L'Associazione socio-culturale Utòpia presenta il calendario eventi "Estate Utòpia 2015"

L'associazione socio-culturale Utòpia si dimostra sempre più presente con le sue attività e i suoi eventi; è ormai una realtà, un patrimonio sociale della città di Grottaglie. La conferma arriva col calendario estivo 2015 di Utòpia, un calendario eventi che esce ancor prima di quello comunale. L'Estate Utòpia nasce accogliendo le idee degli attivisti, incubandole per trasformarle in realtà, nasce attraverso la collaborazione con le realtà artistiche del territorio, un territorio portatore di cultura e spettacolo. "Collaborazione" e "coinvolgimento" quindi le parole chiave alla base dell'iniziativa, iniziativa che proprio grazie alla collaborazione col presidente del Consorzio Ceramisti Antonio La Grotta ha trovato la propria location ottimale: all'interno della splendida bottega Ceramiche d'Arte.

Leggi tutto...

"Maggio Salentino": al via il primo weekend tra arte, cultura, enogastronomia e tanto altro

Inzierà sabato 2 e proseguirà domenica 3 maggio il primo weekend della rassegna "Maggio Salentino", che per i cinque fine settimana del mese valorizzerà le infinite risorse di Lecce e dell'intera provincia offrendo ai turisti la possibilità di conoscere il Salento, terra ricca di segni dell'antichità, organizzando per loro alcune visite guidate e tanti altri eventi tanto interessanti.

Leggi tutto...

Luigi Pignatelli: "La cultura è frutto di confronto e dialogo"

  • Pubblicato in Sociale

Luigi Pignatelli, presidente dell'Associazione Culturale Hermes Academy Onlus - Arcigay Taranto, in risposta a un convegno organizzato dalla Parrocchia Maria Ss. del Rosario di Talsano e dall'I.C.S. Leonardo Sciascia, dal titolo "Il Gender: (d)istruzione sessuale, il ruolo educativo di famiglia, scuola e società" ha deciso di dare un suo personale punto di vista.

Leggi tutto...

Grottaglie24 lancia sette rubriche

  • Pubblicato in Notizie

Da lunedì 16 marzo Grottaglie24 lancia sette nuove rubriche per i suoi lettori. Spesso ci inviate email chiedendoci informazioni sui più disparati argomenti, così abbiamo deciso di fare un'analisi delle nostre competenze e metterle al vostro servizio.

Leggi tutto...

A Grottaglie la stagione teatrale per i ragazzi

Il Comune di Grottaglie ed il Teatro Pubblico Pugliese hanno scelto di destinare eguale attenzione ai cittadini adulti e piccoli, mettendo a punto due diverse programmazioni teatrali che avranno inizio a pochi giorni di distanza tra loro: domenica 25 gennaio ci sarà il primo spettacolo di "Fiabe a teatro, con mamma e papà" ed giovedì 29 gennaio il popolare attore Biagio Izzo darà inizio alla stagione teatrale serale.

Leggi tutto...

Manisi: "il Taranta Folk Fest si afferma Grande Evento”

Valerio Manisi, presidente legale dell'associazione "Teatro Jonico Salentino" racconta tramite comunicato l'ultima edizione del Taranta Folk Fest e la sua affermazione come grande evento. "Credo che quest'anno il Taranta Folk Fest si sia davvero affermato. Raggiungendo il suo meritato apprezzamento, diventando finalmente un altro punto di riferimento in Puglia per la musica tradizionale, la world music, la musica d'autore e... di "tradinnovazione" (per dirla in termini "mascarimirìaci")."

Leggi tutto...

Prosegue fino al 13 agosto la mostra ‘Made in Italy’ a Grottaglie

L'esposizione 意大利制造 'Made in Italy', iniziata a Grottaglie lo scorso 2 agosto proseguirà fino al 13 agosto, le riproduzioni di Giorgio di Palma e gli scatti di Dario Miale a Prato, Pisa, Roma, Milano, Osmannoro (Fi) e Grottaglie.

L'esposizione "意大利制造" tradotto 'Made in Italy', attraverso le riproduzioni in ceramiche e gli scatti fotografici, rappresenta un documento visivo sulla realtà della comunità cinese in Italia.
Gli organizzatori dell'esposizione, Giorgio di Palma e Dario Miale, hanno iniziato a viaggiare avventurandosi in piccoli centri e grandi Chinatown alla scoperta del mondo cinese: un universo culturale complesso e difficilmente comprensibile ma alquanto affascinante.
Giorgio di Palma, ceramista grottagliese, all'interno del progetto si è occupato delle riproduzioni infatti ha creato, imitando o semplicemente ispirandosi, una serie di oggetti che ha acquistato durante il viaggio, apparentemente identici per il fruitore finale, cioè il compratore, che non comprendendo una cultura differente dalla sua appare inizialmente spaesato per poi convincersi che è tutto uguale.
Invece Dario Miale, si è occupato della parte fotografica, documentando una serie di soggetti, ovvero i cinesi in Italia, una comunità spesso chiusa, restia per vari motivi ad aperture culturali. Le foto sono state scattate rispettivamente a Prato, Pisa, Roma, Milano, Osmannoro (Fi) e Grottaglie.

Dario Miale e Giorgio di Palma, fotografo e ceramista, sono nati e risiedono a Grottaglie, in provincia di Taranto. Insieme collaborano per documentare differenti aspetti della realtà attraverso fotografie in bianco e nero e riproduzioni ceramiche colorate. I loro progetti sono il risultato di esperienze vissute in maniera poco presuntuosa e mettono in mostra non opere d'arte ma sfaccettature ironiche del mondo moderno.
意大利制造 'Made in Italy' è il risultato della loro seconda collaborazione e rientra nel progetto SANO/SANO (www.sanosano.it), ovvero il contenitore delle loro idee. Mentre nella lingua italiana l'aggettivo sano sta anche per integro, intatto e genuino, nel dialetto grottagliese raddoppiato diventa sinonimo di persona poco furba, quasi ingenua. La volontà di trattare temi diversi con leggerezza ha spinto Giorgio e Dario ad utilizzare questa espressione come marchio di fabbrica.

Gli organizzatori avevano intenzione di realizzare un'esposizione che, combinando ceramica e fotografia, mostrasse una realtà seriale fatta di multipli ossessivi e persone che si assomigliano tra di loro. Dopo aver visitato la Cina di Prato, Pisa, Milano, Roma e Osmannoro (Fi), Dario e Giorgio sono tornati a Grottaglie con un'altra convinzione: dietro il marchio 'Made in China' c'è un mondo fatto di persone, un universo culturale complesso e difficilmente comprensibile e hanno deciso così di affidare al connubio ceramica/fotografia il compito di documentare il rapporto oggetto/soggetto della comunità cinese.

Il risultato è una mostra che combina ceramica e fotografia dal nome 意大利制造 ('Made in Italy') visitabile a Grottaglie (Ta) fino a mercoledì 13 agosto presso Palazzo Simeone, via Vittorio Emanuele 16. L'esposizione patrocinata dal Comune di Grottaglie, è realizzata in collaborazione con Sistema Museo.
Per informazioni è possibile telefonare al numero 327.7831815 o mandare una mail a [email protected].

ORARI: 3 – 13 agosto

18, 30 – 22, 30

INFO: http://www.sanosano.it/2014/07/presentazione.html

Leggi tutto...

Tra arte, musica e foto grande successo per "La Notte Della Cultura"

Dopo lo slittamento a causa del maltempo,"La Notte Della Cultura", l'iniziativa promossa dal Comune di Taranto si è svolta ieri sera per le strade del centro storico e in alcune aree del Borgo umbertino. Obiettivo della manifestazione, fortemente voluta dal sindaco di Taranto, Ippazio Stefano, e dall'assessore al Turismo e Marketing territoriale, Cisberto Zaccheo, è stata «la promozione della città e del suo capitale culturale per «scoprire» una Taranto fuori dall'ordinario.

Leggi tutto...

Il movimento "LIBERA...MENTE" promuove legge per valorizzare la Ceramica Artistica e Tradizionale

Il movimento "LIBERA...MENTE" di Grottaglie, recentemente, ha accolto positivamente una proposta di legge intrapresa dalla Regione Campania sulla valorizzazione del settore della ceramica artistica e tradizionale, e ha promosso l'iniziativa a livello locale.

Di recente la III Commissione Consiliare permanente della Regione Campania ha approvato all'unanimità una proposta di legge volta alla disciplina e alla valorizzazione dei "percorsi della Ceramica Artistica e Tradizionale in Campania".

L'ideatore dell'iniziativa Marco Senatore, nonchè Assessore alle Attività produttive e Turismo del Comune di Cava de' Terreni commenta l'iniziativa: "La legge potrà dare slancio sicuramente e simultaneamente al comparto ceramico e a quello turistico in Campania".

Nei giorni scorsi, il Movimento Civico Politico Culturale "LIBERA...MENTE", in un incontro di gruppo, ha discusso della notizia e ha condiviso  l'opinione che siffatta iniziativa potrebbe essere proposta anche a livello locale, in particolare dal Comune di Grottaglie insieme al Comune di Laterza (ambedue Città di antica tradizione ceramica, associate all'AICC).

Il Movimento propone alla Regione Puglia di attivare un analogo iter formale normativo poichè ritenuta una importante occasione per qualificare la cultura di comunità e per incentivare i settori produttivi dell'artigianato e del turismo di area.

Mettendo in azione le opportune procedure in Puglia, si otterrebbe un importante e strategico riconoscimento di itinerari e cammini, finalizzati alla conoscenza e alla valorizzazione dei luoghi storici e dei luoghi naturali, tra loro collegati dalla lavorazione dei manufatti di argilla e serviti da una idonea offerta alberghiera, gastronomica e rurale.

I "LIBERA...MENTE" contribuendo attivamente con tutte le proprie forze alla prosecuzione dell'impresa, interpellano le Istituzioni Comunali e Regionali con lo scopo di stabilire accordi con il Comune di Cava de' Tirreni, per un cortese plauso e per acquisire ulteriori informazioni. Il movimento suggerisce inoltre al Sindaco di Grottaglie, immediati contatti con i Consiglieri regionali eletti, in modo da avviare un dialogo con la Regione Puglia e con L'AICC per ottenere il necessario supporto. 

Leggi tutto...

Lecce: Capitale della Cultura del Buon Cibo - Festival della Dieta Med-Italiana.

Dal 26 aprile al 4 maggio 2014, nella centralissima e storica piazza Sant'Oronzo, avrà luogo l'iniziativa: "Lecce capitale della cultura del buon cibo," in partnership con Provincia di Lecce, Comune di Lecce, Lecce2019, Camera di Commercio e Salento d'Amare ed i giovani promotori del movimento Dieta Med-Italiana.
L'evento è giunto alla sua terza edizione e quest'anno presenterà tre grandi novità:
• svolgendosi ad un anno esatto dall'apertura di Expo2015, verrà presentata al pubblico partecipante la mission dell'importante esposizione universale di Milano;
• verrà allestito un apposito stand, per accogliere persone con disabilità e permettere loro la fruizione delle diverse componenti dell'evento (degustazioni, formazione, esperienze, etc.);
• sosterrà la candidatura della città di Lecce a Capitale Europea della Cultura 2019.
Il progetto Dieta Med-Italiana è nato tre anni fa ad opera di alcuni studenti del luogo che hanno scommesso il loro futuro lavorativo sulla tripla A di agricoltura, alimentazione, ambiente, ed è nato con l'obiettivo di diffondere, soprattutto verso giovani e giovanissimi, i buoni e sani principi della Dieta Mediterranea, promuovendone la conoscenza ed incentivando l'adozione dello stile di vita che la contraddistingue. E lo spirito oggi non è cambiato, anzi si è ulteriormente arricchito di alcune componenti che, di fatto, rendono il progetto "Dieta Med-Italiana" une delle più rilevanti azioni italiane a sostegno di buone pratiche comportamentali in tema alimentare, nutrizionale e salutistico. Tra queste, la stretta collaborazione con gli esperti dell'ASL SIAN e con i biologi nutrizionisti dell'A.Bi.Sa. che offrono le loro professionalità a sostegno della causa del progetto salentino. A completare le collaborazioni concorrono le maggiori associazioni di categoria (Cia, Coldiretti, Copagri, Confindustria, ...), centri di ricerca (Iam-Ciheam, Università), organizzazioni territoriali (Gal, Gac, Distretto agroalimentare, ...) e scuole di settore (istituti agrari e alberghieri).
Il programma del festival prevede diverse componenti:
- esposizione delle migliori produzioni agroalimentari del territorio con degustazione e illustrazione delle tecniche di coltivazione e lavorazione;
-presentazione di prodotti novità;
-seminari di approfondimento in tema di agricoltura sostenibile;
-brevi corsi di formazione alimentare rivolti ai bambini delle elementari;
-focus monotematici sugli alimenti principali della dieta mediterranea;
-due agrimercati Campagna Amica a km 0; esempi di cibo da strada di qualità (hi quality street food) a km 0;
-MenuTipico nei ristoranti e AperiTipico nei bar.
Anche l'incentivazione turistica non è stata trascurata dai giovani organizzatori, lo dimostra sia la scelta del periodo, a cavallo dei due "ponti" di primavera, il quale facilita gli spostamenti di visitatori e amanti dell'enogastronomia di qualità, che il rinnovato impegno ad offrire ospitalità in modalità low cost, presso gli hotel e b&b della città, con l'originale Formula 30-20-10 (dormi con 30, mangi con 20, compri con 10 euro). In questo modo il Salento, che per il secondo anno consecutivo è stato eletto "Territorio dell'Anno 2014", anziché alzare la testa, abbassa i prezzi.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up