Microcamere ed armi della malavita a Taranto

Polizia di Stato e Carabinieri di Taranto ieri mattina si trovavano nella città vecchia con dei tecnici comunali per effettuare sopralluoghi presso abitazioni abbandonate a rischio crollo, quando hanno scoperto delle microspie, posizionate una su di un vecchio lampione ed una sulla cupola del campanile della chiesa dei Santi Medici per controllare e proteggere il mercato della droga e segnalare in tempo reale l'arrivo delle Forze dell'Ordine. I cavi di alimentazione delle telecamere confluivano in un locale disabitato, all'interno del quale sono stati rinvenuti il monitor che permetteva la visione delle relative immagini ed un dvd attualmente al vaglio degli investigatori. Rinvenuta e sequestrata inoltre, una pistola calibro 45 mod. Colt e 53 cartucce dello stesso calibro. Indagini in corso.

Ultima modifica ilMartedì, 23 Settembre 2014 09:48
Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up