Equity Crowdfunding. Al via Revoluce, la prima energia ricaricabile facile, economica e trasparente Equity Crowdfunding. Al via Revoluce, la prima energia ricaricabile facile, economica e trasparente

Equity Crowdfunding. Al via Revoluce, la prima energia ricaricabile facile, economica e trasparente

COMUNICATO STAMPA di Maddalena Teofilo

Ancora una raccolta fondi andata a buon fine con MuumLab, la piattaforma di equity crowdfunding partecipata dalla BCC San Marzano.

Prosegue l'impegno della BCC San Marzano nell'Equity Crowdfunding. L'istituto di credito pugliese, che ha acquisito una quota di partecipazione nella piattaforma MuumLab, la prima autorizzata da Consob nel Sud Italia, ha rafforzato gli investimenti nel settore della finanza innovativa per sostenere startup e il lancio di nuove idee sul mercato.

"L'Equity Crowdfunding – ha spiegato il direttore generale Emanuele Di Palma – è uno strumento con grandi potenzialità che utilizza il web per finanziare idee, consentendo la raccolta di capitali attraverso portali vigilati dalla Consob, come appunto MuumLab, che fungono da intermediari tra progetti innovativi e investitori. Questi ultimi acquistano, tramite internet, veri e propri titoli di partecipazione nella società promotrice dell'idea".

Tra gli ultimi progetti, con la raccolta (50.000 €) andata a buon fine sul portale partecipato dalla banca, è da annoverare Revoluce, la prima energia ricaricabile, facile, economica e trasparente (www.revoluce.it) . A differenza dei fornitori tradizionali, con l'energia ricaricabile il totale da pagare è dato da una semplice moltiplicazione: prezzo x consumo (senza costi fissi) e il cliente ha la possibilità di frazionare i pagamenti durante il mese con piccole ricariche invece di un unico pagamento ogni due mesi. L'idea nasce all'interno della start-up innovativa Stantup S.r.l., guidata da un gruppo di giovani del Sud Italia, nella fattispecie in Campania, con l'obiettivo di rivoluzionare il mercato energetico lanciando prodotti e servizi innovativi ad altissimo valore tecnologico. La sfida di Revoluce si rivolge ad un target di nativi digitali, ma non solo, che, stanchi di ricevere la vecchia (e spesso incomprensibile) bolletta cartacea a fine mese, cercano invece un'alternativa più moderna e allo stesso tempo conveniente. A questi Revoluce offre una modalità innovativa per l'acquisto di energia: non più a saldo, ma in maniera "ricaricabile". Come nel caso dell'acquisto di credito telefonico, con Revoluce anche i KWh possono essere comprati in anticipo ad un prezzo fisso tutto incluso; e proprio come minuti, messaggi e gigabyte anche per l'energia l'utente può monitorare live il proprio consumo, ricaricando il proprio credito quando si accorge che sta per terminare. La start-up ha deciso di puntare tutto sulla semplicità e la trasparenza: il prezzo dell'energia stabilito a priori consente di pagare solo i KWh effettivamente consumati. "Basta la bolletta sempre! - ha dichiarato Giuseppe Dell'Acqua, CEO e fondatore del progetto - Chi sceglie Revoluce non lo fa solo per il risparmio sul conto energetico, ma anche per partecipare ad una vera rivoluzione, che sta cambiando radicalmente il modo in cui le famiglie italiane acquistano energia per la propria abitazione".

A supporto di coloro che hanno idee innovative da proporre ma non le risorse necessarie per realizzarle, BCC San Marzano ha aperto un ufficio di consulenza a Taranto presso la filiale di Via Pupino, per indirizzare i progetti dalla fase embrionale al business plan fino alla pubblicazione sul portale MuumLab per la raccolta dei fondi necessari. "L'obiettivo – ha sottolineato di Palma – è quello di valorizzare idee e progetti di giovani talenti".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cinzia Marangella

"Sometimes you just need to look at things from a little different perspective and you will see the world through new eyes.

A volte hai solo bisogno di guardare le cose da una prospettiva un po' diversa e vedrai il mondo con occhi nuovi"

Devi effettuare il login per inviare commenti
Tita Banner Site

Log In or Sign Up