La BCC San Marzano ospita “SUD” il nuovo recital di Sergio Rubini

Venerdì 2 Settembre, presso lo Yachting Club Porticciolo di San Vito Taranto, la BCC San Marzano di San Giuseppe ospita Sergio Rubini, protagonista di un nuovo recital "SUD" di cui è autore e interprete, sulle note scritte ed eseguite dal vivo dal pianista Michele Fazio. L'istituto di credito tarantino, in occasione dei suoi 60 anni di attività, rende omaggio alla sua terra attraverso lo spettacolo del poliedrico attore, drammaturgo, regista e sceneggiatore pugliese, dedicato alla cultura e allo spirito del Mezzogiorno.

 

"Sud" è uno spettacolo ironico e coinvolgente, in cui l'artista racconta lo spirito e la cultura del Meridione d'Italia, da una citazione dai "Persiani" di Eschilo all'infanzia di Matteo Salvatore all'icastico ritratto di "Vincenzo De Pretore" di Eduardo De Filippo, tra il ricordo del padre capostazione, amante del teatro e della poesia, e le rime in vernacolo di Giacomo D'Angelo. Una mise en scène sobria ed essenziale per un ritorno alle origini del teatro, fra arte della narrazione e potere evocativo delle parole e delle note, un ideale itinerario lungo i binari con le fermate alle varie stazioni per riscoprire il fascino e la storia delle regioni del Mezzogiorno d'Italia.

"Noi siamo in un momento storico" – spiega Sergio Rubini – "in cui bisogna tornare ad osservare gli anni '70, quando ancora non avevamo incontrato i rovinosi anni '80. Erano anni di passioni, erano anni in cui si dava molta importanza ai giovani e dalla gioventù che ci si aspettava i cambiamenti. Questi pensieri si sono guastati negli anni '80, facendo nascere le delusioni, nelle quali si radica la crisi che stiamo vivendo in questi giorni. Quindi ricominciamo dagli anni '70 e questo spettacolo è una maniera per ricordarli".

Il recital racconta la storia di Matteo, un ragazzo che oggi avrebbe l'età di un "nonno di tutti noi", e quella di Eduardo, nato e cresciuto nel profondo Sud, tra fatica e speranza, volontà di riscatto, miseria e dignità, e si conclude con significativi stralci dal libro di Carlo D'Amicis "La guerra dei cafoni". "Troppo in fretta abbiamo dimenticato le nostre origini", sottolinea Rubini: "Però, secondo me, se non ci ricordiamo bene da dove veniamo, non sappiamo neanche dove dobbiamo andare".

Inzio alle ore 21.30 – Ingresso Libero – Yachting Club Porticciolo – Via Ombrine , San Vito (Ta) Info 099/9577470 - 348/1532197.

rub

Cinzia Marangella

"Sometimes you just need to look at things from a little different perspective and you will see the world through new eyes.

A volte hai solo bisogno di guardare le cose da una prospettiva un po' diversa e vedrai il mondo con occhi nuovi"

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up