Grottaglie24 lancia sette rubriche

  • Pubblicato in Notizie

Da lunedì 16 marzo Grottaglie24 lancia sette nuove rubriche per i suoi lettori. Spesso ci inviate email chiedendoci informazioni sui più disparati argomenti, così abbiamo deciso di fare un'analisi delle nostre competenze e metterle al vostro servizio.

Leggi tutto...

La BCC San Marzano di San Giuseppe in fase di crescita

La BCC San Marzano di San Marzano in netta crescita, nel primo semestre 2014, ha registrato un utile d'esercizio in crescita del 12,42% (pari a 3,713 milioni di euro) confermando il proprio trend di crescita e posizionamento sul territorio pugliese.
L'Istituto di credito Ionico ha compiuto in precedenza e compirà in futuro tanti passi da gigante, infatti, oltre ad acquisire nuove quote di mercato (con un saldo in crescita anche sul fronte della raccolta), ha rafforzato ulteriormente il proprio patrimonio, che supera i 43 milioni di euro. Sul fronte delle masse amministrate, poco meno di 700 milioni di euro, la raccolta segna un importante +4,15%, che tradotto vuol dire: 445,813 milioni di euro (nel corso dello stesso periodo – gennaio-giugno – del 2013 pari a 428,053 milioni di euro); mentre gli impieghi si attestano a 210 milioni (-2,30%).

«Alla luce dei dati che hanno visto migliorare notevolmente l'utile netto, la lieve flessione degli impieghi e l'ulteriore crescita della raccolta, - dice Emanuele di Palma, Direttore Generale della BCC - possiamo dire che continua il consolidamento patrimoniale della Banca sia pure in una situazione difficile, caratterizzata da una preoccupante carenza di investimenti produttivi da parte delle imprese e a una stagnazione del mercato immobiliare. Nonostante ciò, la BCC San Marzano di San Giuseppe continua a svolgere la propria funzione di Banca radicata nel territorio. Nostro compito, è quello di assecondare le speranze capaci di ridare al sistema produttivo e alle famiglie, quell'inversione di tendenza da tempo auspicata, ma adesso ineludibile».
«La semestrale 2014 – comunica il Presidente Francesco Cavallo conferma la visione strategica della gestione dell'Istituto. Probabilmente la nostra area geografica sta vivendo in questi mesi il picco più alto della fase di recessione che ha accompagnato gli ultimi anni. In questo modo come Banca locale puntiamo tenere bilanciati gli equilibri della sana gestione con risultati eccellenti sotto il profilo della patrimonializzazione, a rafforzare ulteriormente il clima di fiducia sempre più saldo con i risparmiatori e a sostenere, laddove necessario e richiesto, progetti e opportunità capaci di contribuire a rimettere in moto l'economia locale».
Trascorso il primo semestre, per la BCC San Marzano di San Giuseppe si prospetta un secondo semestre intenso come non mai. Impegnata in nuovi progetti, sosterrà l'economia reale, con azioni concrete, come "Operazione Ripresa" (varata alla vigilia dell'estate insieme a Interfidi in favore delle piccole e medie imprese artigianali) e svillupandosi in campo informatico, investirà in innovazione tecnologica. Infatti, è pronta per l'inaugurazione la filiale intelligente, realizzata a San Marzano di San Giuseppe e il varo di ulteriori progetti tesi a rendere sempre più competitiva e al passo con i tempi la Banca locale.

Leggi tutto...

"Ecografie del cinema fra sogno, arte, cibo ed economia”

L'Associazione ERIS e l'Associazione ACSI Prometeo Video Lab in collaborazione con l'Università degli Studi Aldo Moro, con il Patrocinio del Comune di Taranto e della Regione Puglia Assessorato al Mediterraneo Cultura e Turismo, attraverso i seminari di pedagogia cinematografica "Ecografie del cinema – fra sogno arte cibo ed economia", con inizio il 14 aprile 2014, vogliono suggerire visioni alternative e non lineari dei film, indagando nello specifico quattro declinazioni quali il cinema e l'arte, il cinema e il cibo/vino, il cinema e il sogno ed il cinema e l'economia. A tal fine propongono quattro incontri della durata di circa 3 ore ciascuno, nei quali verrà presentato un workshop sulla tematica in questione.

Leggi tutto...

L'Udc si affida agli esperti di economia: "Per aiutare le imprese in questo periodo di crisi"

L’Udc grottagliese alla luce della persistente crisi economica e nell’ottica di proporre delle linee guida a supporto delle imprese locali in una riunione tra il responsabile sezionale alle attività produttive, Salvatore Greco, il segretario sezionale Ciro Marseglia, il vice segretario Massimo Zimbaro ed il segretario giovani Giuseppe Russo, ha deciso di avvalersi del contributo di alcuni esperti di economia del territorio.

La collaborazione prevede la stesura di linee guida alla luce delle misure esistenti per il sostegno e lo sviluppo delle imprese che consentano il supporto politico a livello territoriale per la realizzazione delle stesse. Inoltre sono stati calendarizzati una serie di incontri da effettuarsi con le associazioni di categoria al fine di recepire le esigenze più urgenti per il tessuto economico e far prendere visione alle stesse della bozza del documento in elaborazione. La proposta politico - economica dell’Udc, così scaturita sarà presentata in una manifestazione pubblica nell’ultima settimana del prossimo giugno.
Leggi tutto...

Alenia festeggia: consegnato il primo Boeing 787, l'aereo del futuro

  • Pubblicato in Economia

Soddisfazione a Grottaglie per l'annuncio di Finmeccanica, che comunica la consegna - seppur con tre anni di ritardo rispetto alla tabella di marcia - del primo Boeing 787 Dreamliner, l'aereo del futuro in fibra di carbonio le cui fusoliere vengono prodotte nello stabilimento Alenia Aeronautica della città delle ceramiche. Il velivolo è stato consegnato oggi, presso lo stabilimento di Seattle, a All Nippon Airways. La compagnia giapponese - che ha ordinato intutto 55 esemplari sugli 821 dell'attuale portafoglio ordini di Boeing - sara' la prima al mondo a metterein servizio l'innovativo velivolo, al quale Alenia Aeronautica, societa' di Finmeccanica, ha fornito un contributo di primo piano sin dal suo lancio, avvenuto nel 2003. Alenia Aeronautica partecipa al programma Boeing 787 Dreamliner, attualmente il più avanzato nel campo dell'aviazione civile, attraverso la produzione della sezione centrale e centro-posteriore della fusoliera nonché dell'impennaggio orizzontale dell'aereo. In particolare, Alenia Aeronautica, uno dei principali partner di Boeing, ha progettato, sviluppato e realizzato non solo tutte le componenti strutturali dell'aereo di propria competenza, ma anche le infrastrutture e i processi necessari alla loro produzione, portando il proprio know-how nel campo dei compositi ai massimi livelli tecnologici. A Grottaglie vengono realizzate in materiale composito intere strutture primarie della fusoliera del Boeing 787, con un processo produttivo innovativo e l'impiego della tecnologia "one piece barrel". In particolare, la sezione centro posteriore n. 46 (nelle tre versioni da 10 a oltre 15 metri di lunghezza) e la sezione n. 44 (8,5 metri nella versione base). Sempre in Puglia, nello stabilimento di Foggia, Alenia Aeronautica realizza lo stabilizzatore orizzontale del Boeing 787. È la piu' grande struttura monolitica in composito mai fabbricata per un aereo commerciale che si presenta come una sorta di semiala avente un'apertura di circa 20 m. Si tratta di tecnologie proprietarie di Alenia Aeronautica e di processi produttivi altamente innovativiche fanno della società italiana uno dei principali player al mondo nel settore delle lavorazioni aeronautiche in materiale composito. Le attività industriali di Alenia Aeronautica per il 787 Dreamliner, programma nel quale Finmeccanica ha fortemente investito - sono il frutto dell'integrazione delle competenze e delle attività dei diversi poli di eccellenza italiani della società: il sito di Pomigliano d'Arco (Napoli), per la progettazione e le prove di laboratorio e per la produzione specializzata di alcuni componenti primari di struttura; i siti di Grottaglie e di Foggia, per la realizzazione, rispettivamente, delle sezioni di fusoliera e degli stabilizzatori orizzontali.

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up