"Percorsi" di Marco di Cesare, veterinario con la passione per la musica

Marco Di Cesare è un giovane veterinario della provincia di Taranto, appassionato di musica.

Una passione talmente forte che inizia a dare i suoi frutti, con la composizione del suo primo album intitolato "Percorsi", al quale sta lavorando sia come compositore che batterista. Un progetto molto ambizioso che ha visto l'adesione di musicisti molto validi a livello nazionale. Attraverso la musica, Marco Di Cesare appassionato di batteria e jazz, vuole esprimere e comunicare le sue emozioni.

Il neonato progetto, avviato con alcuni compagni di viaggio, è stato inserito in un circuito di crowdfinding, ovvero un processo attraverso il quale è possibile in rete, finanziare il tutto. L'operazione consiste nell'acquistare in anticipo il lavoro e contribuire alla sua realizzazione. Marco Di Cesare ha studiato per cinque anni percussioni presso il conservatorio 'Piccinni' di Bari, successivamente ha continuato la sua formazione con master e lezioni private di musica jazz e batteria, tenuti dai Maestri Nico Morelli, Marcello Rosa, Horacio 'El Negro' Hernandez, Phil Maturano, Beniamino Forestiere, Vladimir Tarazov, Gregory Hutchinson, Roberto Gatto. Ha inoltre, collaborato in concerti dal vivo con Guido Di Leone, Andrea Sabatino, Raffaele Casarano e tanti altri musicisti del territorio. L'album che Marco sogna e al quale sta lavorando, si compone di 9 brani strumentali eseguiti in varie formazioni, dal trio al sextetto, ed interpretati fondendo l'eleganza del jazz alla musicalità mediterranea.

Al lavoro prenderanno parte anche bravissimi musicisti del territorio, tra cui Danilo Tarso al pianoforte, Eugenio Venneri al contrabbasso, Fabrizio Galasso al sax alto e Lucia Iunco alla voce. A rendere il lavoro ancora più prezioso sarà la collaborazione di artisti rinomati a livello nazionale, tra i quali Nico Morelli, talentuoso pianista tarantino, al quale è anche affidata la direzione artistica; Camillo Pace al contrabbasso, Raffaele Casarano ai sax e
Andrea Sabatino alla tromba che si alterneranno durante l'esecuzione dei vari brani.

Il lavoro sarà presentato sia su cd-rom che su chiavetta, in formato carta di credito.

Sarà proprio il sostegno di quanti vorranno contribuire alla sua realizzazione a rendere il tutto infallibile, e Di Cesare spera di poter ripagare tutti in termini di emozioni. Non solo un progetto in sé, dunque, ma anche e soprattutto un messaggio di speranza a tutti quei giovani che vedono lo sprofondare della cultura invadere i propri sogni. Infatti, come Marco Di Cesare spiega, al giorno d'oggi con la cultura in crisi, e il mercato della musica fermo, c'è proprio il bisogno di restituire speranza a tutti quei ragazzi che studiano musica e sognano di poter vivere di essa.

"La realizzazione del mio cd sarà sicuramente, per i miei 2 figli un input positivo perché capiranno che esiste ancora una comunità sensibile alla musica. – spiega Di Cesare - Questo cd rappresenta la loro forza anche perché ogni brano racconta alcune tappe del percorso della mia vita e quindi racconta anche parte della loro".

Ma oltre questo c'è anche una vena di solidarietà in tutto il progetto. Marco Di Cesare, infatti, devolverà il 10% del ricavato a due associazioni animaliste del territorio, realizzando in formato digitale un opuscolo sul randagismo che conterrà consigli utili per chi capire meglio le problematiche del fenomeno.

Per info sul progetto: [email protected]

Pagina facebook: https://www.facebook.com/dsumarcodicesare?ref=hl

Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up