Scomparso un uomo che denunciò i suoi estorsori

E' da tre giorni ormai che non si hanno più notizie di Alessandro Leopardi, un corniciaio 47enne residente nel barese, padre di due bambine di 2 e 6 anni che, nel 2005 denunciò, facendoli arrestare, tre presunti affiliati al clan Stramaglia per estorsione.

Allora l'uomo fu costretto, per motivi di sicurezza a trasferirsi nelle Marche ma da qualche mese era tornato
in Puglia con la sua famiglia senza aver avuto mai nessun tipo di problema. La denuncia di scomparsa, ai Carabinieri di Valenzano, è stata fatta dalla moglie dell'uomo dopo che la stessa, aveva ricevuto la telefonata da parte delle maestre della scuola frequentata dalla figlia maggiore, per avvertirla che la bimba non era stata prelevata dal papà alla fine delle lezioni come invece avveniva di solito. La donna, che era temporaneamente fuori casa, allarmata, è tornata presso la propria abitazione trovando la porta aperta, cibo in cottura ed il telefono cellulare del marito. Adesso, sono in corso le indagini supportate dalle Unità Cinofile dell'Arma, giunte da un centro di Firenze che, con i "cani molecolari" stanno battendo la zona.

Ultima modifica ilSabato, 04 Ottobre 2014 11:07
Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up