TFF: fare squadra per guardare a nuovi mercati

«Il problema principale delle imprese del Sud Italia è dato dall'eccessiva frammentazione. C'è poco gioco di squadra per poter aggredire i mercati, soprattutto quelli esteri ed emergenti». E' questo il monito che emerge a margine dell'edizione 2014 del Taranto Finanza Forum.

Leggi tutto...

Taranto Finanza Forum: edizione 2014 molto Educational

Anche quest'anno, il prossimo 3 ottobre a Taranto (Histò San Pietro sul Mar Piccolo), si svolgerà il Taranto Finanza Forum, evento di economia e finanza, promosso dalla BCC San Marzano di San Giuseppe in collaborazione con GAL Colline Joniche e Directa, arrivato all'Ottava edizione. La parola d'ordine dell'appuntamento 2014 è: educazione agli investimenti finanziari e imprenditoriali. Per questo motivo l'intero programma della giornata che avrà inizio alle 9 per proseguire senza soluzione di continuità fino alle 20, ruota su consigli e strategie per poter sviluppare imprese, business e investimenti con sempre maggiore cognizione di causa.

«Obiettivo del TFF – spiega il Direttore Generale della BCC San Marzano di San Giuseppe, Emanuele di Palma – è sempre stato quello di favorire la conoscenza delle dinamiche che muovono la galassia dell'economia e della finanza. E' una strada perseguita con successo negli anni caldi della crisi, quando il sistema a livello mondiale ha dato importanti e inediti segnali negativi, lo diventa ancor di più oggi che abbiamo necessità di continuare a dare un contributo notevole verso la ripresa».

«Ritengo che oggi, più che in passato, il ruolo della Banca locale vada oltre la semplice operatività economica – dice il Presidente della BCC San Marzano di San Giuseppe, Francesco Cavallo – Per questo motivo siamo costantemente al fianco delle aziende sostenendole anche nella valutazione dei progetti imprenditoriali. Il Taranto Finanza Forum quest'anno vuole offrire un percorso pratico verso l'affermazione della filiera del nostro territorio non solo in ambito nazionale, ma anche e soprattutto estero».

Presente in questa edizione anche la Green Economy, la frontiera dello sviluppo eco-sostenibile di cui il GAL Colline Joniche (11 comuni della provincia di Taranto) si è fatto da tempo interprete con numerosi progetti. «La ruralità e il suo potenziale turistico, agroalimentare e legato al mondo dell'artigianato sono un motore che proponiamo con ciò che abbiamo sintetizzato attraverso i percorsi della Green Road – dice Antonio Prota, Presidente del GAL –. Un circuito di buone esperienze, storie di sviluppo possibile e uomini che sono riusciti ad andare oltre immaginando uno sviluppo differente per questa provincia. Asse di produttività e mercato che proporremo nel corso della giornata formativa rivolta prevalentemente ai beneficiari del GAL Colline Joniche e che nell'ambito del TFF volgerà la sua attenzione sull'appuntamento all'Expo 2015, tra green road, finanza e opportunità per il territorio».

Il Taranto Finanza Forum celebrerà il T-DAY, ovvero il Trading Day, un appuntamento formativo esclusivo riservato tanto ai neofiti del trading quanto ai trader più esperti che vogliono conoscere da vicino nuove tecniche e piattaforme operative. Parallelamente, un focus sarà dedicato anche a quanti vogliono gestire in maniera diversificata il proprio portafoglio, in linea con le opportunità offerte dai mercati.

Saranno presentati agli imprenditori le diverse (e maggiormente qualificate) opportunità estere, senza trascurare Expo 2015, evento che avrà il proprio epicentro a Milano, ma con riflessi sul resto d'Italia. In questo scenario saranno valutate le potenziali ricadute per le imprese pugliesi. «Il trading – afferma l'Ing. Mario Fabbri – AD di Directa – negli ultimi anni ha assunto un ruolo sempre più visibile anche a livello di comunicazione. Il nostro impegno è incentrato nel far comprendere che non si può "tradare" come se si giocasse una schedina. Anche per questo siamo felici che il Taranto Finanza Forum abbia posto l'accento in maniera importante sulla corretta educazione finanziaria».

Leggi tutto...

Al via Taranto Finanza Forum 2011. Tre giorni di confronti su economia e finanza: Il programma completo.

Oltre 1250 iscritti provenienti dall’Italia, 59 relatori da tutto il mondo, 36 tavole rotonde e le più importanti società economiche-finanziarie a confronto all’interno di cinque sale conferenze. Sono queste le linee guida del Taranto Finanza Forum che domani (29 settembre 2011) apre la sua Quinta Edizione. Promosso dalla BCC San Marzano di San Giuseppe l’evento di economia e finanza che in questi anni si è caratterizzato per essere il momento più accreditato del centro-sud nel quale è possibile effettuare anali dei mercati e strategie d’investimento. 

L’appuntamento è all’Histò San Pietro sul Mar Piccolo, antica masseria alle porte di Taranto, dove in vetrina ci saranno le società italiane e internazionali più prestigiose per cercare di avviare con i risparmiatori privati e istituzionali un ulteriore tappa di confronto, formazione e informazione.
Particolarmente intesa la tre-giorni che si chiude sabato primo ottobre e che annovera fra le tante novità la prima Notte Bianca del Trading, evento inedito a livello mondiale dove saranno affrontati in tempo reale e nel cuore della notte (italiana) i mercati asiatici e americani. L’occasione sarà anche propizia per promuovere la vetrina-Puglia ai tanti ospiti giunti a Taranto. Infatti, in collaborazione con il GAL Colline Joniche sono stati allestiti per arricchire la Notte Bianca diversi contenuti. 
I Convegni di giovedì 29 settembre – Alle 17,30 in Aula Didattica 1 si parlerà di metalli preziosi: “Oro: asset rifugio per eccellenza nel passato, nel presente e nel futuro”, con Lorenzo Mercatali del Banco Metalli Preziosi. 
Alle 18 in Palamezzanotte: “Economia locale e reti territoriali” a cura del GAL Colline Joniche, dove sarà presentato in anteprima la sottoscrizione del primo contratto di rete sul turismo (dettagli in comunicato congiunto, altro file). Interventi di: Vito Roberto Santamato, Professore di Economia e Gestione delle imprese I e II facoltà di Economia, Università “Aldo Moro” di Bari; Federico Pirro, Professore di Storia dell’Industria, Università di Bari e Politiche Economiche Territoriali, Università di Lecce; Daniele Germiniani, Consulente Relazioni Territoriali Touring Club Italiano; Antonio Riccio, Referente Stakeholders Territorio Sud Unicredit Spa; Emanuele di Palma, Economista, Direttore Generale BCC San Marzano di San Giuseppe; modera il Presidente del Gal Colline Joniche, Antonio Prota. 
Alle 19, nell’Aula Didattica 1, prologo con il trading. Davide Biocchi, Riccardo Bolgia e Giancarlo Marino, presentano le novità della piattaforma Directa.
I Contenuti - Le novità dal mondo del trading e social trading, future, obbligazioni, forex, commodities opzioni, certificati, oro. E ancora: economia locale e globale: la collaborazione con il GAL Colline Joniche, quella con Alumni Bocconi, concluderà il TFF sabato 1° ottobre alle ore 9 con “La crisi economica globale e le imprese italiane: una luce in fondo al tunnel?”, prima della prestigiosa appendice con l’intervista di Marco Fratini (Caporedattore Economia La7) al Presidente della Camera, On. Gianfranco Fini su “L’Italia che sarà” (sabato 1° ottobre ore 11), la visione del Presidente della Camera sul futuro del Paese alle prese con la fase di recessione globale. 
Ma il TFF, non è solo ricerca degli investimenti migliori e conoscenza. Rappresenta un valido momento di confronto per i nostri giovani. All’interno dell’iniziativa, grazie alla collaborazione con l’Università di Bari-Taranto, gli studenti vivranno un particolare Job-Day con gli esperti, al fine di comprendere meglio se ci sono ancora margini occupazionali nei dei diversi segmenti della finanza.  
IL TFF a Banda Larga – Grazie a FASTWEB, Top Sponsor del TFF 2011, tutta l’operatività e le transazioni sui mercati internazionali, a partire dalla Notte Bianca del Trading, saranno garantite dalla Banda Larga Fastweb. «Siamo orgogliosi di poter offrire la nostra tecnologia al Taranto Finanza Forum diventato, in pochi anni, uno degli appuntamenti più importanti per gli operatori del settore – spiega Claudio Pellegrini, Responsabile Finance di FASTWEB -. La banda larga veloce, performante e sicura è strategica nei mercati finanziari e FASTWEB, grazie alla qualità della sua rete, è uno dei partner più accreditati in questo settore».
Solidarietà – Anche quest’anno il TFF ha una sponda di solidarietà. Social Partner è ABIO Associazione per il Bambino in Ospedale. Nel corso della tre-giorni, scatta una vera e propria gara a sostegno della sezione ionica del sodalizio, impegnata verso il miglioramento delle condizioni di degenza dei bambini ricoverati. La raccolta benefica è orientata in modo preminente all’acquisto di uno spirometro (apparecchio per sindromi respiratorie) da consegnare all’Ospedale SS. Annunziata di Taranto.
I Marchi che scommettono sul TFF – FASTWEB e BOEING sono Partner principali. Queste invece, le Società che saranno presenti a Taranto: ActivTrades, Admiral Markets, AFX Capital, Aureo Gestioni, Banco Metalli Preziosi, Barclays, BCC Vita, Borsa Italiana, Credit Suisse, Deltoro Holding, Deutsche Bank, Directa, etf Securities, eToro, Euseco, FXCM, KPMG, Morningstar, RBS, Trading Library, TraderLink, UBS, Unicredit, Videolive, Webank. Sul sito www.tfforum.it l’elenco completo dei Partner (compresa la fitta schiera di eccellenze territoriali) e dei Relatori del TFF 2011. 
 
Le linee guida del TFF 2011
 
Giovedì 29 Settembre
NOTTE BIANCA DEL TRADING
Per la prima volta al mondo i trader celebrano i mercati in un happening globale fra le piazze americane e asiatiche. Una cavalcata alla scoperta dei nuovi mondi e dei nuovi scenari. Mentre in Italia cala la notte, un microcosmo di temerari sfida l'evoluzione dei mercati, dalle valute alle materie prime. Sullo sfondo una grande festa che promuove il Marchio del Territorio esaltandone gusti, sapori, profumi grazie alla collaborazione con il GAL Colline Joniche. All'interno della Notte Bianca del Trading: Taranta Trading, proiezione "Il Signor H" (il film corto sulla crisi economica prodotto dalla BCC San Marzano di San Giuseppe e interpretato da Alessandro Haber), Trading e Orecchiette (degustazione di prodotti tipici), "I Mille Volti della Crisi" (Mostra Fotografica sulla crisi economico-finanziaria). 
 
Venerdì 30 Settembre
ANALISI DEI MERCATI E STRATEGIE D’INVESTIMENTO
Esclusiva giornata non-stop per comprendere i nuovi scenari e scegliere le opzioni più interessanti sulle qauli far confluire i risparmi e gli investimenti, ma anche per operare in tempo reale sui mercati con le più innovative strategie di trading. Due sale conferenze e una trading room in contemporane; un’ampia area espositiva all’interno della quale incontrare i rappresentanti delle più prestigiose società finanziarie: 40 relatori; 28 sessioni informative, di confronto e didattica.
RISK STOCK EXCHANGE
Il primo fantaportafoglio della finanza che premia i primi…e gli ultimi: i partecipanti possono scegliere da 5 a 10 titoli all’interno di una lista di 30 sui vari mercati mondiali e prevedere la performance. In palio, premi importanti: un week end a quattro stelle nel territorio ionico, iPad, iPhone, TV LCD 40”, abbonamenti a Panorama-Economy. Anche quest’anno il RSE premierà non solo le migliori performance, ma anche la peggiore, valorizzando così l’impegno di chi si mette in gioco.
APERITIVO CON IL RELATORE
Ritorna, dopo il successo della passata edizione, l’innovativa formula dell’Aperitivo con il Relatore. Il TFF offre la possibilità di gustare l’aperitivo con uno dei relatori della Quinta Edizione, confrontandosi sulle tematiche economico-finanziarie e chiedendo consigli personalizzati.
L’ESPERTO RISPONDE
Per 60 minuti, i protagonisti saranno i partecipanti al TFF con le loro domande. Non semplici spettatori, ma parte attiva del dibattito: 20 domande selezionate tra tutte quelle proposte dagli iscritti all’Evento, alle quali dovranno rispondere i relatori e gli esperti delle Società partecipanti. Tutte le altre domande saranno girate agli esperti, i quali forniranno adeguate risposte ai desk nel corso della giornata del 30 settembre.
TOL FOR FOUR
Trading & Didattica. L’operatività dei Top Trader in tempo e denaro reale per l’intera giornata del 30 settembre. Tutte le operazioni dei trader saranno seguite e monitorate per permettere, anche ai neofiti del trading, di comprendere il perché del loro successo e i segreti delle loro strategie vincenti. Portando il proprio PC si potranno seguire in real-time le indicazioni ed emulare le operazioni. 
 
Sabato 1° Ottobre
L’ITALIA CHE SARA’
Economisti e rappresentanti istituzionali offrono la loro visione sul futuro del Paese, delle imprese e delle famiglie.
 
Programma in dettaglio (argomenti, relatori, sale, orario) su www.tfforum.it
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up