Francesca Frisa

Francesca Frisa

URL del sito web: [email protected]

Un successo provocatorio: "Cacate"

Ieri, alle 21.00, presso il Castello Episcopio di Grottaglie si è svolta l'inaugurazione della mostra CACATE, ideata e voluta di Giorgio Di Palma e Dario Miale.

Sin dall'inizio ha destato meraviglia, stupore e curiosità la pubblicazione della mostra.

Sensazioni riscontrate da subito, appena l'Assessore alla Cultura dott.ssa Maria Pia Ettorre, ha tolto il cordone rosso d'ingresso.

Che dire, l'emozione del giovane ceramista Di Palma e del fotografo Miale, era palpabile segno di una genuina voglia di proporre e di fare arte.

La mostra si tiene all'interno della toilette pubblica del Castello, un sottofondo sonore dello sciacquone, ogni ambiente accoglie in sè gli scatti quasi rubati, quasi profanati nei bagni pubblici della Vecchia Piazza Mercato, della Nuova Piazza Mercato e del Castello Episcopio stesso, ciabatte in ceramica, rotoli di carta igienica in ceramica, il materiale che aiuta la donna nel "trucco e parrucco", rasoi, cerotti, asciugacapelli, dentifricio, spazzolino per i denti, sturalavandino e tanti scatti che ritraggono il mondo del privè.

Particolare un lungo rotolo di carta igienica, attaccato al soffitto dove ogni visitatore potrà lasciare il proprio pensiero.

La serata è continuata con una fresca ed estiva degustazione fatta di carote, sedano, olive nostrane, lupini, tarallini fragranti e dell'ottimo vino delle Cantine di San Marzano.

Il tutto allietato con la musica di Nbox e Tony Ceramica, l'ingrediente giusto che ha amalgamato tutti i presenti in un aria (per rimanere in tema) rilassata, conviviale e piacevole.

Perché scandalizzarsi per il nome di questa mostra? Perché non capire l'audacia di Giorgio Di Palma e Dario Miale nel proporre una tematica che tutti, e dico tutti, conosciamo ma per pudore e falsi tabù rifiutiamo di esternare?

Visitatela, anche solo per scoprire un arte giovane.

Orari e aperture:

Dal 31 agosto 2013 all'8 settembre 2013
Tutti i giorni: dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 20.00
Sabato: dalle 10,30 alle 12,00 e dalle 17,00 alle 23,00

Leggi tutto...

Riduzione tempi di attesa per attraversamento binari

La USC-CISL di Grottaglie assieme alle proprie Categorie ed alla Adiconsum locale e Provinciale, si fa portavoce facendole sue, le tante lamentele registrate per la riduzione dei tempi dia ttesa per l'attraversamento dei binari.
Consapevoli degli enormi progressi che il nostro Paese ha sviluppato negli ultimi cento anni, anche grazie al processo di modernizzazione che Ferrovie dello Stato ha attuato, rimane il fatto che una parte dei cittadini di Grottaglie, residenti nella parte orientale della città, particolarmente nella zona di Galeasi, comprendete vaste aree come: Paparazio e Carraro delle Vacche, sono costretti a subire un sistema di attraversamento, dei vari passaggi a livello che insistono tra Francavilla Fontana (BR) e Grottaglie (TA) e viceversa, molto penalizzate a causa dei lunghi tempi di attesa.
Con un passaggio giornaliero, infatti, di treni ogni mezz'ora circa, si registra un tempo di attesa medio di un quarto d'ora, tempo che potrebbe rivelarsi determinante per situazioni di emergenza. Mentre bastano trenta secondi per il via libera delle sbarre alzate.
I cittadini che utilizzano quotidianamente e più volte al giorno la zona in oggetto, a ridosso del centro cittadino si chiede di attivare un sicuro sistema operativo che limiti enormemente il tempo di attesa del passaggio del treno, per agevolare una migliore vivibilità dei cittadini interessati.

Leggi tutto...

Arriva "Grottaglie in ..."

Si terrà il 7 e 8 settembre prossimo, “Grottaglie in..”, l'evento grottagliese di fine estate.
Organizzato dall'associazione socio-culturale “Gente”, in collaborazione con l'associazione Commercianti di Grottaglie, l'iniziativa settembrina ha ricevuto il patrocinio della Regione Puglia e del Comune di Grottaglie, fortemente sostenuta dall'assessore alle Attività produttive di Grottaglie, Antonio Santoro.
Presentata al pubblico e alla stampa il 2 agosto scorso durante una conferenza party alla quale ha preso parte tra gli altri anche l'assessore alle Risorse agrarie della Regione Puglia, Fabrizio Nardoni, la due giorni carica di appuntamenti, coinvolgerà il settore del commercio, dell'agricoltura e dell'artigianato attraverso eventi di moda, arte, spettacolo, antiquariato ed enogastronomia, in un ricco programma di iniziative.
Il 7 settembre si partirà con la conferenza - dibattito dal titolo “Discorsi di cultura”, che si svolgerà presso il Castello Episcopio di Grottaglie. Un incontro durante il quale si parlerà delle tradizioni ceramiche grottagliesi legate alla cultura enogastronomica del territorio, sin dai tempi antichi. A far da cornice alla conferenza- dibattito - alla quale parteciperanno artigiani di antica e giovane tradizione figulina, studiosi e collezionisti di maioliche popolari italiani ed esteri - una mostra di antichi oggetti tradizionali grottagliesi affiancherà le già ricche collezioni di oggetti presenti nel museo cittadino. La Corte del Castello ospiterà, per l’occasione, una mini- mostra di collezionismo ceramico d’epoca, mentre in contemporanea tornianti e decoratori grottagliesi, mostreranno le diverse tecniche di realizzazione e finitura di manufatti ceramici. Subito dopo i “Discorsi di cultura”, chef locali prepareranno ricette legate all’antica cucina locale, mentre con l'evento “Re capasone” verranno esposte le produzioni vitivinicole del territorio.
In contemporanea, nella centrale via Marconi, si darà il via al Mercatino dell'Antiquariato con “via Marconi in...veste d'antico”, mentre sul viale Matteotti saranno allestiti numerosi stand enogastronomici e non solo con “viale Matteotti in...una notte tutta da bere e degustare”. Due eventi che si protrarranno per tutta la notte.
L'8 settembre, la serata “Piazza Principe di Piemonte in...passerella”, presentata da Nicla Pastore, sarà dedicata alla sfilata della collezione autunno-inverno dei capi e degli accessori che si potranno trovare nei negozi grottagliesi aderenti all'iniziativa. A proporre i propri articoli saranno: Angela De Siato- boutique uomo/donna, Chiloiro Preziosi, Brums 0/16 anni, Fantasy calzature e pelletteria, Max & Co. boputique donna, Solito bimbi 0/16 anni, Vanità boutique donna, Vision ottica Saracino, Zen boutique donna.
La sfilata sarà seguita dallo spettacolo di cabaret del comico di Zelig, Rocco il gigolò.

Leggi tutto...

Si è concluso il Campo Sci - Servizio Civile Internazionale


E' già il quinto anno consecutivo che a Grottaglie si realizza il Campo SCI (Servizio Civile Internazionale), un progetto sicuramente all'avanguardia nel mondo della riabilitazione e della integrazione sociale di bambini, ragazzi e giovani adulti con disabilità.
La ASL Taranto, attraverso il Servizio di Riabilitazione dell'UTR 6 e il Comune di Grottaglie sono i promotori di questo interessantissimo progetto che riesce a coinvolgere numerose Associazioni e le stesse famiglie degli utenti che diventano, così, i protagonisti principali delle varie iniziative messe in campo.
Quest'anno il campo SCI è iniziato il 22 agosto e termina lunedì prossimo 2 settembre.
Numerose e diverse le attività messe in campo e che hanno coinvolto un numero considerevole tra utenti, famiglie ed Associazioni: si va dai laboratori teatrali ai giochi di squadra; dai laboratori musicali alle attività sportive, dalle escursioni e visite guidate nel circondario al divertimento in piscina, al maneggio dei cavalli, sino al concerto di sabato sera tenutosi grazie al lavoro dell’ELOHIM GOSPEL CHOIR del maestro Vito D’Amicis.
Una serie di iniziative che non sarebbero state possibili senza le collaborazioni di Associazioni ed Istituzioni che è doveroso qui menzionare: le Associazioni ITACA, FADIA, ARCA, SHERWOOD, oltre alla già citata SCI, il Dipartimento di Bioetica e il Dipartimento di Psicologia dell'Università di Bari, l'Istituto Terapie Assistite con Animali.
"Quella del campo internazionale - dichiara la dott.ssa Anna Maria D'Urso, Dirigente Responsabile UTR a Grottaglie -, al quinto anno consecutivo di realizzazione presso la UTR Grottaglie, può considerarsi sicuramente una esperienza di "buona prassi". Oltre alla Pet Therapy, le terapie verdi, la reciprocità relazionale data dai volontari del Servizio Civile Internazionale e la sinergia tra ASL, Comune, Associazione e famiglie, segnano le direttrici dei percorsi assistenziali per la disabilità, ma anche per la crescita e la civiltà di tutta la comunità".
"Tutto ciò che può ridare il sorriso ai nostri bambini, ragazzi e giovani con disabilità è per me motivo di grande emozione, - afferma il Sindaco, Ciro Alabrese -, ben sapendo che quello che riusciamo a fare in questo campo non è mai abbastanza per realizzare l'integrazione sociale".
Infine, è da registrare la dichiarazione dell'Assessore alle Politiche della Solidarietà, Aurelio Marangella.
"Ho partecipato a più riprese alle attività del campo SCI  e questa esperienza mi rafforza nella mia convinzione che sia necessario implementare ulteriormente la "Mission" educativa e terapeutica attraverso la definizione ed consolidamento di una serie di progetti già in fase avanzata e di attuazione".

Leggi tutto...

Denunciato profilo Facebook "Quartiere delle Ceramiche di Grottaglie"

L'Amministrazione  Comunale di Grottaglie è venuta a conoscenza della esistenza di un anonimo profilo facebook, denominato "Quartiere delle Ceramiche di Grottaglie", il quale viene utilizzato per esternazioni gravemente diffamatorie e per di più facendo uso di una denominazione  (Quartiere delle Ceramiche di Grottaglie) che è patrimonio storico e culturale della città, ingenerando in tal modo un evidente danno di immagine e di distorsione della realtà per quegli utenti che ignari, volendo cercare notizie utili su internet sul patrimonio storico-artistico di Grottaglie, si imbattono in tutt'altro genere di contenuti.
Naturalmente, non si vuole entrare nel merito delle affermazioni che in tale profilo vengono contenute, poiché ognuno è libero di manifestare il proprio pensiero, ma, indubbiamente, è oltremodo scorretto nascondersi dietro nomi di pura fantasia e per di più inappropriati per non avere l'onestà intellettuale ed il coraggio delle proprie affermazioni.
Il Comune di Grottaglie, pertanto, con questa nota intende da un lato prendere le distanze e denunciare pubblicamente l'ambiguità del profilo facebook sopracitato; dall'altro invitare le Autorità di Vigilanza preposte a verificare la legittimità e correttezza di tale profilo.

Leggi tutto...

Precisazione dell'Assessore Giammarco Lupo

Con riferimento alla precedente Comunicato Stampa (che qui si intende integralmente confermato) e con particolare riferimento alla errata informazione fornita da alcuni organi di stampa, l’Assessore LUPO del Comune di Grottaglie precisa ulteriormente quanto segue a vantaggio di chi legge:
La DGR n.1435 del 02.08.2013, pubblicata sul BURP n. 108 del 06.08.2013 prevede: “di dare atto che chiunque può prendere visione degli elaborati del piano e presentare osservazioni da indirizzare al Presidente della Regione entro il termine del trentesimo giorno successivo al periodo di pubblicazione, a norma dell’art. 2 comma 4 ultima parte della L.R. 7 ottobre 2009 n.20”
L’art.2, comma 4 della L.R. n.20 del 07.10.2009 prevede: ”La Giunta regionale, tenendo conto delle risultanze emerse dalla Conferenza regionale, dalla Cabina di regia e dalla Conferenza di servizi, adotta il PPTR e lo trasmette al Consiglio regionale nonché a tutti i Comuni ai fini della pubblicazione del relativo avviso all’albo pretorio e di ogni sua parte sul sito Internet della Regione Puglia per la durata di trenta giorni, durante i quali chiunque può prenderne visione e presentare osservazioni indirizzate al Presidente della Regione entro il trentesimo giorno successivo al periodo di pubblicazione”.
Questo vuol dire che la scadenza è quella, appunto, dei primi giorni di ottobre 2013.

Tale aspetto come già detto nel precedente comunicato era stato precisato dall’Assessore Barbanente la quale afferma: “…omissis…I comuni pugliesi, infatti, non hanno a disposizione trenta giorni per le osservazioni, ma sessanta: devono cioè provvedere alla pubblicazione all'albo pretorio per una durata di trenta giorni, decorsi i quali iniziano a decorrere gli ulteriori trenta per le osservazioni. Il termine scadrà pertanto ad inizio ottobre” (http://www.regione.puglia.it/index.php?page=pressregione&id=15984&opz=display).

Ing. Giammarco Lupo

Ass. all'Urbanistica e all'Ambiro Raccolta Ottimale dei Rifiuti (ARO4)

Leggi tutto...

Piano paesaggistico territoriale pugliese

Adottato, con la delibera n.1435/2013
<http://www.regione.puglia.it/web/files/territorio/adozione_nuovo_pptr.pdf> della Giunta Regionale, il nuovo Piano Paesaggistico Territoriale Regionale
(PPTR <http://paesaggio.regione.puglia.it/> ) adeguato al Codice dei beni culturali e del paesaggio.
Il provvedimento è pubblicato nel bollettino ufficiale regionale n.108 del 6 agosto 2013.
"Chiarisco che l'Amministrazione Comunale e tutti i portatori di interesse potranno effettuare le osservazioni al nuovo PPTR entro e non oltre il 05
ottobre 2013 e non  entro il 05 settembre 2013 come riportato erroneamente da alcuni organi di stampa e così come ribadito in più battute
dall'Assessore Regionale A.Barbanente; evidentemente il tempo a disposizione non è moltissimo è sarebbe auspicabile una proroga ai termini fissati per la
formulazione delle osservazioni", tanto afferma l'Assessore del Comune di Grottaglie con delega all'Urbanistica e all'Ambito di Raccolta Ottimale dei Rifiuti, Giammarco LUPO,  anche in risposta al consigliere comunale Francesco Donatelli e aggiunge: "Il territorio Comunale Grottagliese è interessato praticamente da tutte le tre strutture definite dal PPTR (Idrogeomorfologica, Ecosistemica e Ambientale, Antropica e Storico-Culturale) a loro volta articolate in ulteriori sei componenti ciascuna delle quali soggette a specifica disciplina. Diviene necessario effettuare un confronto sul territorio al
fine di trasferire alla Regione le necessità locali in termini di tutela e conservazione dei valori ambientali; il lavoro da fare è quindi davvero
importante. In questo ritengo fondamentale il contributo che la II Commissione Consiliare potrà fornire".
A questo l'Assessore Giammarco LUPO aggiunge: "Peraltro il nuovo PPTR adottato investe in maniera significativa anche il
redigendo Piano Comunale dei Tratturi di Grottaglie che, sebbene in dirittura d'arrivo, dovrà essere rivisto per essere reso coerente con le
nuove prescrizioni introdotte dal PPTR e per potere così avviare sullo stesso il procedimento di verifica di assoggettabilità a VAS".


AMBITO DI RACCOLTA OTTIMALE DEI RIFIUTI

Continuano da parte dell'Amministrazione Comunale, del suo sindaco Ciro Alabrese, presidente dell'Ambito di Raccolta Ottimale dei Rifiuti n.4 e
dell'Assessore Giammarco LUPO, con specifica delega all'ARO, i lavori relativi alla costituzione e al funzionamento dell'Ambito.
Sul tema l'Assessore Lupo afferma: "In data 09.08.2013 è stato costituito l'Ufficio Comune di Ambito che avrà sede a Grottaglie e sarà costituito da
componenti che sono tutti dipendenti del nostro Comune, la Responsabile dell'Ufficio sarà la Dott.ssa A.Meo attuale Responsabile dell'Ufficio
Gestioni Dirette per il Comune di Grottaglie ; inizia adesso una seconda fase che vedrà subito impegnata l'Assemblea di Ambito e l'Ufficio Comune
nella definizione del Piano Unico di Raccolta Differenziata e successivamente nell'avvio del Servizio Unico".

Leggi tutto...

XVII Festival Castel dei Mondi

Una folla di personaggi, anime, maschere attuali anima il debutto nazionale al 17° Festival Castel dei Mondi. Da Andria a Barletta e Trani, la cultura si espande oltre i confini cittadini, nei grandi luoghi della storia e dell’architettura
Puglia protagonista, dopo la notte della Taranta ecco il Festival del dialogo e dell’Incontro nel segno dei Federico II
Una favola metropolitana con la regia di Juan Diego Puerta Lopez , ambientata in un parco, un luogo incantato dai colori vivaci, abitato da personaggi stravaganti e grotteschi, animali di uno zoo surreale, che si raccontano e vivono le loro storie dal destino imprevedibile.
Andria diventa, sino al 1 settembre, capitale internazionale della cultura. 33 gli spettacoli in cartellone, di cui 8 debutti nazionali e 6 coproduzioni.
E’ in corso la 17° edizione del Festival Internazionale di Andria Castel dei Mondi sino al 1° settembre,  con una fitta serie di attività utili come negli intenti degli organizzatori  alla creazione di una identità culturale, per sviluppare una profonda e duratura coesione sociale. Uil festival  per l’intero Mezzogiorno un appuntamento, ormai consolidato, unico nel suo genere, anche perché nella sua attività progettuale non rimane chiuso, ma si nutre del dialogo con le altre realtà locali e di eccellenza, di produzione e di distribuzione.
Tra le novità del Festival c'è l'espansione territoriale con la presenza di spettacoli sia nel Castello di Barletta che in quello di Trani, creando così, tra i simboli di questo territorio, un ponte ideale con il Castel del Monte. Gli spettacoli e gli eventi si tengono in luoghi di valore storico-architettonico: il Castel del Monte, il Chiostro di San Francesco, la chiesa di Mater Gratiae, la Biblioteca di Sant’Agostino, Piazza Duomo, l'Officina San Domenico ed il Seminario Vescovile.
 Il Festival farà tappa al Castello Svevo di Barletta i giorni 29 e 30 agosto con “Forecasting” della compagnia francese Stratagème ed al Castello Svevo di Trani il giorno 30 agosto con “Thanks for vaselina” della Compagnia Carrozzeria Orfeo, spettacolo coprodotto con La Fondazione Pondera Teatro.
Tra gli eventi di punta Losers, coproduzione Tony Clifton Circus, A.H. di Antonio Latella, Nos Solitudes della Compagnia Julie Nioche.  “Il Festival Castel dei Mondi – ha affermato l'assessore regionale alla cultura, Silvia Godelli - è il più importante evento teatrale dell'estate pugliese. Anche quest'anno si conferma come una manifestazione dallo spirito internazionale, sempre pronta ad innovarsi grazie anche ad una convergenza tra istituzioni volta a rendere il Festival sempre più legato ad un territorio in espansione”.
“Investire nella cultura – ha dichiarato il presidente della Provincia di Barletta–Andria–Trani, Francesco Ventola - significa incentivare il turismo del nostro territorio, svilupparne l'economia ed esaltarne le peculiarità, regalando alla comunità momenti di grande arricchimento”.
Attesa poi per “Thanks for vaselina”, il 29 e 30 agosto, “Noosfera Museum”, e “Il guaritore”, previsti per il finale del  festival. Dopo i grandi successi come "La notte poco prima della foresta" con Claudio Santamaria e musiche originali di Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, "Occidente solitario" con Claudio Santamaria e Filippo Nigro, "End of the Rainbow" con Monica Guerritore e "Domestica" record di incassi al Festival I solisti del teatro presso i Giardini della Filarmonica, il regista e coreografo colombiano Juan Diego Puerta Lopez, con la sua Compagnia Teatrale Progetto JDPL, presenta, in anteprima nazionale, martedì 27 agosto, alle ore 22.15 all'interno del Festival Castel dei Mondi di Andria, presso il Palazzo Vescovile, lo spettacolo "City Park" scritto da Luca De Bei


CITY PARK    27 Agosto 2013  ore 22.15    SEMINARIO VESCOVILE - Andria
"City Park" la favola torna al Castel dei Mondi
Scritto da Luca de Bei; Regia: Juan Diego Puerta Lopez; con Greta Agresti, Maria Vittoria Argenti, Maria Chiara Augenti, Andrea Cappadona, Alessandro Chini, Ilaria Dassi, Aurora Deiana, Elisa Lombardi, Francesco Mazzei, Valentina Versino; scene di Enrico Miglio - costumi di Caterina Nardi; musiche originali di Paolo Daniele; aiuto regia Isabella Carle.
Ingresso GRATUITO  Info  +39 0883 261605 / +39 0883 290302 [email protected] [email protected]   www.casteldeimondi.it

Un quadrato di verde, apparentemente sempre uguale a se stesso, di giorno e di notte. In realtà quell’oasi di verde, quel simulacro di una natura perduta e soffocata dal cemento brulica di vita, si trasforma, si adatta, accoglie o respinge. Qui si incontrano anime, si consumano destini, si intrecciano rapporti. Uno spazio pubblico che è il palcoscenico metropolitano di esseri figli di una società alla continua ricerca di se stessa e di un motivo per esistere. Uomini, donne che allo stesso modo cercano un’identità: sociale, sessuale, interiore. Esseri che vagano smarriti, che si scontrano esplodendo o implodendo di rabbia, di tenerezza, di solitudine. Coppie che si cercano, si odiano, si ritrovano, si sfidano; donne oggetto di seduzione, di violenza, di ricatto; poliziotti corrotti, donne manager spacciatrici di cocaina, donne dominatrici, uomini schiavi, padri violenti, maschi smarriti e perduti, femmine in lotta con il mondo e persino con la propria femminilità. Una folla di personaggi, anime, maschere molto più vicine a noi di quello che potremmo immaginare.
Per informazioni ed aggiornamenti sul programma, www.casteldeimondi.it

Leggi tutto...

Piano paesaggistico territoriale della Puglia

“Dopo l’adozione da parte della Giunta Regionale del nuovo PIANO PAESAGGISTICO TERRITORIALE DELLA PUGLIA, l’ANCI Puglia chiede una proroga del termine fissato per la formulazione delle osservazioni e deduzioni di legge. Ma allo stesso tempo i Comuni devono promuovere iniziative per coinvolgere le comunità a cominciare dai cittadini e dagli Ordini professionali degli Ingegneri, degli Architetti, dei Geometri, dei Dottori Agronomi e Forestali e dei Geologi oltre a dare impulso ad iniziative di raccordo tra territori limitrofi ed omogenei.”
A dichiararlo è Francesco Donatelli componente del Comitato Direttivo Regionale dell’Associazione dei Comuni Pugliesi e consigliere comunale, già assessore all’urbanistica, del Comune di Grottaglie.
Il Piano Paesaggistico Territoriale, adottato e pubblicato dalla Giunta Regionale nei primi giorni di agosto, rileva Donatelli “Oggettivamente mette gli amministratori locali in difficoltà ad esercitare concretamente le doverose e imprescindibili esigenze di controllo e partecipazione dei Comuni pugliesi al processo di perfezionamento del relativo iter amministrativo e politico di approvazione. Proprio perché l’obiettivo del Piano Paesaggistico Territoriale è quello di assicurare la tutela e la conservazione dei valori ambientali e dell’identità sociale e culturale, nonché promuovere e realizzare forme di sviluppo sostenibile del territorio regionale,” conclude Francesco Donatelli “è indispensabile aprire un confronto sul territorio per trasferire, successivamente, proposte e suggerimenti alla Giunta e al Consiglio Regionale previo un indispensabile passaggio nella 5^ Commissione Consiliare regionale affinché, nel provvedimento adottato, possano essere inseriti elementi di maggiore equilibrio tra le esigenze di tutelare il paesaggio, l’ambiente, lo sviluppo e il progresso dei territori.”

Leggi tutto...

Rotary in Convegno. Asimmetrie Fiscali: Contribuenti e Fisco, 2 paesi e 2 misure

I Rotary Club Grottaglie e Francavilla Fontana Altosalento con i Patrocini del Comune di Grottaglie e dell’Ordine dei dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Taranto sono lieti di presentare il Convegno: Asimmetrie Fiscali: Contribuenti e Fisco, 2 pesi e 2 misure
 Il convegno avrà luogo a Grottaglie il 30 agosto 2013 alle ore 19.30, nell’incantevole cornice del “Castello Episcopio”, importante e affascinante contenitore culturale, sito in largo Maria Immacolata a due passi dal Quartiere delle Ceramiche.
Il convegno avrà come relatore d'onore il Dott. Silvio Ceci, Dottore Commercialista iscritto all’ordine di Milano, che approfondirà un tema molto sentito: ovvero il rapporto tra contribuente e fisco,  moderatore per l'occasione, il Presidente dell’Ordine di Taranto il Dott. Cosimo Damiano Latorre.
La partecipazione al convegno attribuisce n° 1 credito formativo per la formazione professionale e continua dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.
È stato evidenziato come in Italia la pressione fiscale effettiva sia al 55% e che, tenuto conto delle addizionali regionali provinciali e comunali la pressione fiscale, sfiora il 70%, meritandosi un record mondiale, come per altro certificato dalle relazioni del Governatore della Banca d’Italia Visco e del Procuratore Generale della Corte dei Conti Giampaolino. Ad avviso del relatore, tutto questo accade solo per non diminuire effettivamente ed efficacemente la spesa pubblica, tanto cara alle clientele dei politici.
 Malgrado le recenti enunciazioni del Governo, il nostro paese è diventato una Repubblica fondata sulle tasse che, unite al rigore, determinano una terapia costosa e inefficace!  
 Le imprese, per bocca del Presidente di Confindustria Squinzi, stanno morendo di tasse e la situazione si aggrava ulteriormente se si pensa alla lenta e penalizzante macchina della burocrazia italiana. Si pensi solo che in Germania la pressione fiscale sulle imprese sia di venti punti più bassa.
Nel corso del Convegno il Dott. Ceci parlerà di alcuni dei suoi più famosi clienti come Maradona che, secondo il relatore, è vittima di una grave ingiustizia e giacché personaggio famoso è stato messo nel mirino del fisco a sostegno della campagna contro l'evasione fiscale e cercare facile artificiale consenso. Il caso Maradona è rappresentativo purtroppo di molte situazioni italiane. Per lo Stato, infatti, siamo, a prescindere, tutti sospetti evasori.  
Clamoroso, poi, è il caso di Luca Laurenti dove, dopo una campagna stampa denigratoria nei suoi confronti, il fisco dovrà rimborsare allo showman e conduttore televisivo 152.115 euro di Irap a seguito della sentenza n. 140 del 27 novembre 2011 della Commissione Tributaria Regionale di
Milano, presieduta dal giudice Ersilio Sechi, che lo assolve dall’accusa di essere un evasore fiscale.


Note Biografiche:

Il Dott. Silvio Ceci, socio del Rotary Club Milano, è Dottore Commercialista e Revisore Contabile con Studio Legale e Tributario in Milano e Roma, ha specializzazioni in corporate governance, diritto dei trust e diritto tributario, consulente per il Tribunale e la Procura di Milano.
Recentemente, in qualità di fiscalista, ha difeso con successo in vertenze contro il fisco, in particolare contro Equitalia, - Diego Armando Maradona , Luca Laurenti, Fiorello ed altri personaggi del mondo dell'imprenditoria, dello sport e dello spettacolo. 
Con Attilio Befera, capo del Fisco, spesso s’incontra e si scontra sempre e comunque su temi e istanze in difesa e a tutela dei diritti dei cittadini. E’ stato membro per l’Economia e Finanza, della cosiddetta “Commissione Attali per la liberazione della Cultura” del Comune di Milano, voluta dal Sindaco Letizia Moratti, con altri 29 saggi. Relatore, in numerosi corsi seminari e congressi, con trattazione dei temi della disciplina fiscale del reddito d’impresa, dei poteri dei vari organi istituzionali di controllo, e del diritto del Trust. E' stato promotore ed organizzatore dell’evento culturale “La più affascinante delle Letture -la Costituzione Italiana” a cura di Livia Pomodoro e di Silvio CECI, con gli attori Giulia Lazzarini e Alessandro Quasimodo. Lettura di articoli della costituzione, di brani e testimonianze importanti dei padri costituenti, Terracini, Moro, Fanfani, La Pira, Laconi, Togliatti, Calamandrei, Ruini. Ha ricevuto l'Ufficiale ringraziamento con Benemerenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. E' editorialista di affari economici e sociali per il Corriere della Sera, Il Sole 24 Ore e Affaritaliani.it, nonché promotore nella vita culturale milanese di iniziative nazionali e internazionali, nel segno della difesa  dei fondamentali diritti umani! Fondatore del Movimento Anti-Equitalia.
Cordiali Saluti
Rotary Club Grottaglie

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up