Truffa all'INPS: falsi braccianti a Brindisi

Importante operazione anti-truffa da parte delle Fiamme Gialle in Puglia.
La Guardia di Finanza di Francavilla Fontana, infatti ha scoperto, grazie ad una serie di controlli incrociati con l'INPS, delle cooperative agricole inattive costituite al sol fine di permettere a centinaia di falsi braccianti agricoli di ottenere prestazioni previdenziali ed assistenziali in modo indebito.


Sono state denunciate 426 persone e 1314 rapporti di lavoro sono risultati fasulli.
Il danno stimato a carico dello Stato risulta essere di 5 milioni di euro.
Secondo l'accusa, i falsi braccianti riscuotevano senza averne diritto le indennità di disoccupazione agricola, le indennità di malattia e di maternità ed assegni familiari.
Le somme erogate dall' INPS ammontano ad oltre 3 milioni 100mila euro, mentre i contributi non versati nelle Casse dello Stato sono circa 1 milione 600mila euro.
Le società indagate sono accusate inoltre di aver emesso fatture false per dimostrare la loro operatività.

Ultima modifica ilSabato, 05 Luglio 2014 08:57
Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up