Carni macellate clandestinamente, armi e droga a Villa Castelli

Droga, armi e 200 Kg di carni macellate in cattivo stato di conservazione sono stati scoperti presso la masseria "San Barbato" sita in Villa Castelli dai Carabinieri del posto coadiuvati dai Carabinieri di Francavilla Fontana e dal Nucleo Cinofili di Modugno e del N.A.S. di Taranto.

Rinvenute una pistola calibro 7.65 dotata di due caricatori, una pistola calibro 6.35 dotata di caricatore, priva di marca e con matricola abrasa ed una carabina ad aria compressa; inoltre sono stati sequestrati un centinaio di proiettili di vario calibro e 300 grammi di marijuana. I militari hanno accertato infine, che in un capanno privo di qualsiasi autorizzazione nonché igienicamente in pessimo stato, venivano macellati agnelli clandestinamente. I rei, Antonio Cavallo di anni 72, con il nipote Luciano Cavallo di anni 32 ed il 29enne Giuseppe De Marco sono finiti ai domiciliari.

Ultima modifica ilSabato, 27 Settembre 2014 16:10
Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up