All’inaugurazione della Fiera del Levante la protesta dei NoRenziDay

Il NoRenziDay i cui organizzatori non si definicono tali perchè il vero organizzatore è il Popolo libero dai legacci della politica affarista si terrà a Bari in occasione dell'inaugurazione della Fiera del Levante (ingresso Lungomare Starita 4) il 12 settembre dalle ore 10.00 alle ore 18.00 con momenti suggestivi e soprattutto proposte concrete per un futuro migliore.

 

Il NoRenziDay è un'idea nata spontaneamente su facebook da persone diverse tra loro ma accumunate dall'amore per il pianeta che ci ospita per porre fine allo strupro delle nostre terre e dei nostri mari e per dire basta a politiche distruttive che portano allo sterminio del popolo.

Basti pensare ai tanti casi di tumore aumentati in maniera esponenziale in zone come Taranto, Brindisi, Manfredonia, la Val d'Agri, la Terra dei Fuochi e tante altre ancora.

NoRenziDay - manifestare è un diritto nel nostro caso è un dovere

P R O G R A M M A - D E F I N I T I V O

‪#‎NORENZIDAY‬ il 12 Settembre 2015, e' una giornata di mobilitazione ‪#‎PROAMBIENTE‬

Come si svolge:

- Appuntamento ore 9:30 alla Biglietteria della Fiera del Levante ingresso (euro 3,00) Porta: "Italo Orientale" (di fronte al Centro Universitario Sportivo) per poi proseguire al Padiglione 129 nello "Spazio Eventi" (HUB BARI);

- Ore 9:30 / 10:30 Registrazione Partecipanti "Cantieri Tematici": ILVA, XYLELLA, PETROLIO, CENTRALI TURBOGAS & NUCLEARI, INQUINAMENTO, SALUTE E' VITA!;

- Ore 10:30 Inizio Lavori con la proiezione del film/documentario di Silvio Giannini & C.: "DIFENDIAMO LA BELLEZZA?"..

Segue dibattito cantiere tematico "No Petrolio" evidenziamo gli inteventi di Giuseppe Di Bello ("Mo' Basta!" - Potenza);

- Ore 11:15 proiezione del video/film amatoriale: "XYLELLA REPORT" con testimonianze di quanto accaduto in particolare ad Oria;

Segue dibattito cantiere tematico "Xylella" evidenziamo l'intervento del Prof. Pietro Perrino;

- Ore 12:00 proiezione del film/cortometraggio di Fabio Matacchiera: "OLTRE LE NUBI", guardando Taranto..

Segue dibattito cantiere tematico "Ilva" evidenziamo gli interventi dei Giornalisti Angelo Di Leo e Michele Tursi autori del libro: "I giorni di Taranto";

- Ore 12:45 l'esperienza del Comitato "Proambiente" di Modugno con la centrale Turbogas, l'impegno dei Cittadini, i risultati ottenuti, come organizzarsi..

Segue dibattito cantiere "centrali, inceneritori, deposito di scorie nucleari, etc", evidenziamo la relazione del presidente del comitato Tino Ferrulli e del Dott. Agostino Di Ciaula;

- Ore 13:00 conferenza/dibattito: "Il Mondo che Voglio - Ecosistemi Residenziali Autosufficenti" a cura dell'omonima associazione di promozione sociale, relatore ing. Giuseppe Maiorano;

- Ore 13:45 P A U S A;

- Ore 14:00 dibattito e interventi: "VOCE DAI TERRITORI", a cura di quanti hanno vissuto e continuano ad offrire il loro impegno e la propria esperienza per la difesa del territorio e per la tutela della salute dei cittadini..

Interventi gia' registrati:

Andrea Detommaso "Riprendiamoci il Pianeta" (Movimento di Resistenza Umana) - Manduria, che interverra' sul tema "scie chimiche e geoingegneria un crimine contro il Pianeta e l'Umanita'"; Ventrella Natalino esperto agroalimentare del "Consorzio Mediterrae"; Agente scelto CFS Raffaele Seggioli (Salviamo la Forestale) - Torino; Donato Cippone ("Comitato per la Tutela delle Coste - Monopoli"); Mimmo Giglio ("il Grido degli Ulivi") - Lecce; Carlo Maranzano (Associazione dei Consumatori "La Convenienza") - Bari; Luigi Catinella ("Comitato No Petrolio"); Roberta Maria Michela Ancona ("Assemblee Nazionali Popolari") - Italia; Mimma Mariani ("Comunita' Zero") Cellamare; Chimenti Giuseppe ("Insorgenza Civile"); Savino Montaruli ("Coordinamento Libere Associazioni Civiche per la Democrazia e per la Liberta'") Andria B.A.T. + ("Associazione Fuori dal Giro") Andria; Lucilla Parlato ("Identita' Insorgenti") - Napoli; Nicola Gallelli ("100% Ambientalisti") - Taranto; Nicola De Toma ("Villaggio del Lavoratore San Paolo/Stanic") - Bari; Antonio Zara ("Associazione Per Gioia") Onlus - Calabria; Oreste Caroppo ("Forum Ambiente e Salute") - Salento; Anselmo Cioffi ("Altenativa Sostenibile") - Area Metropolitana di Roma Prenestina/Casilina; Riccardo Fornarelli o chi per lui del ("Comitato per la Salvaguardia degli Ulivi Secolari e dei Paesaggi di Puglia") Cisternino; Antonella Giordanelli ("Movimento di Cittadini Salviamo la Forestale") - Assisi; Donato Bottalico ("Associazione Murats") - Bari..

E' POSSIBILE PRENOTARSI PER UN INTEVENTO DI MAX 5 MINUTI;

- Ore 16:30 eventuale condivisione documento finale;

- Ore 17 F I N E dei Cantieri Tematici e per chi vuole partecipare: "P A S S E G G I A T A" nella Fiera del Levante, prendendosi per mano, mostrando ai visitatori immagini "degli orrori ambientali" con foto appese al collo..

Gruppo FB: "NO RENZI DAY", generatosi spontaneamente sul Social Network per unire le vertenze ambientali e per iniziare a dire al mondo intero che la Puglia non e' solo quella "meravigliosa Terra" che ogni anno viene raccontata dal palco delle menzogne della Fiera del Levante da chi poi non ha il coraggio di difenderla nelle opportune Sedi Istituzionali perche' sempre alla ricerca di equilibri tra "Politica & Affari".. Tra diritto al lavoro e diritto alla salute.. Tra la Vita e la Morte, come nel caso della martoriata Taranto dove proprio in questi giorni stiamo assistendo ad uno scontro senza precedenti tra un'illuminata Magistratura che sequestra senza facolta' d'uso i "forni della morte" e un Governo Renzi sempre piu' prepotente che li dissequestra a colpi di decreti ministeriali "Salva Ilva"..

Carmelo Antonazzo

Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario.

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up