Ad Ostuni c’è…“Più gusto”

La valorizzazione delle produzioni pugliesi, grazie alla partecipazione dei Presidi Slow Food della Puglia, delle Comunità del Cibo regionali e dei produttori locali, dal 21 al 23 agosto si esprimerà al meglio presso la 3^ edizione di "Ostuni da Gustare – Mercatino delle Eccellenze Agroalimentari", proprio nell'importante centro turistico del nord Salento.

Leggi tutto...

Al via alla V edizione di "Vino è...Musica"

Domani, giovedi 31 Luglio avrà inizio "Vino è...Musica", manifestazione enoculturale che animerà il quartiere delle Ceramiche di Grottaglie attraverso degustazioni, street food e tanta musica live.
"Vino è...Musica" promosso dall'associazione Intersezioni, aprirà i battenti alle 18 presso il castello Episcopio. Momento importante sarà l'assegnazione del II premio Vino è Musica alle etichette pugliesi che meglio incarnano le tipicità del vitigno di appartenenza. Dopo la premiazione, alle ore 19,30 taglio del nastro e, per l'occasione, sarà presente Fabrizio Nardoni, assessore all'Agricoltura della Regione Puglia.
Da quel momento in poi, fino a notte fonda, via Crispi, circondata dalle sue caratteristiche botteghe storiche, si trasformerà in un tripudio di sapori, colori e tanta musica. In questo quartiere decisamente unico, verrà proposto lo 'street food made in Puglia', creato ad arte dai migliori chef pugliesi come Riccardo Barbera, Agostino Bartoli, Vito Netti e Vito Rossini dell'associazione pizzaioli professionisti, che si cimenteranno nella preparazione dal vivo di pietanze street rappresentative delle diverse aree della regione.

Sarà possibile inoltre degustare l'eccellenza vitivinicola pugliese ospitati in tre luoghi differenti: dalle ore 21 presso la terrazza di Casa Vestita, (via Crispi 63/A) si svolgerà il "Vino è...Slowine": degustazione di 5 vini slowine in abbinamento a prodotti slow food e prodotti tipici del territorio a cura di Francesco Muci, Coordinatore Slowine Puglia; sempre alle 21 invece sia il Cortile Pinca della Bottega ceramiche Pinca (via Crispi 63) che Terrazza Nardina delle Ceramiche Keramos (via Crispi 12) ospiteranno "La Puglia in un calice": degustazione di 5 vini in abbinamento a prodotti tipici del territorio a cura di Ais Taranto.

Il piazzale antistante la bottega Ceramiche Enza Fasano avrà come protagonista il Wine Sound System a cura di Donpasta, dj, economista, appassionato di gastronomia. Nel suo stile unico e innovativo, il "gastrofilosofo militante" offrirà ai turisti e non Wine Sound System, una degustazione originale fatta di vino e musica che permetterà ai partecipanti di trovare l'accoppiamento perfetto tra i due. Le degustazioni si terranno il 31 luglio, il primo gruppo alle ore 21, il secondo alle ore 22.30.

Inoltre, tutti gli angoli del quartiere ospiteranno anche concerti e itinerari artistici in cui si esibiranno: i Cesare Dell'Anna 4TET, i Boundless Ska Project, Le Miniature, Giuliano De Rubertis, Davide Berardi, gli Ard Trio, Rocco Nigro e Rachele Andrioli, Angela Esmeralda&Sebastiano Lillo e i SalsamixDancers.

Durante il percorso sarà possibile apprezzare le foto vincitrici del contest fotografico #lapugliadelgusto. Un mezzo quello della fotografia per fare promozione del territorio e sostenere la cultura agroalimentare pugliese. Le foto migliori sono state scelte dalla prof.ssa Adina L'Assainato, insegnante materie artistiche, e da un presidente di giuria d'eccezione, Carlos Solito, affermato fotografo, scrittore e filmaker.
La rassegna, per la sua V edizione, ha fatto richiesta della certificazione volontaria "ecofesta Puglia", premiata dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e cuore pulsante del progetto "LaTradizione fa Eco-modello di sostenibilità per innovare la tradizione e rivoluzionare gli eventi pugliesi" vincitore del bando Social Innovation.

Una serie di eventi collaterali, inoltre, offrirà la possibilità di passare una piacevole vacanza. La rassegna, infatti, è inserita nel progetto GreenRoad.it finalizzato alla promozione di una nuova filosofia turistica basata sui principi della Green Economy e del Turismo Sostenibile per offrire la possibilità di vivere appieno le bellezze naturali, le tradizioni enogastronomiche, la storia e la cultura del territorio. Previsti laboratori per avvicinarsi alla lavorazione ceramica, visite in cantina, bicycle itineraries tra gravine, masserie, vigneti, pesca turismo nel golfo di Taranto e tanto altro.

L'evento è promosso dall'Associazione Intersezioni, organizzato da Qiblì e finanziato dall'assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, con il sostegno del Gal Colline Joniche e Camera di Commercio di Taranto e il patrocino della Città di Grottaglie.

Per informazioni è possibile telefonare al numero 328.4273428, mandare una mail [email protected] oppure visitare le pagine:
Web: www.vinoemusica.it
Facebook: http://www.facebook.com/vinoemusica
Twitter: https://twitter.com/#!/VinoeMusica
Skype: vinoemusica

Leggi tutto...

Laterza: Conferenza su "Storie di creazione di valore: Il pane di Laterza" e successiva degustazione

Sabato 9 Agosto, alle 20:30 presso la Masseria Cappotto (Strada Provinciale 8 km 2,8)Laterza "La città del pane", si svolgerà la Conferenza "Storie di creazione di valore: Il Pane di Laterza" a cura del professor Francesco Lenoci, Docente presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e Vicepresidente dell'Associazione Regionale Pugliesi di Milano.

Il tema centrale della conferenza sarà costituito dal Libro "Nuovo Bilancio Integrato" (Ipsoa, 2014), di Francesco Lenoci, disponibile anche in versione digitale.

Interverrano al colloquio l'ingegner  Gianfranco Lopane, Sindaco di Laterza, il dottor  Paolo Nigro, Presidente del GAL "Luoghi del Mito" e il maestro Vincenzo Perrone, Musicista.

La Conferenza è organizzata da Masseria Cappotto Bed & Breakfast, Fornerie Laertine e Sistema Italia ed è patrocinata dal GAL "Luoghi del Mito" e dall'Associazione Regionale Pugliesi di Milano.

La cittadinanza, i turisti e tutti sono invitati a partecipare alla conferenza e alla successiva degustazione di prodotti a km 0.

Leggi tutto...

"Storie millenarie da vivere e degustare": eccellenze grottagliesi a Palazzo Galeota

 

Sabato sera, a palazzo Galeota, nel cuore del centro storico di Taranto, si è svolta una manifestazione organizzata dall’associazione Gente di Grottaglie: “Storie millenarie da vivere e degustare”.
Tra il pubblico il sindaco Ippazio Stefano, insieme ad una nutrita schiera di autorità e di uomini e donne dell’imprenditoria locale.
L’associazione culturale, che si propone di promuovere le eccellenze del territorio in campo storico-monumentale, artistico, artigianale ed enogastronomico, ha proposto in un'inedita veste l’antico palazzo, offrendo ai numerosi ospiti che ne hanno affollato le sale uno spettacolo di cultura popolare, arte del fare e degustazioni di prodotti locali.
I presenti che hanno avuto l’opportunità di ascoltare racconti di culture ancestrali legate alle produzioni ceramiche ed enogastronomiche del territorio, oltre ad avere il privilegio di accedere alle sale riaperte dello splendido museo etnografico "A. Majorano" e di altri ambienti della nobile casa, attrezzate dall’associazione Gente con 300 oggetti in maiolica popolare d’uso quotidiano. Le musiche del maestro Armando Donatelli hanno allietato la serata con il gruppo "I briganti del Duca", che ha eseguito canti popolari ispirati alle usanze enogastronomiche dell’antica terra Jonica.
Le produzioni enogastronomiche d’eccellenza delle ditte Bernardi, Contento, Terre Auree, Pregiata Forneria Lenti, Ass.ne produttori capocollo Martinese e dell’azienda agricola Zucaro della sig.ra Lucia Cavallo, sono state offerte ad un pubblico attento che ha apprezzato la degustazione. Il delegato Ais Puglia Giuseppe Cupertino ha presentato vini  d’eccellenza della produzione locale.
"Nel ringraziare tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita piena dell’evento del 17 dicembre scorso - ha dichiarato il Presidente dell'Associazione Gente, Francesco Blasi - ho il dovere di ricordare l’impegno e l’entusiasmo profuso dall’assessore Mario Pennuzzi,la disponibilta, la gentilezza  e la professionalità dei dipendenti comunali tutti,della direttrice del museo e della dott.ssa M. Lucia Simeone. Un particolare ringraziamento a  tutti gli abitanti della via Duomo che ci hanno accolti con festoso entusiasmo e paziente collaborazione. Grazie ed arrivederci alla città dei “due mari”."
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up