Sesso in cambio di voti: indagati

Chiuse le indagini preliminari sul "bunga bunga" salentino.

L'aspirante politico 49enne Antonio Greco ed un suo amico nonché ex assessore, Cosimo Presiccedi anni 48, sono indagati dalla Procura di Lecce per sfruttamento della prostituzione e voto di scambio in concorso. Nel 2011 i due, entrambi di Campi, organizzarono in una villa di Porto Cesareo incontri di natura sessuale tra giovani prostitute rumene e uomini del paese per sollecitarne il consenso elettorale. Quella degli spogliarelli, balli hot e sesso gratis fu un'idea ben riuscita in quanto il Greco riuscì ad ottenere alle amministrative ben 348 preferenze conquistando la carica di vicesindaco dalla quale si dimise nel febbraio 2013, dopo che fu resa nota l'inchiesta di cui era protagonista.

Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up