Droga in carcere: arrestato un infermiere Asl

Un infermiere dell' ASL che prestava servizio nell' Istituto penitenziario di Via Magli a Taranto è stato fermato mentre cercava di introdurre all'interno del carcere un rilevante quantitativo di marijuana.
All'ingresso dei settori detentivi un cane delle Unità cinofile, ha segnalato un flacone di doccia shampoo "Pino Silvestre" portato da F.C., un 52enne residente a Manduria, all'interno del quale erano ben nascosti 11 involucri contenenti circa 28 gr. netti di sostanza stupefacente.
Il Reparto di Polizia Penitenziaria della Casa circondariale di Taranto in collaborazione con le Unità cinofile di Trani hanno subito perquisito i luoghi in uso all'infermiere ed una volta informato il Pubblico Ministero di turno, il Dott. Ferrieri Caputi, hanno arrestato l'uomo che attualmente si trova ai domiciliari.
Grande professionalità va riconosciuta a tutto il personale della Polizia Penitenziaria di Taranto diretto dal Comandante Giovanni Lamarca che, nonostante versi in una situazione di elevata difficoltà lavorativa, dovuta ad un aggravio di carico di lavoro e turni disagevoli, continua con successo la repressione a questo tipo di reato.

Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up