Expo 2015: Casillo Group e Carlos Solito per la Puglia

Venerdì 7 maggio nel Cluster Cereali e Tuberi vi sarà la presentazione del progetto "NEL NOME DEL PADRE, storie di grano e di terra" promosso da Casillo Group (Corato, Bari), azienda primaria italiana nel campo delle semole, grano, farine commestibili, prodotti da forno, in cui saranno illustrati 32 scatti di Carlos Solito i quali racconteranno un viaggio tra colori e luci meridiane sprigionate dall'universo Puglia.

Leggi tutto...

Al grottagliese Carlos Solito il premio Cultura dell’Olio 2015

Grottaglie protagonista a Milano dell'Olio Officina Food Festival.
La manifestazione, volta a premiare le personalità più rappresentative che a vario titolo hanno lasciato e continuano a lasciare il segno, in Italia e all'estero, sul fronte dell'agroalimentare, ha visto il grottagliese Carlos Solito ritirare il premio Cultura dell'Olio 2015 come narratore del Mediterraneo per la cultura delle immagini.
In una partecipata cerimonia di consegna dei premi, alla presenza dell'Ambasciatore del Marocco in Italia Hassan Abouyoub, il 37enne pugliese ha ritirato il premio con la seguente motivazione di Luigi Caricato (scrittore e giornalista), direttore e ideatore del festival: "Abbiamo scelto tra coloro che hanno testimoniato, con la propria vita e il proprio lavoro, un modo di essere e di agire alternativo ai consueti cliché tanto celebrati da una contemporaneità che si nutre spesso solo di falsi miti. Carlos Solito, attraverso la propria personale esperienza, riveste un ruolo di primo piano, rappresentando in molti casi un solido punto di riferimento per il suo ambito professionale. Autore di foto e video, ma anche di testi, ha abbracciato differenti moduli espressivi pur di consentire a un pubblico più vasto di avvicinarsi ai valori della terra e della ruralità, consentendo loro di coltivare la sfera emotiva quanto quella intellettuale. Le immagini, sempre eloquenti e suggestive, diventano con lui narrazione e pensiero mediterraneo."
Il film Il fiume giovane, lo spot pubblicitario La luce Il vento La tradizione, realizzato per il colosso pugliese Casillo e presentato in anteprima mondiale a New York, i racconti pubblicati sul blog Tachicardia di Vanity Fair, i reportage dedicati ai luoghi del Mare Nostrum sulle pagine nazionali de La Repubblica e Il Messaggero sono solo alcuni dei lavori firmati dallo scrittore, fotografo e regista grottagliese che gli hanno permesso l'assegnazione del premio.
"Ennesimo riconoscimento – dichiara l'assessore alla Cultura del Comune di Grottaglie, Maria Pia Ettorre – attribuito al versatile ed eclettico Carlos Solito. Sicuramente gli siamo grati perché il successo ottenuto con i suoi lavori lo rende autorevole ambasciatore della Città di Grottaglie nel mondo".
Il giovane grottagliese ha, infatti, al suo attivo diversi videoclip musicali per cantanti italiani, mostre fotografiche itineranti, un docufilm sull'Ilva di Taranto prodotto dal magazine Rolling Stone e la pubblicazione di libri: con le sue foto ha illustrato l'uliveto Italia per il nuovissimo libro di Luigi Caricato, Atlante degli oli italiani edito dalla prestigiosa casa editrice Mondadori firmando anche la copertina.
Prossimamente, ci anticipa, sarà in libreria con una nuova raccolta di racconti per un noto editore, con un volume fotografico totalmente dedicato alla Puglia e, ancora, sarà alle prese con un nuovo cortometraggio ambientato sulla Murgia barese e brindisina scritto insieme all'inseparabile Valentina Strada (anche lei di Grottaglie), già premio Mattador nel 2011 al Festival del Cinema di Venezia e finalsta al Solinas.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up