Donati gli organi dell'operaio Ilva morto per meningite

Persone che da tempo erano in attesa di un trapianto, potranno tornare a sperare in una completa guarigione grazie al gesto d'amore e di immensa generosità compiuto dai famigliari dell'operaio Ilva morto ieri a causa di una meningite fulminante: essi hanno infatti deciso di donare gli organi del loro congiunto.

L'espianto è stato effettuato da una equipe medica specializzata dell'ospedale "SS. Annunziata". Gli organi saranno trasportati in altri nosocomi per essere trapiantati a persone affette da gravi patologie. Ha vinto la vita.

Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up