Dedicata a Valeria Solesin la bandiera della pace più grande al mondo

"Quando l'abbiamo ideata e poi realizzata, non erano ancora successe queste azioni così forti e devastanti, capaci di mietere quasi senza motivo così tante vite, tra cui anche tanti giovani" sono le parole dei ragazzi del gruppo GPace (Giovani per la Pace, studenti dell'istituto Galilei-Costa) che anni fa realizzarono la bandiera della pace più grande al mondo.

Ieri hanno voluto porre simbolicamente quella bandiera cucita il 14 novembre 2009 - esattamente 6 anni prima della strage in Francia - in piazza Duomo a Lecce in mano ai genitori di Valeria Solesin e di tutte le altre persone che hanno perso la vita in quel losco affare di Parigi, come emblema più grande e nobile di qualsiasi guerra.
Il gruppo GPace, tra l'altro, è oggi promotore delle iniziative "N2Y4_Peace" (Never too Young for Peace).

Lucia Motolese

Con la sua anima di piombo e midollo di ghiaccio

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up