Davide Bromo

Davide Bromo

Ho visto un posto riservato ai sognatori, non ho in mente qualcosa di concreto, ho solo parole da spendere e immagini con cui giocare. Non mi interessa la realtà, vivo per viverre, chiudo gli occhi per immaginare.

Email: [email protected]

URL del sito web:

Ampliamento cava in località "Amici": Il no dell' amministrazione comunale

E' pervenuta presso il Comune di Grottaglie e altri Enti interessati, la convocazione da parte della Regione Puglia, Servizio Ecologia, della Conferenza di Servizi avente per oggetto: Legge Regionale 22 maggio 1985 "Norme per la disciplina dell'attività delle cave" – Istanza di ampliamento della cava di calcarenite sita in località "Amici" nel Comune di Grottaglie, in un'area individuata catastalmente al foglio 83. Istante: Società Ecolevante S.p.A. – Rovato (Brescia).

Leggi tutto...

"Strade della Musica" a San Marzano

L'Associazione Culturale Musicart, con il Patrocinio del Comune di San Marzano, presentano per Sabato 25 Aprile il grande Evento "Le Strade della Musica" II° edizione.

La manifestazione prevede il coinvolgimento di numerosi artisti, musicisti, attori, pittori, scultori, fotografi, bikers, tattoo, artigianato artistico, mercatini, proiezioni di cortometraggi e itinerari gastronomici.

Questo importante evento attirerà numerosi curiosi e turisti da ogni parte della Puglia. E' uno degli eventi più estesi per le vie della cittadina jonica, infatti gli allestimenti e spettacoli inizieranno dalla zona dei Vigili Urbani per concludersi in Piazza Madonna delle Grazie. Un intero paese verrà coinvolto dai suoni, balli, sapori, arte e tanto altro. Si inizia alle ore 18:00 per concludersi alle 24:00 circa.

Molti gruppi, associazioni e comitati stanno collaborando a questa manifestazioni.

Leggi tutto...

Sud in Movimento & La notte di Inchiostro di Puglia

La Puglia, penultima regione italiana in quanto a numero di lettori: questo il dato che ha scosso il nostro orgoglio di essere pugliesi e la nostra risposta è quella di volerlo mutare. Partendo dal basso. Partendo dal Sud: è lo slogan de "La Notte di #InchiostroDiPuglia", iniziativa lanciata dal blog omonimo che ha raccolto circa 100 adesioni, non solo dalla Puglia.

Leggi tutto...

Schiaffo a Taranto da parte di Evergreen: La protesta di SNA Casartigianati

"Evergreen Line comunica ai clienti con una lettera, l'apertura di un nuovo servizio di fedeer da e per Bari- PSI (Piraeus – South Italy) che collegherà con cadenza settimanale il Pireo a Bari.

Con una tale decisione, che vede ancora una volta Taranto uno strumento "Oggetto" con evidente desertificazione sociale ed economica non solo del Porto di Taranto ma dell'economia dell'itera della Provincia."

Con le precedenti affermazioni, inizia la lettera che lo SNA Casartigiani ha inviato questa mattina al Ministro ai Trasporti Graziano Delrio, lettera che esprime tutto il malcontento e preoccupazione degli autotrasportatori Tarantini.


Lo SNA Casartigianati ritiene questo  atto di Evergreen un ennesima beffa alla città, sotto il silenzio totale della Politica locale che in queste settimane hanno pensato solo alla poltrona dell'autorità portuale in scadenza.

Di seguito il commento del Segretario Provinciale dello SNA Casartigiani Stefano Castronuovo, che continuando ha ribadito: " Sappiamo che alla compagnia marittima sono state date tutte le possibilità logistiche ed Economiche per continuare a lavorare su Taranto, ma tali opportunità non sono state colte dalla stessa che come da tempo denunciato dalla nostra Associazione ha spostato i propri traffici su Bari".


Un azione legittima di privato che però non può fare affari da un'altra parte e continuare ad avere il monopoli sul terminal di Taranto, TCT SpA di cui Evergreen è socia attraverso una società del gruppo, per questo motivo nella missiva inviata al Ministro dei Trasporti e alle Istituzioni locali lo Sna Casartigiani, ritenendo che il Porto di Taranto debba essere libero ed accessibile a qualsiasi compagnia che voglia investire seriamente sullo Scalo, ha chiesto la revoca della concessione di TCT – del Terminal Container.

Inoltre lo Sna Casartigiani pone l'accento anche su le gravi condizioni lavorative del settore Autotrsporto nel Porto di Bari, infatti sono molteplici le segnalazioni da parte delle aziende di forti carenze in materia di Sicurezza nei luoghi di Lavoro e in merito ai costi minimi di esercizio, chiedendo quindi anche maggiori controlli in materia della normativa in materia di Sicurezza nei luoghi di Lavoro e nei Trasporti presso il Porto di Bari.

A pagare la cattiva politica e il disinteresse generale sono sempre i più indifesi le centinaia di famiglia delle aziende di Autotrasporto e i circa 500 operai di TCT, i primi senza commesse e destinati alla chiusura e senza nemmeno poter accedere a Cassa Integrazione e Mobilità e i secondi senza lavoro con un futuro comune, l'incertezza totale.

Leggi tutto...

Omaggio a Gunter Grass presso la biblioteca Acclavio

Nell'ambito del quarantaseiesimo appuntamento del ciclo "Classici DiVersi" – serie di matinée promossi dall'Associazione Culturale Hermes Academy Onlus – Arcigay Taranto, con il patrocinio morale del Comune di Taranto e dell'Ufficio della Consigliera Provinciale di Parità, dedicati ad autori classici (e meno classici) che hanno dato forma e colore alla diversità – giovedì 16 aprile alle ore 11.30 presso la Sala Didattica della Biblioteca Comunale Pietro Acclavio, già Palazzo della Cultura, in Via Salinella #31 a Taranto, l'attore e formatore Luigi Pignatelli omaggerà Günter Grass, scrittore tedesco vincitore del Premio Nobel per la letteratura nel 1999, morto a 87 anni il 13 aprile scorso.

Verrà data lettura delle pagine più significative de Il tamburo di latta, definito da Dario Fo libro eccezionale tra disperazione e ironia. Seguirà una lectio magistralis sul vincitore del premio Nobel nel '99.

La partecipazione all'incontro socio-culturale, che coinvolge alcuni studenti di vari istituti di istruzione primaria e secondaria, è libera e gratuita. Si consiglia, però, la prenotazione al +39 388 874 6670.

Günter Grass è stato la coscienza critica della democrazia tedesca sorta dalla tragedia del nazismo e ha dato voce ai figli della generazione che si macchiò di quelle atrocità. Brucianti le polemiche, nel 2006, seguite alla rivelazione di essersi arruolato volontario nelle Waffen-SS. Lo scrittore era nato a Danzica, allora città-Stato poi diventata polacca, nel 1927. Tra le sue opere più famose, Il Tamburo di Latta, opera d'esordio pubblicata nel 1959. Intellettuale impegnato, grande sostenitore della svolta socialdemocratica di Brandt nel 1969, coscienza critica della democrazia tedesca sorta dalla tragedia del nazismo, Grass ha dato voce a una generazione di tedeschi che sono diventati adulti durante la Seconda guerra mondiale e hanno portato il peso delle colpe dei loro genitori per le atrocità perpretrate da Adolf Hitler e dal suo regime. Proprio per questo furono brucianti le polemiche quando, nel 2006, in occasione dell'uscita del libro "Sbucciando la cipolla", Günter Grass rivelò di essersi arruolato volontario nelle Waffen-SS, mentre fino allora si era creduto che fosse stato un semplice coscritto. È stato anche poeta, saggista, drammaturgo e scultore. Tra le sue altre opere, 'Il gatto e il topo', 'Anni di canì (che con "Il tamburo di latta" completano la trilogia di Danzica), 'Il mio secolo' e 'Il passo del gambero'.
Il tamburo di latta "è un libro eccezionale in cui c'è disperazione, forza, ironia, davvero un bel libro", commenta Dario Fo, che ha conosciuto Grass e di dice "davvero dispiaciuto" della sua scomparsa. "Quando ci incontravamo ci raccontavamo spesso aneddoti, ma niente di trascendentale. Un uomo che è riuscito a scrivere un libro del genere aveva una grinta e una forza straordinarie".

L'iniziativa chiude la quinta edizione della rassegna Hermes On Streets Spring's Festival – promossa dall'Associazione Culturale Hermes Academy Onlus – Arcigay Taranto, in collaborazione con le sezioni di Roma, di Crispiano e di Leporano e con il Caffè Letterario Cibo per la Mente, il Cantiere Maggese, la Biblioteca Comunale Pietro Acclavio, la Cooperativa Carisma, la Comunità Terapeutica Il Delfino, la Cooperativa Senis Hospes, TarasTv, la ProLoco di Taranto e numerose altre associazioni – che, attraverso opere fotografiche e pittoriche, proiezioni, reading, recital, lectio magistralis, presentazioni di libri e concerti, si pone l'obiettivo di riscoprire, valorizzare e conservare la memoria storica locale, educare le nuove generazioni (e non solo) alla bellezza, alla diversità e allo sviluppo sostenibile, ricordando sempre di sensibilizzare giovani e meno giovani alla prevenzione e al contrasto a malattie sessualmente trasmissibili, a fenomeni di omo-trans-fobia, bullismo, violenza di genere.

Leggi tutto...

A Grottaglie si torna a parlare di "raccolta differenziata"

A Grottaglie si torna a parlare ancora della problematica della raccolta differenziata. Attorno alla questione, da più parti si tende a porre l'accento sulle criticità presunte che vengono riscontrate, contornate da esternazioni frutto di preconcetti e mezze verità al solo scopo di mettere in cattiva luce l'operato dell'Amministrazione Comunale.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Log In or Sign Up