Indagati 11 medici per la morte di una 27enne

La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bari indaga su 11 medici per la morte di Valeria Lepore, l'agente di Polizia Penitenziaria morta lo scorso 17 luglio per cause ancora da accertare. La 27enne era in vacanza con la famiglia a San Pietro in Bevagna, quando viene ricoverata (la notte tra l'11 ed il 12 luglio) per forti dolori al fianco destro. Accompagnata subito al pronto soccorso di Manduria, viene sottoposta il giorno dopo ad un duplice intervento presso l'ospedale di Taranto: uno per l'asportazione di un calcolo renale, l'altro per l'impianto di un polmone artificiale. Ma da lì, purtroppo, ne derivano delle complicazioni cerebrali così, viene trasportata d'urgenza al Politecnico di Bari per sottoporla ad un delicato intervento neurologico. La giovane donna muore il 17 luglio. Ora sarà l'autopsia a fare chiarezza sulle cause del decesso. I genitori affranti sporgono denuncia. Il Comune di Toritto (Ba), paese di origine della Lepore, proclamerà il lutto cittadino per il giorno dei funerali.

Leggi tutto...

Consegnate due borse di studio a giovani laureati in ingegneria

«Vogliamo dire ai nostri giovani che non sono soli. Che crediamo nelle loro intelligenze e potenzialità. E che faremo sempre il possibile per valorizzare il loro impegno, perché sono loro l'unica speranza che rimane al Paese. L'Italia, Taranto, devono tornare ad essere terre per giovani, di spiriti laboriosi capaci di interpretare un ruolo da protagonisti, nel nostro futuro prossimo».

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up