Chiuso il Giardini Virgilio per uso di acqua inquinata

In seguito ad alcune segnalazioni alla Asl e successivi controlli dei Carabinieri riguardo il rispetto delle norme igienico-sanitarie negli esercizi pubblici di produzione e somministrazione alimentare, l'attività del bar Giardini Virgilio di Taranto è stata sospesa per "valori microbiologici superiori ai limiti previsti per le acque destinate al consumo umano" (analisi effettuate dall'Arpa).

Leggi tutto...

Donna aggredita da due mastini napoletani

Nel pomeriggio di ieri, una donna di Leporano è stata aggredita da due mastini napoletani in via Lagos, mentre passeggiava con il suo cane, riportando diverse ferite alle gambe considerate guaribili in 15 giorni dal personale medico dell'ospedale "SS. Annunziata" di Taranto.

Leggi tutto...

Consultorio comunale, Ciro Alabrese: la Ragusa disinformata

"Leggo con stupore le affermazioni della consigliera comunale Antonia Ragusa, apparse sulla stampa, circa la presunta chiusura del consultorio comunale. La consigliera, come al solito, è disinformata, nella migliore delle ipotesi, poiché dovrebbe sapere che questo importante presidio socio-sanitario di competenza della ASL funziona perfettamente. Infatti, i servizi offerti dal consultorio vengono attualmente svolti presso diverse sedi ASL del Distretto Socio Sanitario n. 6 e principalmente presso il nosocomio San Marco". 

Leggi tutto...

Affetti da obesità rivendicano il loro diritto alla salute

Il prossimo 30 gennaio, almeno 100 persone over 130 chili affette da obesità marceranno per le strade di Lecce per chiedere il rispetto del loro diritto alla salute che, dal loro punto di vista, è violato.

Pare infatti che alle persone che superano i 130 chili sia impossibile effettuare la semplice misurazione della pressione, essendo le apparecchiature troppo piccole per avvolgere l'intero braccio, o una risonanza magneticain un ospedale (dove anche i letti sono considerati non idonei perché stretti, con pericolo di caduta dei pazienti). Le persone con questo handicap fisico ed i loro parenti vorrebbero che le istituzioni pubbliche facessero presto qualcosa. Per questo si recheranno presso la direzione generale della Asl per chiedere un incontro col neo direttore Giovanni Gorgoni.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up