"La piazza che vorrei", unione e nessuna diversità

  • Pubblicato in Sociale

"La piazza che vorrei. Promuovere il cambiamento attraverso percorsi di cittadinanza attiva e solidale",un' interessante manifestazione promossa dal Centro Diurno e dal CRAP E.P.A.S.S.S. di Grottaglie si è tenuta ieri, nella Città delle Ceramiche, in Piazza Verdi.

Leggi tutto...

Focus “Il diritto di essere bambino”: Oggi e domani al Castello Episcopio

  • Pubblicato in Sociale

In occasione del 25esimo anniversario dell'istituzione della Giornata internazionale dei diritti dell' infanzia e dell'adolescenza, la Cooperativa Sociale Futura Rudiae, gestore dei Servizi Educativi "L'Arcobaleno" di Grottaglie, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale, che ha patrocinato l'evento, organizzerà per il 25 e 26 Novembre, presso la sala convegni del Castello Episcopio, il Focus "IL DIRITTO DI ESSERE BAMBINO".

Leggi tutto...

Giornata contro la violenza sulle donne: eventi a Grottaglie

  • Pubblicato in Sociale

Domani, 25 novembre, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, si svolgeranno a Grottaglie due importanti appuntamenti su iniziativa di due associazioni impegnate nel settore socioculturale alle quali l'Amministrazione Comunale ha inteso partecipare concedendo il patrocinio.

Leggi tutto...

"L'Italia cambia con noi". Al convegno del Pd ospite Matteo Orfini

 

Il Partito Democratico provinciale congiuntamente con il circolo di Grottaglie organizza per mercoledì 27 giugno alle 19.00 presso l’atrio del Castello Episcopio di Grottaglie, l'iniziativa pubblica sul tema: l'Italia cambia con noi, idee per una nuova stagione di governo riformista“E’ ora di scendere in campo ed iniziare a dibattere anche sui territori, sulla nuova prospettiva che le forze progressiste e riformiste del paese devono mettere in campo per comporre una proposta di governo valida, una proposta che permetta di vincere le elezioni politiche previste per il 2013 e di governare finalmente l’Italia in questo delicato e difficile momento storico e dopo venti anni di berlusconismo”. Ad affermarlo è il segretario cittadino Aurelio Marangella che ribadisce l’impegno del circolo di Grottaglie nel favorire da qui ai prossimi mesi una ampia e diffusa discussione attraverso una un’agenda politica ricca di appuntamenti
All'incontro parteciperanno Luciano Santoro, capogruppo Pd provincia, Francesco Parisi, segretario provinciale Pd, Gianni Forte, segretario regionale Cgil e Michele Pelillo, assessore Regione Puglia.
La manifestazione sarà conclusa da Matteo Orfini, componente della segreteria nazionale del Partito Democratico e per la prima volta ospite del nostro territorio.
Leggi tutto...

San Marco, Marangella (Pd): "Basta strumentalizzazioni! Tutti uniti nel rush finale"

 

"Leggo con stupore attraverso i mezzi di informazione locale, che la battaglia a difesa dell’ospedale sta assumendo i contorni di una faida politica grottagliese che coinvolge partiti, istituzioni, movimenti e comitati. Uso il plurale per questi ultimi proprio perché credevo che il comitato fosse uno ed uno solo, almeno, quello che ben aveva operato sul nostro territorio per la difesa del diritto primario alla salute - esordisce con questo parole il segretario del Pd di Grottaglie, Aurelio Marangella, in riferimento a quello che è ormai diventato il tormentone San Marco, il cui punto nascita rischia di essere chiuso in conseguenza dell'accordo tra Stato e Regioni sul piano di rientro dal deficit della sanità - Non riesco davvero a capire questa sterile strumentalizzazione e questi attacchi politici gratuiti provenienti da fantomatici portavoce, con il solo intento di spostare l’attenzione di tutta la comunità dal problema del piano di riordino ospedaliero e dei punti nascita, su un piano politico consentitemi molto misero. Rigetto al mittente e con forza qualunque forma di attacco al nostro partito ed al suo operato e diffido qualunque privato cittadino nel proseguire nell’azione di infangare il Pd di Grottaglie con affermazioni che nulla hanno di politico ma che meritano ulteriori approfondimenti in altre sedi. Mai il Pd si farà trascinare in una sterile polemica i cui intenti continuiamo a non comprendere. Il nostro impegno sulla vicenda dell’ospedale è certificata dalla miriade di iniziative che il partito ha messo in campo negli ultimi tre anni. Per chi conosce la storia ed i fatti  di questa vicenda, sa che non ci sono state primogeniture politiche, che non ci sono state mai etichettature politiche e che la politica grottagliese, tutta, ha saputo dimostrare nel recente passato di saper estrapolare la battaglia per l’ospedale, dalla quotidiana contrapposizione della dialettica istituzionale e politica, comprovata dai vari consigli comunali, commissioni e riunioni varie.  Allora perché dividersi proprio nel rush finale? La nostra comunità paga lo scotto, da anni, di non avere una rappresentanza  nelle istituzioni regionali e nazionali. La nostra unica voce e forza è rappresentata dalle persone, dai cittadini e dalle istituzioni e organizzazioni locali. Allora con senso di responsabilità mi sento di lanciare un appello all’intera città: proseguiamo sulla strada intrapresa in passato e favoriamo nei prossimi giorni un incontro comune che veda presenti le istituzioni, i partiti, i sindacati, i comitati, le associazioni, i movimenti, gli operatori della sanità e tutti coloro che si sono spesi e continuano a spendersi per questa battaglia al fine di produrre una proposta comune che, attraverso il nostro massimo esponente istituzionale, il sindaco, possa giungere nelle sedi opportune quali conferenza dei sindaci, ASL e Regione Puglia. Parimenti occorre mettere in campo una mobilitazione comune che possa permetterci di realizzare entro il 15 giugno una grande manifestazione pubblica che rafforzi la volontà dell’intera comunità grottagliese, e non solo, di difendere il proprio diritto alla salute". 
 
Leggi tutto...

Giovani e lavoro: il Pd presenta il progetto C.r.e.a.

Giovedì 10 maggio alle ore 18.30 presso il Castello Episcopio di Grottaglie, il Partito Democratico terrà una manifestazione pubblica per presentare due iniziative della Provincia di Taranto e del Comune di Grottaglie a sostegno dei giovani: il progetto C.r.e.a. e la Borsa Lavoro.

Il progetto "C.r.e.a. in Terra Jonica" è aperto ai giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni, cittadini comunitari ed extracomunitari (in regola per soggiornare in Italia), studenti e non, inoccupati e disoccupati, domiciliati in Puglia, interessati a sviluppare e valorizzare la propria creatività, i propri linguaggi e le proprie competenze, affinché diventino protagonisti del tessuto culturale, sociale ed economico del territorio in cui vivono. I beneficiari finali, 25 giovani, saranno selezionati attraverso un concorso di idee nel settore degli audiovisivi (fiction e documentari, videoclip e filmati promozionali, audiovisivi 3D stereoscopici), animazione e gaming (animazioni 3D o tradizionali, promo, demo, sigle di animazione, game e software di intrattenimento), web e strumenti digitali (siti, blog, progetti di comunicazione e business solution realizzate.su piattaforme web, modelli e-commerce, ambienti grafici on-line e off-line, applicativi per il web e per la telefonia).
Un’occasione per rilanciare l’impegno del Pd, in Terra Jonica e nella città di Grottaglie, a favore di una maggiore inclusione dei giovani nel mercato del lavoro, attraverso progetti concreti di imprenditorialità e collegamento con le imprese del territorio.
All'evento, diretto da Maurizio Mangione (Cordinamento Pd Grottaglie), interverranno anche: Beniamino Zaccaria (Cordinamento Pd Grottaglie), Chiaramaria Anastasia (Assessore Comune di Grottaglie), Luciano Santoro (Capogruppo Pd Provincia Taranto), Luciano De Gregorio (Assessore Provinciale Pd) e Giampiero Mancarelli (Assessore Provinciale Pd).La serata si concluderà con l’intervento di Luciano Santoro.
“In un momento così difficile per l’intero Paese ed il Mezzogiorno in particolare – sottolinea il Segretario del Pd di Grottaglie, Aurelio Marangella – a pagare il prezzo della crisi sono le fasce più deboli della popolazione, donne, anziani, ma soprattutto giovani. Questi ultimi vedono compromessa la speranza di un futuro certo e di prospettive di lavoro adeguate. Per questo, il Partito Democratico di Grottaglie ha inteso promuovere questo incontro, volto alla presentazione di due progetti pensati con e per i giovani. A loro è rivolto il nostro invito a partecipare a questa iniziativa.
Leggi tutto...

Alenia, replica del Pd. Api stia tranquilla: non ci saranno assunzioni clientelari come in passato

  • Pubblicato in Politica

A seguito della nota stampa diffusa dal circolo cittadino di Alleanza per l'Italia, che pungolava l'amministrazione comunale sugli investimenti (e le conseguenti assunzioni) che Alenia Aermacchi starebbe per compiere sul territorio di Grottaglie, non si è fatta attendere la replica del Partito Democratico. La risposta giunge con una nota a firma del segretario del Pd di Grottaglie, Aurelio Marangella.

 

“Il coordinamento cittadino di Api, visto l'iperattivismo comunicativo delle ultime settimane - sostiene Marangella - può rimanere tranquillo: non è intenzione, né volontà di questo Sindaco - per storia e cultura politica - né dell'attuale maggioranza inaugurare nuove drammatiche stagioni di raccomandazioni clientelari come è avvenuto in passato proprio nella Città delle Ceramiche e ricordato giustamente dal partito di Rutelli nella propria nota stampa.
Non sappiamo di preciso a cosa si riferisca l'Api quando parla di nuove assunzioni che Alenia Aermacchi effettuerà nello stabilimento di Grottaglie, non comprendendo con chiarezza da dove il coordinamento attinga particolari informazioni organizzative interne all'azienda stessa e mai divulgate ufficialmente all'esterno, se non da indiscrezioni della stampa. Ad ogni modo, ci sembra inappropriato questo invito dell'Api, rivolto al Comune di Grottaglie, di interessarsi in prima persona e nel dettaglio della pubblicizzazione delle assunzioni. Un ente pubblico, né tantomeno un Primo Cittadino, per evidenti ragioni di trasparenza non dovrebbero mai sostituirsi né agli uffici di collocamento, né all'azienda stessa.
Quanto al percorso di concertazione, è evidente che il Sindaco di Grottaglie, così come proposto nel proprio programma elettorale, sta già seguendo con attenzione assieme ai suoi colleghi di Monteiasi e Carosino, il futuro dello stabilimento grottagliese di Alenia Aermacchi per ciò che riguarda le ricadute sullo sviluppo del territorio che, dispiace constatare, fino ad oggi non sono state eccessivamente soddisfacenti. E, se pur dentro una vertenza nazionale lo stabilimento di Grottaglie è stato salvaguardato dalla scelta aziendale di operare un numero rilevante di esuberi che ha riguardato invece impianti dell'azienda in altre parti d'Italia, è evidente che tutto il territorio, le forze politiche e le parti sociali devono lavorare congiuntamente – conclude il Segretario cittadino del Pd - perché Alenia Aermacchi dimostri maggiore dedizione nel rispetto degli impegni sottoscritti all'atto dell'insediamento, avendo la Città risposto con enormi sacrifici a quello che rimane pur sempre uno dei più importanti investimenti nel Mezzogiorno degli ultimi anni.”
Leggi tutto...

Marangella (Pd): Sud in Movimento non propone soluzioni, ma specula sui cittadini"

  • Pubblicato in Politica

 

 

Il Partito Democratico di Grottaglie replica alle critiche della lista civica Sud in Movimento con una nota diramata dal segretario cittadino Aurelio Marangella.
“Nonostante la politica ci abbia abituato spesso a reazioni scomposte – rimarca Marangella – non può non lasciarci di stucco l'atteggiamento assunto nelle scorse ore da Sud in Movimento, intento a speculare per mero calcolo sulle difficoltà economiche del settore ortofrutticolo.
Per l'ennesima volta, a fronte di obiettivi concreti e proposte messe in campo dal Sindaco Ciro Alabrese, dal Vice Sindaco Daniela Diligente e dall'intera maggioranza, abbiamo assistito al vuoto politico assoluto espresso da una lista civica che dimostra di avere, come unico obiettivo, quello di fare propaganda attraverso la quale crede di accrescere il proprio consenso.
Mentre durante lo scorso consiglio comunale si discuteva con estrema serietà del rinnovo del mercato del giovedì, del potenziamento del servizio di polizia municipale a contrasto dell'abusivismo e di accorgimenti tecnici atti a ridare decoro al mercato di via delle Torri, l'atteggiamento di Sud in Movimento ha dimostrato ulteriormente quanto poco tenga ai problemi dei grottagliesi e quanto invece ami la campagna elettorale perenne e la polemica spicciola e infruttuosa, ma utile a stare sulle pagine dei giornali.
Come partito di maggioranza relativa, non possiamo che accogliere con favore, invece, le proposte costruttive portate in consiglio comunale da Rinascita Civica/Città Attiva e Sinistra Ecologia e Libertà, che hanno spaziato dai mercati di prossimità a migliorie strutturali e hanno di fatto arricchito il dibattito e offerto alla Giunta un contributo di idee.
A Sud in Movimento – conclude il segretario del Pd – lanciamo l'invito ad abbandonare una opposizione guerrafondaia e inutile, attuata sulla pelle dei cittadini, abbracciando un modo di intendere la politica volto si a criticare, ma anche a proporre soluzioni. Essere amministratori, anche di opposizione, significa essere stati eletti per contribuire alla crescita della propria comunità e non inseguire interessi personalistici che sarebbe meglio inseguire dai palchi e non nella casa di tutti i grottagliesi.”
Leggi tutto...

Aurelio Marangella e' il nuovo segretario del Pd di Grottaglie

  • Pubblicato in Politica

Aurelio Marangella è il nuovo segretario del Pd grottagliese. Dopo una fase precongressuale segnata, come annunciato da Grottaglie 24, da forti tensioni politiche, si è proceduto al dibattito tra gli iscritti, che ha evidenziato in maniera chiara una netta divisione tra "due anime" del Pd locale.

All'ex-Ds Marangella sono andati 143 voti (76,6%), mentre all'ex Margherita Giuseppe Ciniero 45 voti (23,94%). Per quanto riguarda l'elezione dei delegati che giorno 29 esprimeranno il nuovo segretario provinciale del Pd, 126 voti sono andati a Francesco Parisi (il 69,61%) e 55 preferenze (30,39%) al Sindaco di Palagiano, Rocco Ressa.

Il nuovo organismo dirigente del Partito Democratico di Grottaglie sarà composto da 30 elementi, in perfetta parità di genere: 15 uomini e altrettante donne.  Il direttivo esprime 23 candidati della lista a sostegno di Marangella: Massimo Serio, Maddalena Patronelli, Carmine Trani, Annarita D’Amicis, Paolo Annicchiarico, Annarita D’Alò, Angelo Nisi, Marisa Attanasi, Luciano Santoro, Palma Rosa Rizzo, Michele Pierri, Grazia Santoro, Rocco Soranno, Stefania Lupo, Mario Manigrasso, Nardina L’Assainato, Vincenzo Palmisani, Cosima Urselli, Maurizio Mangione, Cosima Infante, Salvatore Orlando, Gianfranca Dalessio e Beniamino Zaccaria; i restanti 7 sono espressione della lista collegata al candidato Giuseppe Ciniero: lo stesso Ciniero, Francesco Donatelli, Marisa Patruno, Saverio Fanigliulo, Donatella Galeone, Pasquale Giannotti e Liliana Ciniero.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up