"Amici dei denti": "Taranto non è solo diossina"

Mostrare che Taranto non è solo Ilva, inquinamento, diossine, malattie e morte.

E' questo il motivo che ha spinto l'associazione culturale "Amici dei Denti", a scegliere Taranto come location del V Congresso Nazionale su Odontotecnica e Odontoiatria, in programma per venerdì 10 e sabato 11 giugno, presso Nuova Yardinia Resort a Castellaneta Marina.

L'iniziativa, tenutasi a Rimini nelle scorse edizioni, è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa, a cui hanno preso parte tre odontotecnici tarantini, tra i soci fondatori dell'associazione. Si tratta di Abramo Petio, Andrea Petti e Ciro Dellisanti.

Gli odontotecnici, invitando colleghi e medici odontoiatri da ogni parte d'Italia e dall'estero, hanno pensato bene di concentrare le energie sul territorio, fondendo così un momento culturale e scientifico, insieme al momento ludico vacanziero, che porterà nel prossimo fine settimana, gli operatori del settore a soggiornare nella nostra città con le loro famiglie. Infatti, nel corso delle due giornate organizzate dall'associazione, sono previste per gli ospiti escursioni in mare con nave CalaJunco, e momenti enogastronomici per degustare quanto offre il nostro territorio.

L'evento è stato organizzato grazie al contributo di numerosissimi sponsor, tra cui associazioni di categoria. La finalità dell'evento è quella di illustrare le nuove tecniche di elaborazione protesica e discutere anche sulla questione della professione dell'odontotecnico, regolamentata ancora oggi da un Regio Decreto del 1928, che cataloga la figura tra gli "artigiani", nonostante per il Ministero della Salute questi sia un fabbricante di dispositivi medici su misura, in ottemperanza alla direttiva 47/2007 ex 93/42. Dunque, lato tecnico scientifico e fronte sindacale, in una cornice turistica dall'indiscussa bellezza.

Ultima modifica ilGiovedì, 09 Giugno 2016 17:29
Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up