Ritrovato morto il sub disperso a Brindisi

Si sono svolte stamattina a cura della Capitaneria di porto ed i Vigili del fuoco del Comando di Brindisi al largo di Torre Mattarelle, in zona Cerano a Brindisi le operazioni di recupero del corpo, ormai senza vita, del sub Massimiliano Memmola, trentatreenne di Mesagne (BR).
Il giovane militare dell'Esercito, era stato dichiarato disperso da ieri pomeriggio e secondo le prime ricostruzioni sarebbe rimasto impigliato nella sagola del fucile.

Ultima modifica ilMartedì, 01 Luglio 2014 11:38
Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up