Associazione Gente: le eccellenze grottagliesi di scena ad Albano Laziale

 

In continuità con il progetto di promozione delle eccellenze storiche, artistiche ed artigianali e dell’enogastronomia grottagliese, l’associazione Gente esporta il suo ormai consolidato pacchetto di eventi fuori dalla regione Puglia, approdando ad Albano Laziale ridente cittadina alle porte di Roma, nel cuore dei Castelli romani.
La kermesse tutta di marca grottagliese sarà ospitata in una struttura alberghiera notoriamente conosciuta per la sua cucina e la squisita accoglienza della sua proprietaria appartenente ad una famiglia di antiche tradizioni di albergatori. L’Hotel Miralago adagiato sulla collina prospiciente il lago di Albano, sarà dunque per 24 ore una eccellente vetrina espositiva per le bellezze,il folklore e le prelibatezze locali.
Con uno sforzo organizzativo non indifferente l'associazione muove il primo passo verso la esportazione di questa esperienza divulgativa che ha dato in parte già i primi frutti tangibili, concretizzando accordi di carattere economico tra alcuni dei partner commerciali e la struttura che ospiterà la manifestazione. Lo scopo di promuovere e valorizzare il prodotto Grottaglie pare abbia  così preso corpo ed in parte lo scopo che l’associazione Gente si prefiggeva sembrerebbe raggiunto. Si tratta ora però di consolidare l’obiettivo raggiunto, rafforzare l’azione promozionale, incidere con una presenza costante nel tessuto esterno alla città per diffondere le eccellenze grottagliesi ed aprirle a nuovi mercati per dare impulso alle economie locali.
Per fare ciò l'associazione vuole percorrere ancora la strada della collaborazione attiva con le amministrazioni locali, dando loro l’apporto delle nostre esperienze e chiedendo aiuti e collaborazioni attive perché il progetto possa crescere e svilupparsi. A tal proposito l’associazione ha chiesto ed ottenuto un sostegno dall’amministrazione comunale di Albano Laziale, oltre alla collaborazione della struttura ospitante.
"Proprio perché lo sforzo organizzativo richiederà un supporto economico notevole - comunica il Presidente dell'associazione, Francesco Blasi - la richiesta di collaborazione è stata estesa anche alle istituzioni locali grottagliesi e ad enti preposti allo sviluppo ed alla promozione del territorio come il Gal colline Joniche dai quali ci aspettiamo attenzione ed appoggio concreti. 
Il nutrito programma che esportiamo ad Albano comprenderà anche musica e folklore  e completerà  un idea di accoglienza tutta Grottagliese che vogliamo offrire ai potenziali turisti che vorranno venire a trovarci anche “fuori terra”.per assaporare le ns bonta’ culinarie,artistiche ed artigianali."
L’associazione Gente  invita tutti coloro che vorranno partecipare all’evento Laziale, anticipando che vi saranno sconti per il soggiorno in loco e trattamenti speciali per chi vorra’ venire ad assistere alla manifestazione. Maggiori dettagli sul sito web dell’associazione.
Leggi tutto...

Archeopasseggiata per l'antica via Appia

Domenica 16 ottobre 2011 alle ore 9 in Piazza Principe di Piemonte, nei pressi della fontana monumentale, avrà luogo il raduno per partecipare all’archeopasseggiata “Camminando sulla Storia”.

L’evento, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Grottaglie, nasce da una stretta collaborazione con l’Archeoclub di Oria, coordinato da Barsanofio Chiedi, da anni impegnato in scavi archeologici presso il sito.
Il programma della giornata - si legge in una nota stampa diffusa dal Comune di Grottaglie - prevede una passeggiata conoscitiva presso una delle più grandi arterie viarie dell’Impero Romano, la via Appia, ultimata nel II sec. a.C., che congiungeva Roma con Brindisi, il più importante porto per la Grecia e per l’Oriente.
La Regina Viarum - così venne denominata dai romani - attraversa il territorio grottagliese nei pressi della Masseria La Torre dove si interseca con numerose strade già preesistenti in epoca messapica. Un luogo dal fascino incredibile, capace di raccontare la storia della viabilità - messapica prima e romana poi - nel nostro territorio.
"Un evento imperdibile per gli appassionati di storia e archeologia, ma anche – come sottolinea l’Assessore alla Cultura Maria Pia Ettorre - per tutti coloro che vogliono approfondire la conoscenza del territorio in cui vivono o semplicemente passare delle ore di svago all’aria aperta".
Un patrimonio, quello della via Appia, che invidiano in molti e che - a fronte del costante bisogno di tutela per scongiurarne i rischi di essere nuovamente sepolto, continua il comunicato - "può contare su un impegno dichiarato e concreto dell’amministrazione comunale".
La nostra volontà – rimarca il Sindaco di Grottaglie, Ciro Alabrese – è quella di stabilire un collegamento reale ed emotivo tra la città e i luoghi della sua storia, patrimoni da preservare e divulgare. Per questo l’antica via Appia rappresenta uno straordinario elemento di riscoperta, che come altri luoghi  intendiamo valorizzare al meglio”.
La partecipazione all’iniziativa è completamente gratuita, si raccomanda un abbigliamento idoneo, delle scarpe adatte ed un mezzo proprio con il quale poter raggiungere la località di Masseria La Torre dove avrà luogo l’archeopasseggiata.
Leggi tutto...

L'associazione Gente si presenta alla citta'

Giovedì 6 ottobre 2011 alle ore 20.30 nella splendida cornice del giardino di Casa Vestita, location di importanza storico-monumentale, l'Associazione Gente si riunisce ufficialmente per la prima volta con lo scopo di presentarsi alla Città.

La serata, aperta a soci e invitati, sarà allietata da momenti di degustazione e da una raffinata parentesi di musica barocca a cura del Direttore e Tenore Fabio Anti.
Le finalità dell'associazione socio-culturale sono molteplici e vanno dall'attività di ricerca, divulgazione e promozione delle tradizioni artistico-popolari delle terre di Puglia con indirizzo alla tutela e alla valorizzazione delle culture, dei siti e delle produzioni d'eccellenza alla salvaguardia del territorio d'interesse paesaggistico, storico e faunistico al fine di renderlo fruibile; non ultima la collaborazione con enti ed istituzioni ed altre associazioni per la progettazione e la realizzazione di interventi di carattere sociale e civico-solidale.
Partner e produttori d’eccellenza, nonché soci presenti durante la serata: l’Associazione produttori “Capocollo” di Martina Franca, Pregiata Forneria Lenti, Bernardi, Pruvas in collaborazione con il Dott. Giuseppe Cupertino (delegato Associazione Italiana Sommelier), La Vaga Harmonia di Voci ed Istromenti e Cooperativa Ortofrutticola Agrimondo.
Alla serata inaugurale prenderanno parte non solo i soci - tesserati negli scorsi mesi in via informale - ma anche numerose personalità politiche, economiche, sociali e culturali del territorio. Le stesse, riunite sotto un progetto comune, “avranno il compito di essere sintesi delle eccellenze che la provincia jonica è capace di mettere in campo, creando quella sinergia utile ad uno sviluppo concreto del nostro territorio”, come sottolinea il Presidente dell'associazione, Francesco Blasi.
"Ho voluto fortemente questo progetto, perché ritengo che la mescolanza di idee, il confronto e la conseguente proposta possano davvero essere volano per una unità d'intenti che porti la nostra terra, da attrice passiva a protagonista assoluta e consapevole del proprio futuro".
Le adesioni sono aperte a tutti. Il modulo di iscrizione si può richiedere scrivendo all'indirizzo di posta elettronica [email protected].
Leggi tutto...

Il garibaldino Mignogna nelle ricerche di Valerio Lisi all'Auditorium della BCC

Continua il ciclo degli Incontri con l'Autore con tema l'Unità d'Italia. La ghiotta occasione del mese di settembre viaggia anche con il simultaneo patrocinio su scala nazionale dalla Festa dei Lettori 2011. Ad essere ospite all'interno dell'Auditorium della BCC San Marzano di Grottaglie, sarà Valerio Lisi. Il programma è allesito dal Presidio del Libro di Grottaglie in collaborazione con la nostra Banca.

L'appuntamento è per venerdì 23 settembre alle ore 18,30 il Prof. Giovangualberto Carducci Dirigente scolastico Del Liceo T. Livio di Martina Franca e Presidente del Comitato provinciale di Taranto dell’Istituto per la storia del Risorgimento italiano, presenterà la ricerca di notevole qualità storiografica, effettuata da Valerio Lisi, sul tarantino Nicola Mignogna, eroe risorgimentale appena pubblicata da Lupo Editore: “L’Unità e il meridione Nicola Mignogna (1808-1870) - La cospirazione antiborbonica il processo l’esilio i Mille”.
Sarà presente l’autore e il dialogo con i lettori sarà arricchito dalla proiezione di immagini e musiche sul tema: “Verdi e il suo tempo” curato da Maria Grazia Ciracì, per porre in evidenza il ruolo che ebbe la musica in tutta la fase risorgimentale prima e dopo la raggiunta Unità.
Nicola Mignogna è la figura forte di uno dei Mille, che  aveva avuto corrispondenza con Mazzini e si era accompagnato a Garibaldi, fino ad assumere la prodittatura in Basilicata, partendo dalle barricate del 1848, dal duro carcere borbonico, dagli entusiasmi del 1860. 
Il lavoro di Valerio Lisi Nasce dall’esigenza di attualizzare una personalità complessa come quella di Nicola Mignogna, scava a fondo con  metodo ed esperienza, presenta i fatti con estrema obiettività, fa emergere la complessità della storia in un momento cruciale come il Risorgimento.
L’incontro sostenuto dalla Banca di Credito Cooperativo di S. Marzano di S. Giuseppe, è stato organizzato in collaborazione con il Liceo Classico “Moscati” di Grottaglie e SPI CGIL-Grottaglie, a conclusione delle celebrazioni per il 150° dell’Unità che hanno visto la nostra comunità partecipe a numerose diverse manifestazioni tra cui i due incontri –organizzati dal Presìdio in collaborazione con la BCC- quello con il giornalista A. Caprarica (C’era una volta in Italia) e l’altro con lo scrittore A. Mari (Troppo umana speranza), recente vincitore peraltro -proprio con questo suo romanzo- del premio Viareggio-Repaci 2011. 
Si inscrive, inoltre nel contesto delle numerose iniziative che in tante comunità grandi e piccole di 15 Regioni, si svolgeranno negli stessi giorni, in occasione della Festa dei lettori, manifestazione nazionale de “i Presìdi del Libro”  che in questa VII edizione ha per tema: “Italia-Europa: andata e racconto” il viaggio, appunto, e il racconto. 
Da Quarto al Volturno è un viaggio speciale: quello de “I mille” tra i quali Nicola Mignogna; e forse anche il nostro Risorgimento è un altro viaggio che dura da 150 anni: Caprarica, Mari, e infine Lisi lo hanno raccontato in forme diverse: la cronaca, il romanzo, la ricerca storiografica.
 
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up