Antonio Santoro: Ecco perché U.D.C. è uscita dalla maggioranza

Antonio Santoro intende chiarire le motivazioni che hanno portato alle sue dimissioni dalla carica assessorile, dimissioni che aveva messo a disposizione del partito cui appartiene durante le trattative in occasione dell'ultima verifica,  per senso di lealtà e di appartenenza all'UDC e ciò affinché l'azione di rilancio di fine consiliatura potesse essere scevra da ogni condizionamento attraverso una rivisitazione totale della compagine assessorile.

Leggi tutto...

Al Comune non c'è gaudio

  • Pubblicato in Politica

Forse non era ben chiaro, ai consiglieri disertori del Comune di Grottaglie, che i punti dell'ordine del giorno che dovevano essere discussi venerdì 5 settembre dalle ore 17:00 nella sala consiliare erano davvero importanti per i cittadini. La questione Alenia, la disputa
sull'Organismo Indipendente di Valutazione, e non meno importanti, gli argomenti "cave dismesse" e l'approvazione delle aliquote Tasi e Tari per l'anno 2014. Hanno preferito non presentarsi facendo saltare la seduta. Assenze dovute forse a disaccordi interni alla maggioranza, forse alle vociferate dimissioni del consigliere Cataldo Fedele, al quale probabilmente, se queste fossero accettate, subentrerà il primo dei non eletti dell' UDC, l'assessore Antonio Santoro. Zimbaro, Marseglia e Trivisani sono i nomi che si ascoltano passando tra i corridoi del nostro Municipio. Che cosa bolle in pentola? Per ora, le dispute, le diatribe, accordi, prese di posizione di tutta la "formazione" del Consiglio non ci interessano. Michele Santoro, capogruppo di "Grottaglie prima di Tutto" ha dichiarato che " La maggioranza è allo sbando ed ogni giorno dà prova peggiore di sé". Serietà. Ci vuole quella. Appuntamento a domani, giorno speriamo propizio, per gli aggiornamenti del caso.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up