PUBBLICATO IL NUOVO BANDO PER LA GESTIONE DEL LABORATORIO URBANO CULTURALE DI GROTTAGLIE

  • Pubblicato in Sociale

La Regione Puglia, Servizio Politiche Giovanili, a ottobre 2014 ha approvato il Bando "Laboratori Urbani Mettici le Mani –Avviso pubblico per Organizzazioni Giovanili".
Il Bando fa parte della nuova strategia della Regione Puglia per riattivare, potenziare e mettere in rete tutti gli spazi per i giovani nati in Puglia all'interno di ex edifici pubblici abbandonati.

Leggi tutto...

Ciro Petrarulo: presto il servizio mensa nelle scuole

Il Dottor Ciro Petrarulo, in qualità di Vicepresidente del Consiglio dell'Istituto Comprensivo Statale "Don Bosco" di Grottaglie, dopo aver accertato, tramite la Dirigente Dott.ssa Conny Blasi e la Dirigente scolastica Dott.ssa Patrizia Di Lauro lo stato degli atti, comunica che: "il servizio di mensa nelle scuole sarà attivato nei giorni immediatamente seguenti il 3 novembre, data in cui si incontreranno le parti interessate per definire le modalità di lavoro dei dipendenti, come previsto dal contratto firmato il 24 ottobre scorso con l'azienda vincitrice del Bando".

Leggi tutto...

Pubblicato il bando di gara per i lavori alle Cave di Fantiano

Pubblicato il bando di gara per l' esecuzione dei lavori che porteranno al completamento e alla valorizzazione della Cave di Fantiano.

Lo ha annunciato l' assessore ai lavori pubblici del comune di Grottaglie, il geometra Alfonso Annicchiarico. Il progetto andrà a continuare quello già iniziato nel 2006 e premiato dalla regione Puglia nell' ambito del "Premio Buone Pratiche del Paesaggio".

L' intervento (su proposta progettuale dello studio associato Donati D'Elia Associati) avrà come cifra un importo pari a € 1.000.000,00. (750.000 con fondi regionali e 250.000 con fondi comunali).

Il sindaco Ciro Alabrese ha espresso la sua soddisfazione per il risultato raggiunto aggiungendo che tramite questo tipo di interventi l' amministrazione si appresta a realizzare gli obbiettivi primari dal punto di vista ambientale e paesaggistico che assa si è posta.

Leggi tutto...

Pubblicato il bando per 2 ettari di diritto d'impianto rivolto ai giovani pugliesi

E' stato pubblicato il primo bando che permette ai giovani di entrare in possesso di circa 2 ettari di "diritto di impianto a titolo gratuito", attingendo dalla riserva regionale per ampliare la superficie viticola aziendale con scadenza il 31 Luglio p.v.
Il bando è rivolto, solo ed esclusivamente, ai giovani agricoltori al di sotto dei 40 anni di età che intendono esercitare in aree DOP della Puglia.

Francesco Nardoni, assessore alle risorse agroalimentari della Regione Puglia promuove l'iniziativa e comunica che: "La viticoltura pugliese è un valore che dobbiamo essere in grado di rendere sempre più appetibile per i nostri produttori e per i nostri giovani agricoltori. Ma è anche un valore che va difeso nella sua interezza conservando i diritti di reimpianto in ambito regionale".

L'assessore Nardoni continua comunicando di essere soddisfatto "per aver consentito questo "ritorno a casa" di diritti che di fatto sospendono l'esodo fuori regione di superficie vitata che arricchiva ingiustamente altri territori. Questa misura offre una opportunità proprio a giovani produttori, under 40 che potranno disporre di diritti che rappresenteranno anche traccia identitaria del patrimonio viticolo e culturale della nostra regione".

Un'altra novità del 2014 si avrà con la pubblicazione di un ulteriore bando regionale per l'assegnazione di altri diritti della riserva regionale, a titolo oneroso, rivolto a tutti coloro la cui azienda ha un indirizzo produttivo diverso da quello viticolo. 

Dal 1 Gennaio 2016 i diritti di reimpianto verranno convertiti in autorizzazione da esercitare nella propria realtà aziendale e non l'intero ambito regionale.

"Grazie alle buone azioni messe in atto, in primis, dai produttori e dalla governante politica, il comparto continua a crescere. - dice Nardoni - Non a caso possiamo annoverare misure di sostegno che sono in grado non solo di aiutare, ma anche di valorizzare e promuovere il settore che è ormai fiore all'occhiello irrinunciabile per la Regione Puglia".

In questi giorni è stato pubblicato, infine, il bando "Misura Promozione sui mercati dei Paesi terzi", che consentirà ai produttori di vino operanti nel territorio della Regione Puglia, di poter candidarsi per un aiuto pubblico pari al 50 % dell'investimento concesso, per la promozione dei vini IGP, DOP, DOCG pugliesi nei Paesi extra UE.

Varie misure sono state approvate dalla Regione Puglia, tra cui: "La Ristrutturazione Riconversione Vigneti" (2013-2014), con 1.134 domande di aiuto per una superfice di oltre 2.000 ettari; il finanziamento a 44 cantine attive in Puglia per 3,5mln di euro per la realizzazione di show-room, sale degustazione, attivitità di e-commerce e tanti altri servizi e infine, il finanziamento a 19 produttori vitivinicoli che hanno eliminato i grappoli verdi dai loro vigneti, in cambio di un aiuto sotto forma di pagamento, grazie alla misura "Vendemmia Verde".

Leggi tutto...

Pubblicato il bando per l'affidamento della piscina

  • Pubblicato in Sociale

Sulla Gazzetta Ufficiale di venerdì 11 aprile scorso è stato pubblicato il bando per l'affidamento in concessione della progettazione esecutiva, la realizzazione dei lavori e gestione dell'impianto.
L'importo complessivo è pari a 920.000 euro, di cui 600.000 a totale carico del concessionario, mentre per 320.000 euro è a carico dell'amministrazione comunale. La durata della concessione a terzi è pari a 30 anni decorrenti dalla stipula della convenzione.

Leggi tutto...

Due bandi di Mobilita' Esterna

  • Pubblicato in Sociale



L’Amministrazione Comunale di Grottaglie con il presente comunicato intende pubblicizzare i seguenti bandi:
1. Bando di mobilità esterna ex art. 30 D.Lgs n. 165/2001, per titoli e colloquio, per la copertura, a tempo pieno e indeterminato di n. 3 posti di Istruttore Amministrativo, categoria C, posizione economica C1, riservata alle persone disabili ai sensi degli artt. 1 e 3 della legge n. 68/1999;
2. Bando di mobilità esterna ex art. 30 D. Lgs. N. 165/2001, per titoli e colloquio, per la copertura, a tempo pieno e indeterminato, di n. 1 posto di Istruttore Amministrativo, Categoria C, posizione economica C1, riservata ai lavoratori ex art. 18 della legge n. 6871999 (Orfani e coniugi superstiti di deceduti per causa di lavoro, di guerra o di servizio).
Dette selezioni sono interamente riservate al personale delle Pubbliche Amministrazioni appartenenti alle categorie soprarichiamate.
A partire da oggi, 30 aprile (giorno di pubblicazione dell’avviso sulla Gazzetta Ufficiale) e sino al 30.5.2013 sarà possibile inoltrare domanda di ammissione alla selezione. Per quanto riguarda le modalità di presentazione gli interessati potranno trovare le informazioni necessarie e la relativa modulistica sul sito internet del Comune.
“Queste assunzioni – dichiara l’Assessore al Personale, Aurelio Marangella -  rientrano nel Piano di fabbisogno del personale per il triennio 2012/2014, e potrà consentire al Comune di coprire in parte la carenza di personale nei diversi settori dell’Amministrazione Comunale, stando attenti, naturalmente a non sforare i tetti di spesa imposti dal patto di stabilità”.
Il Sindaco Ciro Alabrese, dal canto suo, afferma che “al termine dell’iter concorsuale, con l’immissione in organico di queste nuove figure professionali, sarà sicuramente possibile rendere più efficiente e funzionale la macchina organizzativa del Comune, a tutto vantaggio dei cittadini che chiedono, giustamente, servizi pubblici moderni e dinamici”. 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up