Gene Gnocchi con “S’concerto Rock” allo Yachting Club

Venerdì 12 agosto prosegue l'Angolo della Conversazione, la rassegna di letteratura, teatro e cabaret organizzata da Yatching Club Porticciolo e BCC San Marzano, con l'attore comico e cantante amatissimo dal grande pubblico Gene Gnocchi ed il suo spettacolo “S’concerto Rock”.

Gnocchi, accompagnato dal suo fedelissimo chitarrista, presenta al pubblico un esilarante spettacolo che vede il poliedrico artista nelle vesti di “The Legend”, anziana rock star tornata sul palco dopo anni di silenzio con la speranza di risolvere i suoi problemi economici.

 

"The Legend" torna sulla scena per quello che, nelle sue intenzioni, dovrebbe essere di nuovo un grande concerto celebrativo. La celebrazione, però, si trasforma ben presto in un autentico calvario: problemi audio, insubordinazione dei musicisti, giornalisti della stampa estera che lo mettono alla berlina, il traduttore che lo ridicolizza e il pubblico che gli contesta le scelte artistiche. Va da sé che la rock star, nel tentativo di salvare il salvabile, inanelli tutta una serie di piccole sconfitte che culmineranno nel disastro finale durante il quale, per cercare di portare a compimento in modo dignitoso la serata, il nostro tenta un’incursione tra il pubblico con esiti raccapriccianti.Interventi in scena di altri due personaggi come il poeta francese Jean Paul Beltont e l'acculturato poeta moldavo GiryKolar interpretati con grande maestria comica da Gene Gnocchi.

enerdì 12 agosto
 prosegue 
l'Angolo della Con
v
ers
azion
e,
 la ras
s
egna di let
t
erat
ur
a
,
 t
ea
t
r
o
 e c
a
ba
r
et
 o
r
ga
ni
zza
t
a
 da
Yatching Club Porticciolo e BCC San M
arzan
o
,
 c
o
n l'at
t
o
re c
o
mic
o
 e c
ant
ant
e amat
i
s
s
i
mo
 da
l
 gr
a
nde pubbl
i
c
o
G
en
e
Gnocchi 
ed il suo spettacolo
 “S’concert
o Roc
k”
.
Gnocchi, accompagnato dal suo fedeliss
imo
 c
hit
arris
t
a,
 pres
ent
a al pubblic
o
 un es
ilara
nt
e s
pet
t
a
c
o
l
o
 c
he vede i
l
 po
l
i
edr
i
c
o
 a
r
t
i
s
t
a
nelle vesti di 
“The Legend”,
 anziana r
o
c
k s
t
ar t
o
rnat
a s
ul palc
o
 do
po
 anni di s
ilenzio
 c
o
n l
a
 s
per
a
nza
 di
 r
i
s
o
l
ver
e i
 s
uo
i
 pr
o
bl
emi
economici.
"The Legend" torna sulla scena per que
llo
 c
he,
 nelle s
ue int
enzio
ni,
 do
vrebbe es
s
ere d
i
 nuo
vo
 un gr
a
nde c
o
nc
er
t
o
 c
el
ebr
a
t
i
vo
.
 La
celebrazione, però, si trasforma ben pr
es
t
o
 in un aut
ent
ic
o
 c
alvario
: pro
blemi audio
,
 in
s
ubo
r
di
na
zi
o
ne dei
 mus
i
c
i
s
t
i
,
 gi
o
r
na
l
i
s
t
i
della stampa estera che lo mettono alla berlina, il traduttore che lo ridicolizza e il pubb
l
i
c
o
 c
he gl
i
 c
o
nt
es
t
a
 l
e s
c
el
t
e a
r
t
i
s
t
i
c
he.
 Va
da sé che la rock star, nel tentativo di 
s
alvare il s
alvabile,
 inanelli t
ut
t
a una s
erie di pic
c
o
l
e s
c
o
nfi
t
t
e c
he c
ul
mi
ner
a
nno
 nel
disastro finale durante il quale, per cer
c
are di po
rt
are a c
o
mpiment
o
 in mo
do
 dignit
o
s
o
 l
a
 s
er
a
t
a
,
 i
l
 no
s
t
r
o
 t
ent
a
 un’
i
nc
ur
s
i
o
ne t
r
a
il pubblico con esiti raccapriccianti.Inte
rvent
i in s
c
ena di alt
ri due pers
o
naggi c
o
me il po
et
a
 fr
a
nc
es
e J
ea
n P
a
ul
 Bel
t
o
nt
 e
l'acculturato poeta moldavo GiryKolar i
nt
erpret
at
i c
o
n grande maes
t
ria c
o
mic
a da Gene Gno
c
c
h
Cinzia Marangella

"Sometimes you just need to look at things from a little different perspective and you will see the world through new eyes.

A volte hai solo bisogno di guardare le cose da una prospettiva un po' diversa e vedrai il mondo con occhi nuovi"

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up