Respinto, la minaccia ed uccide il cane

Un pregiudicato di 37 anni residente a Bisceglie è stato arrestato dai Carabinieri del posto con l'accusa di atti persecutori, tentata estorsione, danneggiamento seguito da incendio, percosse, diffamazione ed uccisione di animali.

L'uomo, infatti, dopo aver perseguitato per mesi con minacce, aggressioni ed insulti su facebook la donna che non ricambiava il suo "amore" , ha ucciso il cane del fratello di lei ed incendiato la porta della loro abitazione.

Ultima modifica ilVenerdì, 10 Ottobre 2014 19:25
Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up