Al via la Fiera Pessima di Manduria

Giunta ormai alla sua 27esima edizione, anche quest'anno la Pro Loco Manduria ritorna con la Fiera Pessima, assicurando con il proprio stand a tutti i manduriani, ed anche ad uno sperato corposo flusso di visitatori esterni, un esaustivo servizio di informazione sul territorio.

Immancabile, come da già 20 anni, Lu Nuesciu, popolare rivista satirica a cadenza annuale che racconta fatti e misfatti accaduti nel corso dell'anno appena trascorso nella cittadina messapica. Il periodico sarà disponibile nello stand dell'associazione. Ma la Pro Loco non sarà solo Lu Nuesciu, ma sarà presente nella nuova edizione della Fiera Pessima con varie altre attività. Fin da sabato 7 marzo alle 20:00, quando si terrà l'inaugurazione, si potrà assistere al Cantagiro, in cui solisti e gruppi locali si esibiranno. La manifestazione, organizzata dalla prof.ssa Maria Antonietta Calò, vedrà quindi un susseguirsi di atmosfere diverse ed originali. Giorno 8 marzo alle ore 10.00, nella sala convegni, si terrà un dibattito dal titolo "Quale sviluppo senza legalità?", durante il quale interverranno, tra gli altri, il Prof. Antonio Incampo, Ordinario di Filosofia del diritto presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Bari; il Prof. Antonio Iazzi, Docente di marketing internazionale Università del Salento; nonché il Prof. Angelo Lazzari, Presidente Regionale Unpli/Puglia che faranno il punto sul tema della sicurezza e sulle future prospettive di crescita economica. A seguire l'esibizione dell'A.S.D. "Attività libere per il corpo" di Maria Maggi e le premiazione dell'ottava ed. del concorso "La vignetta umoristica più bella", finalizzato alla pubblicazione dell'inserto de Lu Nuesciu "Nuvole di Risate", e del concorso "Quello che di Manduria hai nel cuore", aperto a tutti gli allievi della scuola primaria. Il 10 marzo alle ore 19.30, sempre presso la sala convegni, sarà presentata al pubblico la nuova compagnia teatrale della Pro Loco di Manduria col nome "Pijiamula a risa!". La compagnia si forma nel dicembre 2013 da un'idea di Leonardo Moscogiuri, fondatore del gruppo e responsabile. Nasce con l'unico intento di alleggerire il carico di cattivi pensieri che sempre più spesso affollano le nostre menti, per strappare un sorriso con un'immediatezza di cui solo l'ironia popolare è capace. Il gruppo, che abbraccia "attori" con fasce d'età eterogenea, ora fa parte a pieno titolo della famiglia della Pro Loco. L'ingresso in Fiera è libero.

Lucia Motolese

Con la sua anima di piombo e midollo di ghiaccio

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up