Qoco: un gelato alla coratina? Un binomio vincente e gustoso

Qoco 2015 (Milano 11 febbraio - Andria 13/14 e 27 febbraio 2015) è la prima edizione del Concorso per il miglior Maestro Gelatiere e premierà la miglior performance golosa di gelato a base (anche) di olio extravergine di oliva "cultivar coratina".

 

Si aprono le nuove frontiere del gusto nell'utilizzo, come protagonista in cucina, del prezioso olio di oliva extra vergine di Coratina. Ecco i risultati della prima edizione del concorso dedicato al gelato all'olio, organizzato nell'ambito di QOCO dalla Scuola di Formazione www.lafabbricadelsapere.it.

I vincitori del 1^ concorso sono di Barletta, Laterza e Andria. In giuria i noti Maestri pasticcieri Luigi Perrucci e Michele Ragno, il food expert Antonella Millarte, il nutrizionista Titti Zagaria. L'esito della competizione, che ha dato alla Coratina il ruolo di ingrediente protagonista, ha individuato come vincitori: Antonio Dargenio della pasticceria Delice di Barletta, Luigi Larato della caffetteria Raffaello di Laterza, Giuseppe Regano dell'officina del gelato di Andria.

"Mettere al primo posto la materia prima locale, di eccellenza, è una delle nostre priorità", ha evidenziato con soddisfazione Vito Di Lernia, presidente de La Fabbrica del Sapere. "E' fondamentale introdurre il tema dell'uso dell'olio extra vergine di oliva di Coratina anche nel campo del gelato perché l'alimentazione, oltre ad essere un momento di gusto, deve essere sempre più un riferimento per la nostra salute. – Ha dichiarato Benedetto Miscioscia, assessore al Marketing del Comune di Andria - La coratina può quindi essere una ottima base come grasso, che fa senz'altro bene, al posto del burro. Dobbiamo soffermarci anche sulla innovazione culturale. Peccato che, per questa prima edizione, sia stata meno numerosa del previsto la partecipazione a livello locale ma non disperiamo per le prossime edizioni". 

I premi consegnati consistono di euro 150 per il primo classificato, 100 al secondo e 50 al terzo per l'acquisto di prodotti della Tecnoblend e in omaggio a tutti e tre un corso di aggiornamento della Fabbrica del Sapere.

Per maggiori informazioni:

www.qoco.it

 

Ultima modifica ilDomenica, 15 Febbraio 2015 19:43
Cinzia Marangella

"Sometimes you just need to look at things from a little different perspective and you will see the world through new eyes.

A volte hai solo bisogno di guardare le cose da una prospettiva un po' diversa e vedrai il mondo con occhi nuovi"

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up