Francesca Frisa

Francesca Frisa

URL del sito web: [email protected]

Sospese le nuove autorizzazioni di scarico in fogna di reflui


Con delibera della Giunta Regionale Pugliese n. 73 dell’11.4.2013 , in ottemperanza ad una Direttiva CEE n. 91/271, concernente il trattamento delle acque reflue urbane, la Regione ha disposto la “sospensione delle nuove autorizzazioni di scarico in fogna di reflui civili ed industriali” per i Comuni di Trani, Trinitapoli, Francavilla F. ed, anche, Grottaglie, conseguente ad una procedura di infrazione attivata dalla Comunità Europea a causa del non regolare funzionamento dei rispettivi impianti di depurazione.
Tale provvedimento desta notevoli perplessità in relazione alla valenza inderogabile ed indiscriminata della stessa misura.
In ragione di ciò, il Sindaco di Grottaglie ha inviato una nota ufficiale indirizzata alla Regione Puglia, all’AQP e all’Autorità Idrica Pugliese, che qui di seguito viene riportata.
“ Pur comprendendo le ragioni che hanno indotto all’assunzione di una tale misura, corre l’obbligo di dover far rilevare che la stessa sta sollevando in questa Città un notevole disagio di carattere sociale ed economico, dato che, com’è dato comprendere, in base al crono programma riportato nei sopra citati atti, sarà impedito, per oltre tre anni, cioè, di fatto e nella migliore delle ipotesi,  fino a tutto il 2016, ogni nuova autorizzazione di scarico in fogna sia relativamente a nuovi insediamenti, sia ad immobili riutilizzati, sia al  rinnovo di utenze e sia, anche, a richieste di nuove o rinnovate autorizzazioni di connessi allacci idrici.
E’ evidente che le situazioni di attesa e di disagio che si andranno ad accumulare con il passar del tempo, conseguenti ad una così drastica misura, non potranno essere agevolmente sostenute e contenute da parte di questa Amministrazione, ragion per cui, con la presente, si reitera la richiesta all’Acquedotto Pugliese di ridurre, al massimo, i tempi di esecuzione delle opere anche, ove possibile, adottando dei premi di accelerazione per ultimazione dei lavori in anticipo, rispetto ai termini contrattualmente previsti, ed altresì, ponendo immediatamente in esercizio le opere che man mano vengono ultimate.
Ciò detto, si ritiene, però, che tali sforzi, pur se fruttuosi di possibili risultati utili, non possano sopperire, comunque, alle incalzanti istanze di allaccio di utenze, per cui si chiede alla Regione Puglia di attivarsi utilmente, a sua volta, per conseguire una revisione della misura drastica di sospensione di nuove autorizzazioni, in modo tale che, pur in presenza della situazione di emergenza, si possa operare, almeno, un distinguo tra le diverse tipologie, preservando, comunque, la compatibilità di tale revisione con l’esistente criticità dell’attuale impianto di depurazione.
Auspico che le suddette richieste possano essere accolte e, comunque, che siano, almeno, ritenute meritevoli dell’apertura di un tavolo di discussione che codesta Regione e codesto Acquedotto Pugliese vorranno cortesemente attivare, possibilmente, quanto prima”.
                                                                                                     

Leggi tutto...

Arlotta: "L'incontro con l'Ass. Regionale Giannini sia aperto al Consiglio Comunale"

Aeroporto: l'incontro con l' Assessore Regionale Giannini sia aperto al Consiglio Comunale e all'intera cittadinanza a mezzo apposito Consiglio Monotematico
Qualcosa seppur con grande ed imperdonabile ritardo sembra muoversi nella dolorosa questione della mancata apertura ai voli civili e commerciali dell'Aeroporto di Grottaglie. Dopo l'incomprensibile e probabilmente illeggittima decisione del direttore generale di Aeroporti di Puglia di chiudere al pubblico l'accesso nella aerostazione civile dell' Aeroporto Marcello Arlotta in assenza di specifiche attività sullo scalo, grazie ad una interpretazione forse un pò troppo estensiva di un regolamento di sicurezza dell' ENAC, finalmente il Sindaco di Grottaglie si sveglia dal torpore e prendendo coraggio convoca per il prossimo 12 Settembre   l' Assessore Regionale ai Trasporti Giannini e il Presidente di Aeroporti di Puglia a Grottaglie per un'incontro chiarificatore sul tema Aeroporto. La triste storia ormai è di dominio comune. Nonostante mesi e anni di proclami, piani regionali dei trasporti, pianificazioni strategiche, piani di sviluppo redatti da parte di Regione Puglia e della sua controllata nonchè gestore "unico" di tutti gli aeroporti pugliesi, la ineffabile Aeroporti di Puglia, sullo sviluppo e sul ruolo dell' Aeroporto di Grottaglie/Taranto, ad oggi la riapertura ai voli civili e al traffico commerciale dell'aeroporto grottagliese null'altro è che una chimera da tirare opportunamente fuori in momenti elettorali, come ha fatto puntualmente l' attuale sindaco di Grottaglie nella sua campagna elettorale. Veniamo ora a conoscenza che questo agognato incontro ove la Regione Puglia e Aeroporti di Puglia dovrebbero finalmente illuminare la comunità jonica sullo stato di attuazione dei piani di sviluppo e riapertura dell' aeroporto grottagliese, rendere conto degli imperdonabili ritardi che hanno fino ad oggi caratterizzato gli interventi di sviluppo previsti dal piano regionale dei trasporti, si terrà probabilmente a porte chiuse e lontano magari dalla presenza di occhi ed orecchie di soggetti politici, associazioni e movimenti che si battono da sempre per la ri-apertura dell' aeroporto e che devono legittimamente manifestare ai soggetti istituzionali interessati le loro opinioni e le loro prospettive sull'aeroporto di Grottaglie/Taranto. Se così fosse, questa decisione costituirebbe l'ennesimo schiaffo istituzionale ad una comunità già ampiamente penalizzata da tanti problemi e che può e deve trovare nella ri-apertura dello scalo di Grottaglie ai voli civili una possibilità di pianificazione e sviluppo basato su direttrici completamente diverse da quelle su cui si è sviluppata nel corso degli ultimi cinquant'anni. Ed è proprio sulla base di queste improrogabili e legittime esigenze dell' intero territorio della Provincia di Taranto, che il Presidente del Consiglio Comunale di Grottaglie ed il Sindaco debbono immediatamente convocare un Consiglio Comunale monotematico, aperto a tutta la cittadinanza sulla questione in oggetto, come fra l'altro è stato già fatto in precedenti occasioni. Sarebbe questa l'ultima occasione per dimostrare che il Sindaco e la sua giunta agiscono effettivamente ed efficamente con e per il loro territorio e non in nome di quei misteriosi interessi che fino ad oggi, nonostante decine di milioni di Euro di risorse dello stato e dei cittadini tialiani spesi per la riattivazione e la riqualificazione dell' aeroporto di Grottaglie, hano fatto sì che mentre Bari, Brindisi e Foggia si dotino di nuove infrastrutture e voli, l' Aeroporto Marcello Arlotta di Grottaglie rimanga inesorabilmente chiuso al traffico civile e commerciale.

Dott. Vincenzo Del Monaco
Consigliere Comunale
Rinascita Civica- Città Attiva

Leggi tutto...

Conferenza stampa: "I lavori di bonifica dell'area di Taranto e di Statte" - Confartigianato

 Lunedì 9 settembre 2013 alle ore 10.30, presso la sede della Confartigianato Taranto in via Cesare Battisti 135, è indetta una Conferenza Stampa che avrà come oggetto: “I lavori di bonifica dell’area di Taranto e di Statte”: facciamo si che siano le imprese tarantine ad esserne interessate.
Gli effetti positivi del “Decreto Fare” in edilizia per le imprese e per i cittadini:

-           Anticipazione del 10%;

-           La suddivisione in lotti;

-           La demolizione e ricostruzione degli edifici con la modifica di sagoma con il solo permesso SCIA;

-           Certificati di agibilità richiedibili per singoli edifici o singole porzioni della costruzione e per singole unità immobiliari.

L’appuntamento è organizzato da ANAEPA, la sezione Edili di Confartigianato, presieduta da Stefano Argento.
Trattasi di temi di grande importanza e rilevanza economica e sociale per il territorio.

 

 

Leggi tutto...

Inizia "Grottaglie in ... "

Stasera, 7 settembre alle ore 18:00, nel Castello Episcopio di Grottaglie, la conferenza-dibattito “Discorsi di cultura”, darà il via alla prima serata dell'evento grottagliese di fine estate “Grottaglie in...”. Un appuntamento che coinvolgerà per due giorni il settore del commercio, dell'agricoltura e dell'artigianato attraverso eventi di moda, arte, spettacolo, antiquariato ed enogastronomia, in un ricco programma di iniziative.
Organizzato dall'associazione socio-culturale “Gente”, in collaborazione con l'associazione Commercianti di Grottaglie, l'iniziativa settembrina ha ricevuto il patrocinio della Regione Puglia e del Comune di Grottaglie, fortemente sostenuta dall'assessore alle Attività produttive di Grottaglie, Antonio Santoro.
Alla conferenza, che verrà introdotto dall'assessore alla Cultura di Grottaglie, Maria Pia Ettorre, prenderanno parte l'archeologa Silvia Devitis, la gallerista svizzera nonché storica della della majolica popolare meridionale Lily Brulisauer, l'assessore regionale alle Politiche Agricole Fabrizio Nardoni, l'assessore regionale alle Attività Produttive Loredana Capone, il sindaco di Grottaglie Ciro Alabrese, l'assessore comunale all'Agricoltura Giuseppe Guarini, l'assessore comunale alle Attività Produttive Antonio Santoro e il giornalista Damiano Ventrelli.
Durante i “Discorsi di cultura” si parlerà degli intrecci tra gli oggetti d'uso in ceramica e il mondo dell'enogastronomia sin dall'antichità. Un escursus storico tra le majoliche locali ed il loro uso in cucina.
A far da cornice alla conferenza- dibattito - alla quale parteciperanno anche artigiani di antica e giovane tradizione figulina, studiosi e collezionisti di majoliche popolari italiani ed esteri - una mostra di antichi oggetti tradizionali grottagliesi affiancherà le già ricche collezioni di oggetti presenti nel museo cittadino. La Corte del Castello ospiterà, per l’occasione, una mini mostra di collezionismo ceramico d’epoca, mentre in contemporanea tornianti e decoratori grottagliesi - “La terra incantata dei fratelli Spagnulo (per la sezione modellatura, decoro e graffitura) e la Ceramica Ciro Bentivoglio (per la sezione tornio) - mostreranno le diverse tecniche di realizzazione e finitura di manufatti ceramici. Subito dopo la conferenza, gli chef dei ristoranti il “Piatto Reale” e il “Paradiso”, prepareranno ricette legate all’antica cucina locale, mentre con l'evento “Re capasone” verranno esposte le produzioni vitivinicole del territorio.
In contemporanea, nella centrale via Marconi, si darà il via al Mercatino dell'Antiquariato con “via Marconi in...veste d'antico”, mentre sul viale Matteotti saranno allestiti numerosi stand enogastronomici e non solo con “viale Matteotti in...una notte tutta da bere e degustare”. Due eventi che si protrarranno per tutta la notte.

Leggi tutto...

Il Sindaco di Grottaglie promuove un incontro sull'Arlotta


La questione Aeroporto Arlotta di Grottaglie era ed è uno dei punti cardine attorno al quale le Istituzioni, le forze politiche e sociali, le OO.SS. del nostro territorio da tempo stanno ponendo al centro del dibattito e dell'attenzione generale.
L' Aeroporto Arlotta, se pienamente utilizzato, può rivestire un ruolo importante e decisivo per l'economia non solo del territorio jonico, ma anche di un vasto circondario che abbraccia il Salento, la Basilicata e la Calabria.
" Il nodo aeroporto - dichiara il Sindaco, Ciro Alabrese, è da sempre al centro del nostro programma amministrativo, consapevole dell'importanza strategica che esso può rivestire per la nostra economia, anche in funzione di uno sviluppo alternativo della nostra economia".
" Registro con favore - continua il Sindaco - il fatto che diversi ed autorevoli attori - dalla Camera di Commercio ai Parlamentari ed ai Consiglieri Regionali, stiano battendo con insistenza il tasto del pieno sviluppo aeroportuale. Proprio per tale motivo, ho ritenuto maturi i tempi per un incontro tra le Istituzioni locali e l'Assessore Regionale ai Trasporti, Gianni Giannini, che sarà  a Grottaglie il prossimo  12 settembre a seguito di una mia specifica richiesta".
L'incontro, quindi, potrà rappresentare una utile occasione di confronto tra le parti, soprattutto in vista del nuovo Piano Regionale dei Trasporti 2014-2020, che deve poter prevedere da un lato risorse certe e consistenti per lo scalo grottagliese, dall'altro un piano di sviluppo che può contemplare tranquillamente sia la vocazione cargo , sia quella dell'attivazione di voli charter e voli di linea.
" Se tutti gli attori che oggi - conclude il Sindaco - insistentemente battono il tasto dell'aeroporto riescono a stare sul tema uniti e compatti ( e magari coinvolgendo altri attori che oggi paiono più defilati), si può stare certi di riuscire a superare quelle resistenze che fino ad oggi hanno impedito il pieno sviluppo dell'Arlotta".

Leggi tutto...

Lettera aperta di Davide Chiovarra in merito all'Arlotta

"ENNESIMO SCHIAFFO DEL CENTROSINISTRA ALL’AEROPORTO
MARCELLO ARLOTTA DI GROTTAGLIE
Grottaglie, 4 settembre 2013
“La chiusura dell'aeroporto di Grottaglie e l'ennesimo schiaffo ai cittadini grottagliesi, a tutti
quelli della provincia jonica e della vicina Basilicata.” E' quanto comunica Davide Chiovara,
consigliere comunale della Città di Grottaglie e componente del direttivo del PDL.
“Quanto denunciato dal Movimento Aeroporto di Taranto lascia stupefatti e allibiti.
E' l'ennesima constatazione che le parole e le promesse del Presidente della Regione non sono
state mantenute. Un altro colpo basso dopo il declassamento del sistema antincendio di alcuni
mesi fa.
Il Marcello Arlotta doveva diventare uno snodo mondiale per il trasporto cargo e aprire
finalmente ai voli civili. Purtroppo niente di tutto questo è stato fatto nonostante la struttura
possa vantare una delle piste più lunghe d'Italia.
Grandi investimenti sono stati riversati a Grottaglie per il polo aeroportuale. Investimenti che
devono dare ora i loro frutti, non solo per ciò che concerne i voli merci ma anche e soprattutto per
i voli passeggeri.
Come sostengo da sempre in questo momento di crisi economica occorre sfruttare al meglio le
potenzialità che tutto il nostro territorio sa offrire. E' l'aeroporto è una infrastruttura
fondamentale nell’economia di una provincia.
E’ ormai un dato di fatto che questa politica di centrosinistra continui nella sua azione di ostacolo
all'apertura dello scalo grottagliese ai voli civili.”

Leggi tutto...

Taranto Hair Style

Si terrà Domenica 8 settembre 2013 dalle ore 20:00 presso Piazza Maria Immacolata a Taranto Hair Style  sfilata/progetto di rilancio dell’artigianato della Provincia di Taranto tra moda, spettacolo e acconciature. Casartigiani, intende valorizzare tutti i suoi associati e lanciare un messaggio forte: Taranto è Arte, Taranto è Artigianato”
Style – Moda Hair Spettacolo e Artigianato, è un progetto di valorizzazione e  programmazione che si inquadra nell'ambito di una serie di iniziative, della Rassegna Estiva 2013  del Comune di Taranto Aperti per Ferie. 


L'obiettivo di Casartigiani è di "smuovere le acque" sul nostro territorio, facendo conoscere alla cittadinanza le varie forme di artigianato con le relative problematiche e punti di forza, creando dibattito tra istituzioni e addetti ai lavori, sensibilizzando l'opinione pubblica su problematiche quali l'abusivismo e l'avvento della concorrenza cinese.
Insomma, valorizzare le realtà artigianali e riscoprire gli antichi mestieri perché' Taranto non sia più soltanto sinonimo di siderurgia ma anche di Artigianato, dove il tempo ne ha  distrutto l’identità, Artigianato da difendere e valorizzare.
“Style non è una novità per il territorio, ma riprende una vera e propria vocazione storica della nostra città, in quanto negli anni 60 e 70 gli acconciatori tenevano a  Taranto  grandi concorsi che raccoglievano le eccellenze del territorio nazionale” cosi parla di style il Segretario Provinciale di Casartigiani Taranto Stefano Castronuovo, lo stesso continua “il nostro compito è far comprendere alla cittadinanza l’importanza di usufruire di ditta autorizzate e del nostro territorio, che rispettano le norme igieniche  e assicurano standard qualitativi di alto livello, ma allo stesso tempo regalare alla città uno spettacolo unico che Casartigiani ha ridisegnato, innovato, negli anni che può essere sprono per le future generazioni per idee imprenditoriali nuove che possano dare slancio economico e sociale.
“Style è un contenitore importante che avrà la presenza dei più importanti acconciatori di Taranto, Atelier e sartorie, ma anche  tanto spettacolo e intrattenimento, infatti, l’evento presentato da due presentatori di Eccellenza: Maristella Massari e Angelo Caputo, ha l’intento di offrire 4 ore di puro intrattenimento, cercando anche di rivitalizzare il nostro centro”. Commenta Ivano Mignogna Coordinatore della Categoria Acconciatori di Casartigiani Taranto lo stesso continua: “ insomma un evento unico che dara lustro all’arte dell’ acconciatura e della moda.
L’evento che inizierà alle ore 20:00 si dividerà in quattro momenti di sfilata e quattro  di spettacolo con ospiti come Giuseppe Panarelli, inoltre musical e spettacoli di danza tutto per offrire a Taranto uno spettacolo nuovo e diverso con un messaggio di speranza per una nuova Taranto con nuove forme economiche e sociali.

Leggi tutto...

Borgo in Fiore e Fioriere d'Autore

Giorno 6 settembre prossimo, alle ore 20.15, presso il Castello Episcopio di Grottaglie, l'Associazione Utòpia, è lieta di presentare alla città di Grottaglie la propria iniziativa civica.
Irene Rossini, da subito ha mostrato la volontà di contribuire in un progetto sociale che vede protagostina la nostra città, racconterà di “Borgo in Fiore”.
Ciro Carriero, anche egli attivista dell'Associazione Utòpia, illustrerà l'evoluzione di Borgo in Fiore, con di “Fioriere d'Autore”.
Alla serata interverranno, tra gli altri, i ceramisti autori delle opere e Gianpaolo Cassese di InMasseria, lo sponsor dell'iniziativa che ha permesso di presentare alla città il percorso realizzato nel Centro Storico.
Una giuria coordinata dal Liceo Artistico, di Grottaglie, presieduta dal prof. Francesco Quaranta, menzionerà le tre opere selezionate per poi premiarne una, la più rappresentativa.
Il coordinatore di Utòpia, il dott. Ciro Petrarulo, darà il benvenuto e illustrerà i principi che in linea con “la politica del fare” vogliono contraddistinguere l'iniziativa .
“Utòpia è felice, oltre che orgogliosa, del risultato raggiunto - afferma il dott. Ciro Petrarulo - dimostra che si può fare molto per la nostra comunità coinvolgendo le varie categorie presenti sul territori”.
“Un grazie ai commercianti – continua il coordinatore dott. Petrarulo - e a tutti i ceramisti patrimonio della nostra Grottaglie. Sperando che iniziative come queste siano da stimolo all'amministrazione per fare di più e a tutti i cittadini per dare un contributo fattivo alla comunità di appartenenza”.
Utòpia cercherà di dimostrare sempre con i fatti ciò che vuole per Grottaglie perché si pensa che le parole rimangono tali se non seguite dall'azione.
Vi aspettiamo numerosi affinché il "sasso lanciato nello stagno" da Utòpia crei tanti più cerchi intorno.

Leggi tutto...

"Nostra Madre Renata Fonte" per le Conversazioni in Terrazza

Tornano con la presentazione della graphic novel “Nostra Madre Renata Fonte”, le “Conversazioni in Terrazza” di Terrazza Nardina.

Stasera, alle ore 20:30, nella magnifica cornice di Terrazza Nardina, in via Crispi 14/A, presso le ceramiche Keramos, nel famoso Quartiere delle Ceramiche di Grottaglie, la professoressa Marisa Patruno – ex assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione del comune di Grottaglie – coordinerà la presentazione del libro a fumetti “Nostra madre Renata Fonte”. Il libro, scritto da Ilaria Ferramosca e illustrato da Gian Marco De Francisco, con introduzione di don Luigi Ciotti dell'associazione Libera ed uno scritto di Gian Carlo Caselli, verrà presentato da uno dei due autori, Gian Marco De Francisco.
Nel 1982 Renata Fonte fu nominata assessore alla cultura e alla pubblica istruzione nel comune di Nardò (Lecce). Due anni dopo venne assassinata con tre colpi di pistola da due sicari. Il libro ripercorre la sua breve vita attraverso il ricordo vivido e commovente delle due figlie, Sabrina e Viviana Matrangola: dall’ascesa in politica alla lotta contro le ecomafie per salvare il territorio a lei caro; dai primi successi in politica ai sacrifici personali che ha dovuto affrontare. Tutto nel nome di una grande missione: quella di non vendere né se stessa né il suo territorio. Renata Fonte è ricordata ogni anno il 21 marzo durante la Giornata della Memoria e dell’Impegno di Libera, la rete di associazioni contro le mafie; in sua memoria è stata realizzata, nel 2009, in occasione del 25º anniversario della morte, una stele al Parco nazionale di Porto Selvaggio.
Il romanzo a fumetti, è riportato nella collana di “Graphic novel – cronaca”, che “001 Edizioni” dedica alla cronaca italiana. Un altro racconto che ripercorre una pagina tristemente nota della storia nazionale.
La vicenda di Renata Fonte è finita anche sullo schermo: il regista Sergio Nasca nel 1988 girò un film, «La posta in gioco», interpretato da Lina Sastri, Turi Ferro e Vittorio Caprioli, tratto dall’omonimo libro del giornalista Carlo Bollino.
Nel corso della serata, sarà anche presentata la Scuola di Fumetto e Grafica "Grafite" di Taranto.
La presentazione del libro è stata fortemente voluta dalla professoressa Adina L'Assainato, ideatrice e proprietaria del contenitore culturale “Terrazza Nardina”.

Leggi tutto...

Nuovi concorsi indetti dal Comune di Grottaglie



Il Comune di Grottaglie rende noto che con determinazione n. 721 e 722 del 25.7.2013 ha indetto i seguenti concorsi pubblici:
- concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura, a tempo pieno ed indeterminato, di n. 3 posti di ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO, categoria C, interamente riservato alle persone disabili ai sensi della legge 68/99;
- Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura, a tempo pieno ed indeterminato, di n. 1 posto di ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO, categoria C, interamente riservato ai lavoratori ex art. 18 della legge n. 68/99 (orfani e coniugi superstiti di deceduti per causa di lavoro, di guerra o di servizio).
La domanda di partecipazione ai concorsi redatta in carta libera, deve essere inoltrata al Comune di Grottaglie entro il 29 settembre 2013.
Per quanto riguarda le modalità di partecipazione, tutti gli interessati possono ritirare la modulistica presso l'Ufficio Personale del Comune oppure accedere al suo sito internet alla sezione ricerca personale.
" Dopo aver inizialmente destinato tali posti di istruttore amministrativo - dichiara l'Assessore al Personale, Aurelio Marangella - ai dipendenti degli Enti Locali e/o ministeriali interessati alla mobilità,non essendo pervenute domande, il Comune ha potuto indire un nuovo concorso, questa volta riservato alle categorie protette. Con questo concorso - prosegue Marangella - sarà possibile dare da un lato una risposta, seppure parziale, alla pressante richiesta di lavoro che proviene da tanti disoccupati; dall'altro, rimpinguare l'organico del personale comunale, attualmente sottodimensionato. Il nostro obiettivo, per i prossimi mesi, sarà quello di poter indire altri concorsi ed in questo l'impegno dell'Amministrazione Comunale sarà costante ed incessante".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up