Loredana Ballo: è in arrivo la "Visionaria"

Sarà inaugurata il 20 agosto 2014, alle ore 20.30 presso la sede dell'associazione "UTO'PIA" in Via San Francesco de Geronimo n. 53 a Grottaglie, la personale di pittura "VISIONARIA" della giovane grottagliese Loredana Ballo. L'artista, classe 1982, diplomata in Decorazione Pittorica presso l'Istituto Statale D'Arte di Grottaglie, consegue nell' anno accademico 2005-2006 la Laurea in Pittura con votazione di 110 e lode. Espone in varie Gallerie del Salento e, nel 2007 è presente in Grecia con un'opera figurativa nella Galleria Comunale di Lefkada. Seguono 2 Masters di primo livello (uno a Firenze ed uno in Valle d' Itria), ed uno stage nel 2008. Presente negli ultimi anni su tutto il territorio pugliese, specialmente nella sua Grottaglie, con mostre personali e collettive (ricordiamo tra queste la "NATURA DIVINA" svoltasi presso il Giardino Di Palma con a tema "il mito"), impegnata (2008-2009) nell'allestimento della 4' edizione della Mostra "La settimana S' Bianca" per gli artisti Sara Ciracì e Ciro Quaranta a Grottaglie, la Ballo cercherà attraverso la "visione" delle sue tele, da sempre caratterizzate dalla dialettica anima-corpo della figura femminile, di far scattare negli astanti un meccanismo di immaginazione per portarli ad interpretazioni del tutto personali. Ispirata per questo suo ultimo progetto, dalla lettura di libri scritti da una donna di origine siriane e musulmane, l'artista riuscirà sicuramente a svegliare le coscienze senza cadere nella retorica della pura visione retinica. Circa venti le tele che verranno esposte, di varie forme e grandezze dal tono lirico ed a tratti serioso. Un' area sarà poi dedicata a telette dal carattere astratto. La mostra sarà aperta sino al 31 Agosto tutti i giorni dalle ore 19:00 alle ore 22.30 mentre la domenica potrà essere visitata anche dalle ore 10:00 alle 12:30. Buona ARTE a tutti.

Leggi tutto...

Carmine Fanigliulo: musica nelle vene

Nato a Grottaglie il 29 marzo 1978, il Maestro Carmine Fanigliulo è un uomo conosciuto da tanti non solo per il suo carattere affabile e leale ma anche perché si occupa a 360° di musica. E' un compositore di testi di spessore, cantautore, produttore e violinista (ha studiato violino presso il Liceo Musicale "G. Paisiello" di Taranto). Si avvicina alla musica da bambino, ascoltando i grandi nomi della canzone italiana: Baglioni, Venditti, Dalla, De Gregori, De Andrè, Concato, Bennato ecc. E proprio a loro dedica il suo ultimo progetto musicale. Carmine, infatti ci aspetta tutti il 6 agosto 2014 alle ore 21:00 presso l'atrio del Castello Episcopio di Grottaglie per il concerto "OMAGGIO AI CANTAUTORI", dove proporrà alcuni dei brani più significativi degli artisti citati e delle canzoni scritte da lui stesso, contenute nel suo ultimo lavoro discografico "1978", album presentato lo scorso dicembre che sta riscuotendo un notevole successo. Grande lavoro, studi, capacità di descrivere le proprie emozioni e le proprie esperienze sono alla base degli ottimi risultati ottenuti. Perché, a volte basta essere caparbi e volenterosi. Regala note nuove e note che il tempo non potrà mai cancellare. Musica vera, eterna. Pieno di amici, ama la vita, la sua famiglia, la moglie Laura Aquaro, sposata il 18 settembre 2013 nella chiesa di San Francesco De Geronimo, chiesa che frequenta da quando era bambino. Ed ama a tal punto la musica (anche quella classica-barocca), da decidere di farla diventare la sua professione. Sul palco con lui, Pino Aquaro (batteria), Antonio Orlando (percussioni), Domenico Pignatelli (basso el.), Eupremio Ligorio (chitarra el.) e Mimmo Fornaro (flauto e sax soprano). Ti aspettiamo Carmine. In quella serata, il nostro cuore batterà insieme al tuo nello splendido scenario del Castello.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up