Operaio Ilva colpito da meningite fulminante

Un operaio del reparto "Mua", zona officine dell'Ilva, si trova da ieri in stato di morte cerebrale all'ospedale "SS. Annunziata" a causa di una meningite fulminante.

"Non è contagiosa" rassicurano l'Asl di Taranto ed il medico dello stabilimento. Quest'ultimo, questa mattina, ha incontrato gli altri operai delle officine per tranquillizzarli, dato che alla diffusione della notizia era scattata la psicosi del contagio ed alcuni di loro non erano intenzionati a recarsi al lavoro.

Ultima modifica ilLunedì, 09 Febbraio 2015 22:11
Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up