Sport ed integrazione sociale con "Una staffetta per tutti"

  • Pubblicato in Sport

Si svolgerà sabato 16 aprile 2016 la celebrazione ufficiale dell'evento conclusivo del progetto Una Staffetta per tutti, un'iniziativa finanziata dal Programma Operativo 2014 - Promozione dello Sport e delle Attività Motorio-Sportive, proposta dal Comune di Grottaglie e scelta dalla Regione. L'evento era stato precedentemente programmato per domenica 10, ma rinviato per maltempo.

Sedici associazioni sportive di Grottaglie daranno la possibilità ai cittadini di provare diverse attività sportive nel cuore della città

Il progetto è partito circa un anno fa, il primo maggio. Da allora si sono svolti diversi eventi in cui i cittadini, anche di fasce deboli come anziani, bambini e diversamente abili, sono stati coinvolti nelle attività di pratiche sportive. Una lunga staffetta alla quale tutti i cittadini sono stati invitati a partecipare.

Trekking, arrampicata, ciclopasseggiate, tiro con l'arco, equitazione, basket, atletica leggera, nuoto, calcio, arti orientali, ballo, karate, kick boxing, fitness, danza, walking, minibasket, ciclismo, escursioni... per un anno la città ha vissuto queste attività di pratiche sportive tramite la rete creata dall'Assessorato allo Sport.

Il Sindaco di Grottaglie, Ciro Alabrese, dichiara: "Sabato prossima la città di Grottaglie celebrerà un grande momento di integrazione sociale. Ben 16 realtà associative della nostra comunità concluderanno un percorso, una rete, un grande progetto di sport durato circa un anno. Un fitto intreccio di relazioni che ha coinvolto il tessuto associativo di Grottaglie attraverso la pratica sportiva. Invito tutti i cittadini ad essere presenti e partecipare, insieme a me, a questa grande festa, che non è solo sport ma anche condivisione di impegno, passione e capacità di mettersi alla prova, cercando di superare i propri limiti e realizzare i propri sogni".

Al Progetto "Una Staffetta per Tutti" hanno aderito ben 16 associazioni sportive: A.S.D. GRUPPO GROTTE GROTTAGLIE, ASSOCIAZIONE SHERWOOD; A.S.D. IL GHIBLI, A.S.D. G.S. BASKET GROTTAGLIE; A.S.D. NUOVA PALLACANESTRO GROTTAGLIE; A.S.D. "ATLETICA GROTTAGLIE, S.S.D. MEDITERRANEA NUOTO, A.S.D. VIRTUS GROTTAGLIE; A.S.D. SCUOLA ARTI ORIENTALI; ASSOCIAZIONE CLUB LE ROSE; BUDO & FITNESS ACADEMY S.C.S.D.; A.S.D. PODISTICA GROTTAGLIE; A.S.D. NUOVA SANT'ELIA PALLACANESTRO; A.S.D. SCUOLA DANZA CLASSICA ACCADEMICA; A.S.D. CENTRO CICLISTICO JONICO; A.S.D. GROTTAGLIE BIKE, coordinate da Maria Teresa Marangi e Carmen Valente nell'organizzazione messa in atto dall'Ufficio Sport del Comune di Grottaglie.

Appuntamento quindi a sabato 16 aprile a partire dalle ore 18.

Il progetto celebrerà un'importante giornata con la manifestazione conclusiva in piazza Principe di Piemonte, preceduta da un lungo corteo per le vie principali della Città.

Le associazioni partners promuoveranno l'evento con delle dimostrazioni pratiche.

La cittadinanza è invitata.

Leggi tutto...

Nasce la "rete" delle associazioni dei malati rari pugliesi

  • Pubblicato in Sociale

Il 3 dicembre 2015, alle ore 16.00,presso la Sala Conferenze della Regione Puglia a Bari in Via Gentile n.52, si sono riunite le rappresentanze delle associazioni dei malati rari pugliesi per formalizzare ed istituire ufficialmente la "Rete A.Ma.Re– Puglia", acronimo di Associazioni Malattie Rare.

Leggi tutto...

Premio “L’Eccellenze del Territorio” a protagonisti, associazioni ed imprese

Si è svolta lunedì 16 novembre 2015, presso l'Ex Conservatorio S. Anna di Lecce, la cerimonia di consegna del Premio "L'Eccellenze del Territorio" dell'Associazione Arcadia, un prestigioso riconoscimento destinato a tre specifiche categorie, associazioni, imprese e protagonisti, con l'obiettivo di far conoscere alla cittadinanza leccese e salentina, tutte quelle realtà imprenditoriali, associative, pubbliche e private che con il loro operato si sono contraddistinte nel sociale e nella promozione del territorio.

Leggi tutto...

Consulta delle associazioni di volontariato, una possibile nuova realtà a Grottaglie

Presso la sala convegni del Castello Episcopio di Grottaglie si è svolto, sabato scorso dalle ore 17:00 e per circa due ore, l'incontro organizzato dal Prof. Massimo Quaranta in veste di Presidente della locale associazione jonica malattie rare e neurologiche gravi "VITEdaCOLORARE Onlus", per proporre a tutti i presenti, rappresentanti delle altre associazioni del territorio, la costituzione della "Consulta delle Associazioni e delle Organizzazioni di Volontariato".

Come sappiamo, Grottaglie è ricca di associazioni no profit impegnate nel sociale, nella cultura, nell'ambiente o nello sport, dove tutti gli associati mettono a disposizione della comunità il loro tempo e la loro dedizione per raggiungere disparati e concreti obiettivi. Tuttavia, nonostante il cospicuo numero di associazioni sul territorio jonico, non vi è coordinazione ed unione.

Coordinazione nel senso che tante volte sono stati organizzati degli eventi, alcuni magari nello stesso giorno, rendendo impossibile la partecipazione del cittadino ai diversi in atto; ed unione perché, purtroppo, forse a causa del modo di pensare radicato nel nostro paese, vige molto spesso l'individualismo.

La Consulta, già pensata in passato e prevista dallo Statuto del Comune di Grottaglie, non è mai stata realizzata. Cosa giusta sarebbe quella di cambiare rotta ed andare insieme dritti a mete che rendano effettiva la partecipazione della cittadinanza nel settore pubblico, con un occhio di riguardo alle fasce sociali più deboli.

Di questo progetto, che le associazioni sono decise a portare avanti fino all'attuazione, ne hanno parlato il promotore dell'incontro, Massimo Quarant (VITEdaCOLORARE), l'avvocato Antonio Maglie ed i rappresentanti di diverse associazioni del territorio, come ad esempio Ciosa, Compagnia del Teatro Jonico Salentino, Sherwood ed Utòpia.

Con l'istituzione della Consulta comunale delle associazioni si avrebbe l'occasione di promuovere la cultura della pace e l'autonomo sviluppo delle associazioni che operano stabilmente nel territorio, le quali, se iscritte all'Albo Comunale delle libere forme associative, potrebbero partecipare attivamente alla stessa Consulta per la realizzazione di progetti di spessore (quelle non iscritte avrebbero libertà di parola ma non di voto). Ovviamente verrebbe steso un Regolamento con pochi e chiari punti per garantire la trasparenza e lo snellimento di procedure burocratiche.

Tutti i presenti riceveranno la prima bozza dello stesso per poter dire la loro, per modificare o proporre eventuali dettati. Tutti coloro che non hanno potuto partecipare all'incontro e vorrebbero aderire all'iniziativa o ricevere informazioni, possono inviare una e-mail all'indirizzo di posta elettronica [email protected]

Leggi tutto...

"La piazza che vorrei", unione e nessuna diversità

  • Pubblicato in Sociale

"La piazza che vorrei. Promuovere il cambiamento attraverso percorsi di cittadinanza attiva e solidale",un' interessante manifestazione promossa dal Centro Diurno e dal CRAP E.P.A.S.S.S. di Grottaglie si è tenuta ieri, nella Città delle Ceramiche, in Piazza Verdi.

Leggi tutto...

Parrocchia della Madonna del Rosario: le associazioni e la carità contano.

  • Pubblicato in Sociale

Saranno la carità, l'associazionismo, la collaborazione ed il dialogo che emergeranno da quest'anno a Grottaglie, grazie al nuovo percorso che la Parrocchia della Madonna del Rosario intraprenderà a partire dal 5 ottobre prossimo, quando inizieranno i festeggiamenti in onore della sua SS. Vergine. Bisogna far sapere alla cittadinanza che vi sono delle realtà, comunali e del territorio limitrofo, formate da giovani volenterosi, attivi e propensi a scambiare con la gente informazioni utili al buon vivere. Le parti migliori cittadine devono avere visibilità. Perché ci sono. A loro, a tal proposito, sarà dedicato uno spazio urbano, innanzi alla citata Chiesa, nei giorni che andranno dal 5 al 7 ottobre. E che inizino i festeggiamenti!

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up