A scuola di inclusione: i ragazzi della quarte classi della sezione tecnica dell’I.I.S.”Don Milani Pertini” incontrano l’ASSOCIAZIONE SALAM o.n.g.

COMUNICATO STAMPA - L’11 Aprile scorso si è svolto un incontro sui temi dell’immigrazione con gli studenti dell’I.I.S.”Don Milani Pertini”di Grottaglie e l’ASSOCIAZIONE SALAM; la conferenza è stata condotta dall'Assistente Sociale, dott.ssa Ilaria PALUMBO, e dalla dott.ssa Maria TAVENAUX, Psicologa, entrambe operatrici dell’ ASSOCIAZIONE che svolge attività nella cooperazione internazionale a favore dell’accoglienza dei richiedenti protezione internazionale.

L’incontro si è avvalso della testimonianza diretta di due giovani rifugiati provenienti dalla Guinea e dalla Liberia ed ha visto la partecipazione di tutte le quarte classi della Sezione Tecnica: 4^A SIA, 4^A AFM e 4^ A RIM, accompagnate rispettivamente dal prof. Salvatore PONTRELLI, dalla prof.ssa Gianna di Magli e dalla prof.ssa Patrizia SCARDINO. L’intento dell’Associazione nell'incontro, è stato quello di informare in maniera diretta gli studenti sul fenomeno delle migrazioni, usando il linguaggio e le competenze di chi quotidianamente opera da anni in questo settore, cercando il più possibile di avvicinare i ragazzi ai complessi e dibattuti temi che riguardano il mondo dell’immigrazione.

L’incontro, fin dalle prime battute, ha suscitato la curiosità e l’interesse della platea di ragazzi, aperti alla discussione e pronti a recepire notizie e informazioni su migranti e migrazioni. Tutto si è svolto in un clima di attenzione e partecipazione continua da parte dei giovani studenti. La dott.ssa PALUMBO e la dott.ssa TAVENAUX hanno fornito una panoramica generale sui migranti presenti nel nostro Paese, sui numeri e sulle modalità di accoglienza, sui Paesi di provenienza, sui motivi di fuga e sulle discriminazioni subite in patria.

L’incontro è proseguito con le domande proposte dai ragazzi, impegnati nel progetto di Istituto “La Scuola e il Territorio, mirato alla realizzazione di azioni informative e di sensibilizzazione volte alla cittadinanza e riferito allo specifico modulo interdisciplinare EMIGRAZIONE – IMMIGRAZIONE (Flessibilità culturale e inclusione); gli studenti, per mettere a proprio agio i due “ospiti eccezionali”, hanno poi conversato in lingua inglese e francese.

Visto il buon risultato ottenuto con questo primo incontro, si auspicano per il futuro altre iniziative con il coinvolgimento dell’associazione SALAM.

Carmelo Antonazzo

Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario.

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up