Don Alessandro Argentiero lascia Grottaglie

  • Pubblicato in Sociale

Le voci di paese sono state confermate dalle parole apparse negli ultimi giorni sulla pagina facebook dell'amato Don Alessandro Argentiero: egli è stato trasferito a Taranto, per la precisione nella Chiesa di San Francesco de Geronimo sita nel quartiere Tamburi.

Leggi tutto...

Dibattito su Don Tonino Bello: uomo di fede e di solidarietà

Martedì 28 gennaio presso la chiesa di Santa Maria di Costantinopoli (zona porto) a Taranto si svolgerà un dibattito promosso dall'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Tema del dibattito sarà la figura carismatica e profondamente cristiana di Don Tonino Bello, che ha unito la fede alla solidarietà. L'evento avrà luogo a partire dalle ore 19 e all'incontro prenderà parte S.E. Reverendissima Mons. Filippo Santoro, Arcivescovo metropolita e priore della sezione, che tratteggerà le peculiari doti di uomo di fede come don Tonino che ha dedicato la sua vita all'amore verso il prossimo, prendendo anche spunto dal messaggio del Pontefice Francesco contenuto nell'enciclica 'Lumen Fidei'. L'incontro ospiterà anche gli interventi di don Cosimo Bucci, parroco della chiesa di Santa Maria di Costantinopoli, del Cavaliere Dott. Roberto Burano Spagnulo e di una giovane bosniaca, Maja Kulic Dubla. Sarà presente il preside della delegazione di Taranto dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, Cav. Baldassarre Cimarrusti, che ha voluto l'iniziativa. Coordinerà il dibattito la giornalista di Studio100 TV Raffaella Capriglia. In questo momento di crisi dei valori e confusione dove anche distinguere i veri bisogni sembra diventata un'impresa ardua, l'esempio di don Tonino Bello può essere paragonato alla stella polare verso cui guardare per orientare la navigazione in mare aperto.
Leggi tutto...

Parisi (Pd): Diamo il nostro benvenuto a Monsignor Filippo Santoro

 

Il Segretario Provinciale del Partito Democratico di Taranto, Francesco Parisi, rivolge un messaggio di saluto al nuovo Arcivescovo Metropolita di Taranto, Monsignor Filippo Santoro.
“A nome della Federazione ionica del Partito che mi onoro di guidare, esprimo il più sincero benvenuto a Mons. Santoro. Siamo sicuri che riuscirà bene a interpretare le esigenze spirituali di una città e un territorio complessi come Taranto e la sua provincia e di una società che, mai come ora, ha bisogno di un sostegno vero e costante per trovare la forza di affrontare i tanti problemi scaturiti da una così profonda crisi economica. Al nuovo Arcivescovo va il nostro augurio di una guida pastorale lunga e prospera, che possa trovare il suo compimento nella vicinanza che tutti i cittadini ionici sapranno accordargli e che, siamo certi, Mons. Santoro saprà ricambiare.
Un doveroso saluto va al suo predecessore Mons. Benigno Papa, che con il suo impegno, sempre orientato alla crescita spirituale dei tarantini, lascia un'importante eredità, patrimonio di tutti.”
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up