Dissequestro natanti Lizzano località "Palmintiello"

COMUNICATO STAMPA - L'Avv. Francesca Tommasei e la dott.ssa Immacolata Trani hanno tempestivamente contestato alle Autorità Giudiziarie competenti la legittimità del provvedimento di sequestro dei natanti disposto dalla Capitaneria di Porto presso la località "Palmintiello" del Comune di Lizzano, il 21 luglio u.s.

 

Segnatamente, i militari avevano rilevato a due diversi gestori locali una presunta occupazione delle aree demaniali marittime rispettivamente di mq 15 e mq 20 circa, mediante il posizionamento di sette pedalò ed una canoa.

Il P.M. di turno, presso la Procura di Taranto, a seguito della contestazione da parte di uno dei due gestori, a mezzo dei predetti legali, ha disposto il dissequestro mediante la restituzione di tre natanti e una canoa all'avente diritto.

Infatti, questa mattina 17 agosto alle ore 10:00, gli Ufficiali degli Guardia Costiera, alla presenza della parte interessata e dei rispettivi legali di fiducia, hanno proceduto ad eseguire quanto ordinato dal Pubblico Ministero.

Carmelo Antonazzo

Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario.

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up