La storia a fumetti della scorta di Giovanni Falcone a Terrazza Nardina l’1 Luglio

COMUNICATO STAMPA - Sono i martiri della Strage di Capaci i protagonisti dell'opera a fumetti "Ragazzi di scorta" illustrata da Gian Marco De Francisco e sceneggiata da Ilaria Ferramosca, edizioni BeccoGiallo.

Il graphic-novel verrà presentato Sabato 1 Luglio 2017 a Grottaglie (TA) presso Terrazza Nardina, nel cuore del Quartiere delle Ceramiche del comune Tarantino.

Il 23 Maggio 1992 alle ore 17:58 a Capaci la storia del nostro paese ha subito un pesante ed indimenticabile scossone: un attentato dinamitardo uccise Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e i tre uomini di scorta Antonio Montinaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani.

L'opera ripercorre la vita degli agenti Montinaro e Dicillo, pugliesi come i due autori, partendo sin dalla loro infanzia, mostrando la lenta e non facile costruzione di una coscienza sociale, di un senso del dovere e della giustizia, la presa di consapevolezza della necessità a fare del bene.

"Ragazzi di Scorta" è un'opera monumentale per la conoscenza di un evento così tragico ed importante per la storia d'Italia: le ricostruzioni delle vicende narrate infatti si basano sui racconti dei parenti dei due agenti caduti. Il significato sociale dell'opera è molto accentuato: "Ragazzi di Scorta" esalta la normalità delle figura che hanno dato la loro vita per continuare a perseguire con coraggio il cammino di lotta alle mafie. Un monito per ogni lettore: l'eroismo è normalità.

Nelle tavole la cura per i dettagli è evidente, nel fumetto si alternano le scene collocate nel presente storico del maggio 1992 – subito individuabili grazie a una scelta cromatica in cui è il bianco e nero a prevalere – e i flashback – per i quali De Francisco a scelto una tavolozza sui toni dell'ocra, quasi a richiamare la patina ingiallita e rossastra delle vecchie fotografie di famiglia.

L'opera è arricchita da numerose testimonianze dirette di conoscitori dei "Ragazzi di Scorta" e da tre prefazioni scritte da Attilio Bolzoni, don Luigi Ciotti, e Gaetano Curreri.

Gian Marco De Francisco è un architetto e fumettista tarantino. È stato allievo di uno dei maestri della scuola sudamericana del fumetto, Carlos Meglia. Ha al suo attivo i graphic novel: Nostra madre Renata Fonte (001 Edizioni, 2012), Un caso di Stalking (Edizioni Voilier, 2010), Da grande, opera di denuncia sociale sul precariato nel mezzogiorno (Edizioni Lilliput, 2006). Nel 2012 è stato l'ideatore ed è, ad oggi, il coordinatore generale di Grafite - Scuola di Grafica e Fumetto, un'innovativa scuola di grafica digitale e fumetto sui territori di Taranto, Bari e Lecce nata dalla partnership tra lo studio il tratto.com e la Lupiae Comix, creando di fatto in Puglia il primo polo di formazione regionale sull'arte del fumetto.

L'appuntamento con la presentazione di "Ragazzi di Scorta" è per Sabato 1 Luglio 2017 alle ore 21.00 presso Terrazza Nardina, Via Crispi 12 A, Quartiere Delle Ceramiche, Grottaglie (TA). Ingresso Libero.

Carmelo Antonazzo

Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario.

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up