Presentata la Rassegna Culturale "L'angolo della Conversazione2016" allo Yachting Club

Si è svolta questa mattina presso lo Yachting Club di San Vito (TA), la presentazione ufficiale dell'edizione 2016 della Rassegna Culturale "L'Angolo della Conversazione" organizzata per il quarto anno consecutivo dallo Yachting Club in collaborazione con la BCC San Marzano di San Giuseppe.

 

Dopo lo straordinario successo delle precedenti edizioni, che hanno ospitato personaggi del calibro di Marco Travaglio, Selvaggia Lucarelli, Umberto Galimberti, Alessandro Baricco, l'Angolo della Conversazione si ripropone anche per l'estate 2016 con l'intento di creare una kermesse di comprovata qualità artistica in grado di spaziare dalla letteratura al teatro, dal cabaret alla musica in'un atmosfera intima e raffinata a stretto contatto con il pubblico.

La manifestazione, che quest'anno si è aperta a nuove importanti collaborazioni, vedrà sul palco dello Yachting, nomi celebri del panorama culturale nazionale e internazionale da Alan Friedman ad Attilio Romita, da Gene Gnocchi a Francesco Scimemi, da Fabio Canino a Donato Carrisi e tanti altri. Sono dodici gli appuntamenti che si susseguiranno da luglio a settembre tra incontri con l'autore, spettacoli comici, proiezioni cinematografiche, reading musicali in un cartellone pensato per incontrare diversi gusti ed esigenze.

La rassegna sarà inaugurata giovedì 30 Giugno al Museo Archeologico di Taranto con la presentazione di "Tucidide", l'ultimo libro del noto storico e saggista italiano Luciano Canfora che spiegherà in un'affascinante lezione come la storia serve a capire chi siamo. Tra gli altri incontri con l'autore è sicuramente degno di nota l'appuntamento dell'8 Luglio con il giornalista, produttore e conduttore televisivo, autore di best seller dell'economia e politica, Alan Friedman. Non mancherà un'incursione nella storia della civiltà magnogreca con la serata del 21 Luglio dedicata agli "Ori di Taranto" che vedrà la straordinaria partecipazione dello storico volto della Rai Attilio Romita con la Direttrice del Marta, Eva Degl'Innocenti e Francesco Morra autore del saggio dedicato al segreto custodito dagli Ori di Taranto. Per il cabaret il 12 Agosto è fissato l'attesissimo appuntamento con il comico televisivo Gene Gnocchi e il suo ultimo spettacolo "S'concerto Rock", un esilarante show che vede il poliedrico artista nelle vesti di "The Legend", un'anziana rockstar tornata sul palco dopo anni di silenzio, nella speranza di risolvere i suoi problemi economici del Paese. Il 25 agosto è la volta di Francesco Scimemi, un intrattenitore fuori dagli schemi, un inventore che grazie ai suoi strabilianti giochi di prestigio diverte e trascina con il suo "Magicomio", un vero e proprio spettacolo di magia comica.

Tra gli autori di libri sono previsti nel cartellone anche Fabio Canino (7 Luglio), Donato Carrisi (14 luglio), Flavia Piccinni (4 agosto) organizzati in collaborazione con la Libreria Ubik diTaranto. Per il cinema invece saranno due gli "incontri con il regista": Paolo Pisanelli con il docufilm sul "Sibilo lungo della Taranta" (28 luglio) e Maria Tilli con "La gente resta(18 agosto). Grande attesa invece per l'evento finale del 2 settembre con special guest a sorpresa.

Sono intervenuti alla presentazione della rassegna Emanuele di Palma, Direttore Generale BCC San Marzano di San Giuseppe; Gianluca Piotti e Daniela Musolino, titolari dello Yachting Club; Rosella Santoro, Direttrice del Festival Libro Possibile; Elio Donatelli dell'Associazione Delta Film e Vittorio Pollazzon di MondoMare.

"Investire in cultura – ha spiegato Emanuele di Palma, Direttore Generale della BCC San Marzano di San Giuseppe - significa per la nostra Banca dare un contributo alla crescita del territorio. Per questa ragione privilegiamo da sempre interventi a carattere culturale, sperimentando anche nuovi percorsi di sostenibilità e solidarietà. Con grande entusiasmo sosteniamo ormai da 4 anni "L'angolo della Conversazione" e siamo aperti a nuove collaborazioni che possano utilizzare la cultura come strumento per fare sinergia positiva nel territorio. Da qui la scelta di entrare in rete con il Festival del Libro Possibile giunto alla sua XV edizione, con il Museo Archeologico di Taranto e con la Casa Editrice Laterza".

Per Gianluca Piotti, titolare dello Yachting Club "la collaborazione con la BCC di San Marzano è fondamentale e dimostra non solo una grande attenzione al territorio ma anche una notevole lungimiranza su questi temi. Credo nella cultura come traino economico – ha concluso Piotti - e il Marta, tra le eccellenze di Taranto con i suoi splendidi ori, né è un vivo esempio. Non a caso abbiamo dedicato una serata a questo tema". Una rassegna dunque di grande spessore che giunge alla sua dodicesima edizione con una importante storia alle spalle.

"L'angolo della conversazione – ha spiegato Daniela Musolino, titolare dello Yachting Club - è nata inizialmente come presentazione di libri ed è diventata nel tempo una vera e propria rassegna socio-culturale, ospitando incontri con filosofi, uomini di spettacolo, documentari dedicati al mare e all'ambiente come anche comici e cabarettisti. In questo è stato di grande supporto il passaggio generazionale che vede oggi coinvolto anche nostro figlio Marco nell'organizzazione delle varie attività".

Anche Rosella Santoro, Direttrice del Festival del Libro Possibile, che quest'anno vede la Bcc San Marzano di San Giuseppe partner di un serie di iniziative legate al Festival, ha sottolineato l'importanza di fare sistema nel settore culturale. "La cultura non deve avere confini – ha ribadito con forza la Santoro – e la collaborazione con la Banca di Credito Cooperativo di San Marzano si muove nella direzione di una vera e propria sinergia. Il libro possibile è ormai un brand di impegno sul territorio e quest'anno vogliamo mettere a disposizione di nuove realtà il know how di 15 anni di attività".

Non a caso è targato Libro Possibile l'incontro con l'anchorman americano Alan Friedman dell'8 luglio.

 

34d197e6-4118-427f-abd0-f68e6977656c

Yac1

Yac3

Cinzia Marangella

"Sometimes you just need to look at things from a little different perspective and you will see the world through new eyes.

A volte hai solo bisogno di guardare le cose da una prospettiva un po' diversa e vedrai il mondo con occhi nuovi"

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up