglia, pochi giorni fa, ha approvato la graduatoria delle ammissioni alle agevolazioni sui “tirocini formativi e di inserimento/reinserimento, per l’occupazione stabile”, relativamente all’Avviso n. 4/2011 del Servizio per le Politiche del Lavoro. L’Alenia risulta inserita al primo posto di detta graduatoria, con 65 tirocini attivabili e agevolabili negli Stabilimenti di Grottaglie e di Foggia. Ogni tirocinio avrà la durata di 800 ore e ciascun tirocinante avrà diritto a una indennità di frequenza, con la possibilità finale di essere assunto dalla Società. L’Alenia, per tutto ciò, riceverà dalla Regione Puglia un finanziamento di 130.000 €. Però le schede personali dei tirocinanti dovranno essere inviate da Alenia alla Regione entro la metà di questo mese (cioè entro 20 giorni dalla pubblicazione della graduatoria, avvenuta il 26 gennaio 2012). Sulla circostanza, per non perdere il poco tempo rimasto a disposizione, si impongono alcune scontate domande e noi le anticipiamo, se pur stupiti chiedendoci il perché tali notizie non siano state già rese. Quanti tirocini saranno attivati a Grottaglie e quanti a Foggia?
Quando e come gli interessati potranno rivolgere tempestiva istanza all’Alenia? Con quali modalità di pubblica evidenza la stessa Alenia intende procedere alla selezione dei tirocinanti, posto il possesso dei requisiti di legge? E altre domande ancora potrebbero essere fatte dai ragazzi disoccupati o inoccupati, in età tra i 18 e i 25 anni (29 anni, se laureati), nella speranza di poter costruire il proprio futuro. Speriamo che, dopo questo appello, le risposte arrivino ai destinatari da attendibile fonte e, soprattutto, con velocità superiore a quella con cui Alenia dovrà chiudere le previste procedure.
E non venga fuori, invece, all’improvviso che i giochi sono stati già fatti, prima ancora di sapere e di capire. Forse il Comune di Grottaglie dovrebbe aiutarci, in questi tempestosi frangenti, ad avere risposte rapide, certe ed esaustive ai tanti quesiti e dubbi.
Anzi, il Comune, a diffuso e convinto avviso, dovrebbe addirittura precipitarsi a essere, per proprio compito, il primo garante di trasparenza ed equità, in questo caso necessarie più che mai."
 
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up